Domanda:
Realizzano versioni "karaoke" di concerti per esercitazioni soliste?
temporary_user_name
2019-06-11 02:11:00 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Supponiamo che io come pianista voglia suonare / esercitarmi con il secondo concerto per pianoforte di Saint-Saens, ma mi capita di non avere un'orchestra sinfonica nel mio soggiorno. Come posso giocare a questo? Ci sono registrazioni "senza piano" con cui suonare?

Due risposte:
#1
+21
Peter
2019-06-11 02:21:40 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Questi tipi di registrazioni vengono solitamente chiamati o "play-along" o "play-a-long". Una compagnia chiamata Music Minus One realizza spettacoli di musica classica sin dagli anni '50 ed è ora di proprietà di Hal Leonard. Producono accompagnamenti per alcuni dei concerti più famosi per tutti gli strumenti, compreso il 2 ° Concerto per pianoforte di Saint-Saen. Per gli spettacoli, registrano vere orchestre che accompagnano solisti professionisti. Ciò significa che sei costretto a utilizzare principalmente le scelte interpretative di quel solista, ma non saranno robotiche come l'accompagnamento MIDI, che è un'altra opzione.

Esistono anche play-along per jazz, blues, rock, e generi pop.

Sono abbastanza sicuro che si chiamano "play-along", non "play-a-long".
Ho aggiornato la risposta per includerli entrambi. La compagnia Jamey Aebersold è uno dei maggiori produttori di play-along jazz, e usa la frase "play-a-long" su tutti i loro volumi, e penso che possa essere usata anche da altri editori.
Sono un po 'confuso dal fatto che tu dica che accompagnano solisti professionisti. Quindi il pianoforte fa parte della registrazione? Sembra in contrasto con come l'hai descritto. Puoi chiarire questo punto?
@temporary_user_name - Questo varia a seconda della società che produce il gioco. Generalmente, il solista e l'accompagnamento vengono registrati contemporaneamente, ma sono acusticamente isolati (cioè in stanze separate). I prodotti Music Minus One includono un CD con tracce che includono il solista e l'orchestra insieme (per l'ascolto) e tracce con la sola orchestra (per esercitarsi). I libri di Aebersold sono registrati in modo simile, ma solo le basi vengono effettivamente pubblicate (se ascolti molto da vicino a volte puoi sentire debolmente il solista).
Li ho visti ma non li ho mai provati. Hai bisogno di un tempismo impeccabile per i passaggi quando suona solo il solista in modo che l'orchestra si riunisca al momento giusto?
@badjohn Non conosco la risposta alla tua domanda: ho usato solo volumi che hanno un accompagnamento continuo, quindi non so cosa succede durante le lunghe sezioni non accompagnate. Potresti voler porre il tuo commento come nuova domanda, in modo che più utenti possano vederlo.
#2
+6
Richard
2019-06-11 02:21:32 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Non posso parlare per le registrazioni, ma la maggior parte dei concerti (almeno quelli famosi) hanno un arrangiamento di pianoforte dell'orchestra. In questo modo, il solista può esercitarsi a suonare con l'accompagnamento, ma l'accompagnamento è semplicemente qualcuno su un altro pianoforte.

Come un famoso esempio di ciò, si consideri la seguente commedia di Victor Borge che utilizza il primo concerto per pianoforte di Tchavikovsky .

Infatti, i compositori di tali concerti lavorerebbero su un pianoforte (nel caso dei concerti per pianoforte, comunque già per la parte solista) per capire la parte dell'orchestra. Ad esempio, Dvořák aveva un concerto per violoncello in giro per decenni come bozza per violoncello e accompagnamento di pianoforte.


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 4.0 con cui è distribuito.
Loading...