Domanda:
Singing an opera "all'italiana"
Saturnix
2013-12-16 03:56:26 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Quando un'opera viene eseguita senza messa in scena (sia che sia una prova o un concerto vero e proprio) si chiama all'italiana (tradotto: "in stile italiano"). O, almeno, è così che lo chiamiamo qui in Italia.

Questo termine viene usato quando i cantanti non indossano alcun abito da scena, si limitano a stare in piedi vicino al regista e l'orchestra è sul palco ( non nella fossa).

Perché si chiama così? C'è qualche riferimento storico particolare all'opera italiana? Non ricordo che siano state scritte opere di Verdi, Rossini o Puccini per essere eseguite senza messa in scena. Allora da dove viene questo termine?

Interessante! L'ho sempre definito "presentazione del concerto" o "semi-messa in scena", a seconda della direzione. O forse anche "stile oratorio", anche se non è certo un termine preferibile.
Non riesco a trovare nessun riferimento sull'intera roba. Sei sicuro che questo non sia un gergo locale piuttosto che un termine generico?
Ho suonato l'opera in qualche orchestra in giro per l'Italia e, sì ... Questo termine è sempre stato usato. Non sono mai stato in grado di rintracciarne l'origine storica.
L'ho chiesto a un mio amico che lavora al Teatro alla Scala. Anche se non conosceva la risposta, mi disse che le esecuzioni "all'italiana" potevano anche includere l'orchestra in platea e costumi, ma nessun movimento di scena. Modificherò la mia risposta ...
Canto in un coro lirico in Italia. Facciamo opere, concerti e così via. Usiamo il termine (e ho sempre sentito il termine usato in questo modo), per indicare la prima prova con regista solista e coro e pianoforte (suonato da un accompagnatore pianista specializzato in opera, non dal regista) ma senza orchestra. Tutti seduti. Il generale è l'ultimo prima della "prima", e c'è sempre anche l'orchestra e anche abiti, scena e tutto il resto. Io sono italiano, ma francamente non so perché si chiama "all'italiana".
utente 12599 per favore non inserire risposte nei commenti. Lo voterò se lo pubblichi.
Due risposte:
#1
+6
Bob Broadley
2014-06-03 04:03:49 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Il termine completo è "prova all'italiana". Ci sono numerosi riferimenti a questo in linea; quasi tutti sono collegati con il (quasi) equivalente tedesco " sitzprobe". È facile capire il significato della frase tedesca, è letteralmente una "prova da seduti",

dove i cantanti cantano con l'orchestra, concentrando l'attenzione sull'integrazione dei due gruppi. Spesso è la prima prova in cui l'orchestra e i cantanti provano insieme.

Fondamentalmente questo stesso articolo di Wikipedia continua,

Il termine italiano equivalente è prova all ' italiana.

(Di solito sarei scettico riguardo alla fiducia in Wikipedia, ma ci sono numerose altre fonti di queste stesse informazioni, ad esempio qui e qui.)

Il termine italiano è uno dei tanti che usano la parola "prova" (che letteralmente significa "prova") per riferirsi a una prova. Ad esempio, c'è anche la "prova generale" che si riferisce a una prova generale finale. In tedesco c'è la "bacchetta magica", dove i cantanti eseguono i movimenti di recitare le loro parti mentre l'orchestra suona, e la "sonda generale", ancora una volta una prova generale finale. (Vedi questa fonte.)

Che è tutto molto interessante, ma non ha davvero risposto alla tua domanda centrale! Perché si chiama "prova in stile italiano"? Questo simpatico articolo riflette sulla stessa domanda, inizialmente fingendo di ignorare il termine "sitzprobe", ma poi riconoscendone il significato, prima di essere sinceramente incapace di dare una spiegazione ragionevole del termine "prova all" italiana ", ricorrendo invece a suggerire che suona,

come se dovesse significare provare tutto in italiano, ma ovviamente non lo è.

Allora, perché questo termine? Dopo un paio d'ore di ricerche su Internet e persino di leggere alcuni libri , non sono riuscito a trovare una risposta definitiva. Ma sembra che questo tipo di esibizione o prova sia definito da molte persone come una "prova all'italiana", una "prova all'italiana", o preferisco il modo in cui questo tizio si riferisce ad esso,

prova in stile italiano.

#2
+3
Sebastian
2016-06-28 23:03:51 UTC
view on stackexchange narkive permalink

La prova all'italiana è la prima prova che ha messo insieme il coro dei cantanti e l'orchestra che di solito suonano sul palco eseguendo l'opera proprio come un concerto ... si usa per mettere insieme solo la musica e il canto e basta. Dopodiché ci sono 3 "prove generali" il primo con tutto il set dell'opera ma solo con il pianoforte che suona la musica poi una seconda prova generale con l'orchestra nella posizione finale ma i musicisti non sono vestiti ed è la prima volta che l'orchestra suona la vera opera con cantanti e coro che recitano e cantano. In questa seconda prova generale è ancora possibile fermare e ripetere qualche parte dell'opera se qualcosa deve essere cambiato o perfezionato poi c'è la terza prova generale solitamente chiamata solo "prova generale" dove è invitato il pubblico selezionato non coinvolto nella realizzazione dell'opera e questa terza (reale) prova generale viene eseguita senza alcuna interruzione perché questa è "la prova finale" dove l'opera deve essere perfetta ed esattamente come verrà presentata al grande pubblico alla "prima" ... questo intero blocco di "prove": all'italiana, primo generale, secondo generale e (terzo) generale a un certo punto era il modo usuale in Italia di fare un'opera pronta per essere eseguita mentre negli altri paesi d'Europa non c'era la "prova" dove si univano solo musica e canto (la prova all'italiana), negli altri paesi si cominciava con la "prima" prova generale con solo pianoforte e poi su e su cui se pensi ha senso .. e non hanno molto senso fare un test con l'orchestra e poi tornare a fare un'altra prova solo con il pianoforte ... questo è successo solo in Italia ed è per questo che si chiama "prova all'italiana" ... perché è stato aggiunto e usato per essere eseguito solo in Italia. Sembra che un compositore, ascoltando l'orchestra che suonava la sua musica senza cantare, pensasse che i musicisti non stessero dando la giusta enfasi al suono e per far capire all'orchestra che tipo di suono stava cercando ha chiesto di fare una "prova "con coro e cantanti senza recitazione o vestizione solo per concentrarsi sul suono in modo che i musicisti sarebbero stati" tirati "nello" stato d'animo "del suo lavoro ascoltando il canto e le parole ... questa è la genesi della "prova all'italiana" ... questo è quello che mi è stato detto studiando pianoforte ... ora con un po 'di immaginatin sono sicuro che puoi indovinare chi è il famoso compositore italiano che l'ha inventato!



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...