Domanda:
Come canto dalla voce di petto al falsetto senza perdere note intermedie?
Dylan
2014-01-12 03:49:37 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Ho difficoltà a cantare con la voce di testa. Sono un basso che sa cantare anche un falsetto molto acuto. Tuttavia, quando provo a cantare una scala, ci sono sempre alcune note tra la voce del petto e la voce della testa che non riesco a colpire. Questo è un problema che ho avuto da quando ero in 6a elementare, e continua da due anni. Mi chiedo se ci sia un modo per riguadagnare quella parte del mio raggio d'azione.

Tre risposte:
SpiderShlong
2014-01-14 05:03:35 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Ho anche questo problema. Sono più o meno un basso, e la mia gamma si interrompe nella voce del petto intorno a G o G #, ma quando provo a cantare nella stessa gamma con il falsetto, il tono è molto debole e a volte faccio cadere le note o le spezzo quando Faccio il passaggio tra le voci. La risposta a questo problema è molto semplice:

Fai pratica.

Per ottenere un movimento fluido tra le voci, esercitati semplicemente a superare i limiti della tua estensione. Canta bene un tono nella gamma della tua voce di petto e insultalo fino a ben oltre la tua gamma passando al falsetto, quindi riduci il tono alla voce del petto. L'obiettivo di questo esercizio è creare una transizione senza interruzioni tra le due voci, e alla fine anche fondere i loro due toni in modo che sia più difficile per un ascoltatore capire dove si trova l'interruttore. Ho tratto questo esercizio da un video che ho visto tempo fa, se riesco a trovare quel video posterò un link qui. Goodluck!

Modifica: (nuovi esercizi)

Negli ultimi 2 semestri che ho trascorso con il mio professore di canto, mi sono concentrato quasi esclusivamente sulla limitazione della tensione nella mia gamma alta. Dal momento che la tua voce della testa e del petto dovrebbero sovrapporsi l'una all'altra per almeno alcune note, posso solo presumere che tu sia estremamente stretto in quella gamma quando canti. Determinare esattamente dove sei teso è leggermente più difficile.

Mettiti di fronte a uno specchio e canta in una gamma con cui tendi a lottare. Guardati e verifica che:

  • le tue spalle siano abbassate
  • le tue braccia siano rilassate lungo i fianchi
  • la tua testa sia centrata sul busto e guardando direttamente in avanti
  • il tuo collo non si estende o si comprime

Dopo aver controllato ciascuno di questi principali problemi di postura, controlla anche queste variabili interne:

  • la tua mascella è rilassata (controlla muovendoti delicatamente orizzontalmente e verticalmente senza un senso specifico del ritmo)
  • la tua lingua è rilassata (controlla passando rapidamente tra le vocali 'ah' e 'ee' senza spostando la forma della bocca)
  • il tuo supporto per il respiro è profondo e ben radicato (controlla ansimando davanti a uno specchio per vedere che stai respirando dalle parti inferiori del diaframma [vicino al tuo mal di stomaco] e che non stai sollevando le spalle o il petto )
  • I tuoi inizi sono costantemente coordinati (la digitazione richiederebbe troppo tempo, quindi ti collegherò a questo articolo che descrive molto bene gli inizi: http://singing.about.com/od /Singing101/fl/Vocal-Onset.htm)

Mi rendo conto che questo potrebbe essere travolgente da comprendere, ma devo sottolineare che cantare dovrebbe sembrare senza sforzo e spesso la chiave per cantare più in alto non è spingere per suonare la nota successiva, ma piuttosto abbandonare una nota o due per correggere la tua forma prima di poter estendere i tuoi limiti.

Mi scuso per aver rilanciato un post di un anno fa, ma hai ritrovato questo video? Mi trovo più o meno nella stessa posizione: baritono che ha bisogno di essere più a suo agio sopra il Do centrale!
No, ho cercato per un po 'e non sono riuscito a trovarlo. Da allora in realtà ho escogitato parecchi esercizi che potrebbero aiutarti! Li inserirò come una modifica alla mia risposta originale per facilitare la lettura.
Grazie, questi sono ottimi consigli! Senti questi principi ripetuti da ogni direzione, ma gran parte del canto sembra trovare tecniche per applicarli che finiscono per essere abbastanza specifici per un individuo, quindi è sempre bene trovare nuove idee da provare! Grazie per aver dedicato del tempo ad aggiornare il tuo post :)
Non sono d'accordo con la tecnica pratica suggerita in questa risposta - guarda la mia risposta.
Ognuno è libero di esercitarsi in qualunque modo trovi che li aiuti. Sto semplicemente trasmettendo ciò che i miei professori mi hanno insegnato.
jjmusicnotes
2015-06-11 03:22:46 UTC
view on stackexchange narkive permalink

La disconnessione tra il petto e la voce della testa che provi è del tutto normale. Si chiama passaggio .

Per ridurre al minimo la differenza di suono tra i due registri vocali, devi gradualmente fare si incontrano nel mezzo.

Torace

  • Per la tua voce toracica, prova ad aumentare la portata complessiva con incrementi di mezzo passo. Usa uno qualsiasi degli esercizi standard di estensione della portata effettiva per cantare più in alto, superando il tuo mezzo passo target. (Ricorda anche di andare sempre verso il basso prima di salire.) Fai questo esercizio ogni giorno. L'obiettivo qui è quello di aumentare alla fine la tua voce di petto in modo che si sovrapponga al tuo passaggio.

Falsetto

  • Per il tuo falsetto , prova ad abbassare l'intervallo complessivo con incrementi di mezzo passo. Usa uno qualsiasi degli esercizi standard di estensione della portata effettiva per cantare più in basso, spostandoti oltre il mezzo passo desiderato. La chiave qui è di rimanere attivamente nel falsetto. Se lo fai correttamente, dovresti cantare abbastanza basso da sentirti a tuo agio a scivolare nella tua voce di petto. Resta nel tuo falsetto per tutto il tempo. L'obiettivo generale qui è quello di far sì che il tuo falsetto si sovrapponga al tuo passaggio.

Quando entrambi i tuoi registri si sovrappongono completamente al tuo passaggio (e anche l'uno all'altro), scoprirai che il tuo passaggio scompare.

Spero che questo aiuti.

theREALyumdub
2015-06-11 02:21:09 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Leggendo la tua domanda una seconda volta, mi sono reso conto che hai detto che non puoi colpire certe note tra il falsetto e il petto. Senza alcuna altra conoscenza, quel tipo di suono suona come nodi o altri danni alle tue corde vocali, ma potresti semplicemente confondere le ottave. Non urlare troppo forte e non strillare, può davvero danneggiare la tua voce velocemente.

Seriamente, una rapida ricerca su Google mostra che Sam Smith, il cantante di "Stay with Me" e Arianna Grande hanno avuto di recente alcune emorragie dovute a una forma impropria / uso eccessivo della loro voce. Fai solo attenzione, non spaventarti troppo o altro.

Comunque, sono un cantante e un basso. Quando ho iniziato il liceo, avevo problemi con il falsetto e con i suoni più alti, anche se riuscivo a suonare note piuttosto basse, intorno a F2 o E2 (due ottave sotto il Do centrale).

La chiave del falsetto è la pratica , e personalmente ho imparato cantando vecchia musica rock and roll. Più lo faccio e meglio ottengo, dovresti avere la stessa esperienza. Il falso è molto nel posizionamento della tua voce, cioè dove sembra che ti vibra in gola. Ti suggerisco di provare a cambiare posizione quando canti il ​​falsetto, cantando davvero in avanti in bocca. Segui anche i consigli sull'altro post, come tenere la testa dritta e tutto il resto. Gli inizi sono importanti e le persone non li eseguono bene, anche nei cori delle scuole superiori o dell'università.



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...