Domanda:
Utilizzo della tastiera / controller MIDI per imparare a suonare il pianoforte
ccb
2012-05-20 22:24:19 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Sono un adulto che ha appena iniziato a imparare la musica da zero. Il piano che ho usato a volte non è disponibile per me, quindi vorrei acquistare una tastiera / controller MIDI in modo da poter esercitarmi quando voglio e usare le cuffie in modo da non disturbare i vicini con la mia racchetta.

Dato che ho spazio / budget limitato, speravo di acquistare una tastiera più piccola: ho visto controller MIDI con 25 tasti (alcuni anche più piccoli) online e tastiere con un minimo di 44 tasti (la maggior parte sembra avere 61/76). Mi rendo conto che limita la gamma di musica che posso suonare, ma di questo mi preoccuperò più tardi, quando avrò più esperienza.

È meglio imparare con una tastiera o un controller MIDI? Qual è il minor numero di chiavi con cui posso ancora ottenere un'esperienza di apprendimento decente (almeno per imparare le note di base / diteggiatura / ecc.) E suonare pezzi di base (come cose con cui i bambini imparano)? Se passo al piano a 88 tasti in un secondo momento, la transizione sarà dura (in termini di avere più tasti o se i tasti si sentono diversi)? Grazie

Tieni presente che con un controller MIDI, avrai anche bisogno di un modulo audio o non sentirai nulla.
Cerca funzioni come tasti ponderati se preferisci una tastiera MIDI. Semplici pulsanti on-off che assomigliano un po 'ai tasti di un pianoforte sono inutili ai fini dell'insegnamento.
Quattro risposte:
#1
+27
slim
2012-05-22 16:09:19 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Siamo molto precisi su ciò di cui stiamo parlando:

Un controller MIDI è tutto ciò che può inviare comandi MIDI a un altro dispositivo MIDI. I controller MIDI di tipo tastiera sono solo un tipo. Ma, ai fini di questa risposta, supponiamo che ogni volta che diciamo "controller MIDI" intendiamo il tipo di tastiera del pianoforte.

Un modulo sonoro MIDI è un dispositivo che accetta MIDI comandi e produce un suono. Quei suoni potrebbero essere bip dal suono artificiale, simulazioni realistiche del suono di uno strumento reale o tamburi. Dimentichiamo gli altri tipi di suoni e supponiamo che tu sia interessato solo ai suoni di pianoforte.

Ciò a cui ti riferisci come una "tastiera", lo chiamerò un piano digitale . È il controller MIDI e il modulo audio MIDI, tutto in un'unica unità. (È possibile che internamente non stia usando il MIDI, ma questo è un dettaglio che non è importante). È comune che questi abbiano anche connessioni MIDI, quindi puoi usarli da soli, o come controller o come modulo audio.

I comandi MIDI possono essere trasportati su cavi MIDI tradizionali a 5 pin, ma oggigiorno possono anche essere trasferiti tramite USB. Questo è importante, perché significa che un PC o un Mac - o anche un iPad / tablet / telefono - può diventare un modulo audio MIDI. Ad esempio, i Mac sono dotati di GarageBand, che ha suoni di pianoforte perfettamente accettabili che puoi suonare con il MIDI. I controller MIDI hanno spesso alcuni software per PC / Mac in bundle.

Quindi:

  • Hai bisogno di un controller
  • Hai bisogno di un modulo audio
  • Potresti già possedere un modulo audio (il tuo computer)
  • Potresti preferire avere tutto in una unità, per comodità

Il motivo per cui sottolineo dovresti pensa a un pianoforte digitale come un modulo sonoro e un controller nella stessa scatola, è che tutto ciò che sto per dire sui controller, si applica allo stesso modo sia che faccia parte di un pianoforte digitale o sia separato.

I controller più semplici sono solo una fila di interruttori di accensione / spegnimento. Tieni premuto un tasto e suona una nota. Lo rilasci, la nota si ferma. Non hai il controllo sul volume della nota. Va bene se vuoi suonare come i primi Kraftwerk; è brutto se vuoi suonare come un pianista.

I controller più sofisticati sono sensibili alla velocità : più forte (o addirittura più veloce) premi il tasto, più forte è la nota , proprio come un vero pianoforte. Per avere qualcosa di simile al controllo di un pianista, hai bisogno della sensibilità alla velocità.

C'è anche una funzione chiamata aftertouch . Ciò consente di modificare la pressione sul tasto dopo il colpo iniziale, per influenzare il suono. Questo non è qualcosa che ha un vero pianoforte, quindi se sei interessato solo ai suoni del piano, ignora l'aftertouch.

I controller di fascia alta hanno tasti pesati . Questo è il peso nella costruzione dei tasti, quindi simula più da vicino la sensazione di una vera tastiera di pianoforte. Le tastiere più economiche abbandonano ogni sforzo per sembrare una tastiera di pianoforte o simulano il peso usando le molle.

Penso che qualsiasi studente ambizioso abbia bisogno di una tastiera abbastanza ampia per suonare parti a due mani, e penso che 61 tasti siano un minimo per quello. 88 tasti è la larghezza di una vera tastiera di pianoforte. Con 61 tasti, incontrerai pezzi in cui finisci le note e devi scendere a compromessi in qualche modo.

Alcuni controller hanno chiavi più piccole. Vuoi tasti a grandezza naturale.

La mia scelta: ho una tastiera USB / MIDI a 61 tasti che è "semi-pesata". Penso che questo sia un buon compromesso tra costo e realismo (in precedenza ho suonato sul pianoforte verticale della mia famiglia mal tenuto). Noterai una differenza di sensazione tra questo e il piano che stai usando. La differenza probabilmente non ha molta importanza all'inizio. In ogni caso, vorrai imparare a essere in grado di suonare su diversi pianoforti. Anche i pianoforti reali variano nel tatto.

Ti dispiacerebbe cercare alcuni link ai prodotti che hai provato e che consiglieresti? Sono particolarmente interessato alla tastiera USB / MIDI semi-pesata a 61 tasti di cui parli che ti piace per i tuoi scopi.
La mia è una Keystation M-Audio.
Per favore, fai bene i compiti, chiavi semi-pesate. le chiavi ponderate prima di acquistarle provale. Anche la robustezza della tastiera. Perché quello che dice non significa che sia quello che otterrai, guardati intorno prima di acquistare.
Wow, adoro questa risposta!
#2
+5
American Luke
2012-05-21 00:04:41 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Direi che è meglio imparare con una tastiera. È progettato per riprodurre musica poiché un controller MIDI è progettato per sintetizzare la musica. Tuttavia, la maggior parte delle tastiere ha funzionalità MIDI di base.

Il minor numero di tasti con cui puoi imparare a suonare è soggettivo. Puoi imparare a suonare su un'ottava. Tuttavia, questo non sarà sufficiente a lungo. Il numero di chiavi è sempre un fattore limitante, tanto più con meno chiavi. Per un principiante che suona brani per bambini, 44 tasti sono probabilmente sufficienti. Tuttavia, molti pezzi utilizzano più chiavi. Per questi, probabilmente puoi cavartela con una tastiera a 72 o anche a 61 tasti (a meno che tu non sia deciso a suonare pezzi che richiedono tutti gli 88 tasti.) Anche se potresti cavartela con una tastiera a 61 tasti, è in qualche modo allungata . 44 chiavi è probabilmente il minimo assoluto che puoi ottenere per l'apprendimento. Qualcosa di meno molto probabilmente non varrà i tuoi soldi. Il mio consiglio sarebbe una tastiera da 88 tasti o 72 tasti.

Per quanto riguarda il passaggio a un pianoforte a 88 tasti, avere più tasti con cui lavorare non dovrebbe essere difficile. Tuttavia, molto probabilmente anche le chiavi sembrano diverse. La ponderazione può variare tra le diverse tastiere, ma questo non dovrebbe essere un grosso problema.

Trovo che le difficoltà nell'utilizzo di una nuova tastiera per pianoforte siano simili all'utilizzo di una nuova tastiera per computer: i tasti potrebbero sembrare un po 'diversi e potresti avere accesso a nuovi tasti che devi raggiungere o saltare un po' più lontano per raggiungerli. Potrebbe essere necessario modificare la tecnica se si intende, ad esempio, utilizzare una tastiera in stile organo in cui le note smettono di risuonare quasi immediatamente. Ma ascolti, sperimenti e ti adatti e ti ci abitui.
#3
+5
Stephen Hazel
2012-05-22 02:19:37 UTC
view on stackexchange narkive permalink

hai bisogno di almeno 76 chiavi. Le tastiere teeny sono per teste di synth che vogliono solo registrare un riff nel loro sequencer midi. Se desideri essere in grado di trasferire le tue abilità su un pianoforte REALE (e dovresti davvero :), ti consigliamo una tastiera ponderata. i pianoforti digitali si sentono diversi (così come l'acustica), quindi assicurati di PROVARLO prima di acquistarlo. Ecco qualche informazione in più: http://pianocheetah.com/piano

Se vuoi davvero imparare a suonare il piano, trovare un insegnante o PERDERE il tuo tempo.

buona fortuna a te.

#4
+1
Dr3Tri
2013-07-12 01:25:40 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Il kb più piccolo possibile è ASSOLUTAMENTE la scelta migliore. Cerca qualcosa che funzioni con le batterie e abbia suoni inclusi (non solo un semplice MIDI kb) e un connettore per le cuffie.

La ragione principale per cui i principianti non imparano a suonare è che sono lontani dalle loro tastiere . Di solito non hanno routine abbastanza forti per andare davanti a quel gigantesco e costoso piano / tastiera, il che porta facilmente a che non fanno MAI effettivamente quelle pratiche.

Il mini-kb portatile va facilmente dove vai tu - e puoi iniziare a praticare ovunque quando hai tempo. In autobus, in treno, ecc ... tieni le cuffie con te. Potresti voler usare quel tipo di cuffie che isolano bene l'audio esterno, in modo che altri rumori non ti disturbino (leggi: non disturbi le altre persone intorno a te in luoghi pubblici ...;))

Non devi pensare alla sensazione della tastiera, alle azioni del martello, ecc. Nella fase in cui devi imparare le prime basi.

Suona sempre che puoi, in modo da iniziare a vivere con i tuoi tasti! Questo ti porterà dei risultati Ovviamente devi memorizzare alcune pratiche utili prima di andare ovunque con quel kb portatile. Altrimenti avrai "paura della carta bianca" perché non puoi fare altro che discuterne. E premere i tasti casuali non aiuterà nel processo di apprendimento. :)

Vorrei iniziare dalle scale.

Buona fortuna!



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...