Domanda:
Perché i chitarristi metal aumentano i canali crunch sugli amplificatori ad alto guadagno?
H3R3T1K
2016-05-20 11:59:48 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Mi sembra che sia il metodo più spesso consigliato per ottenere un "tono metal appropriato". Perché? Perché pagare così tanto per un mostro e poi utilizzare il canale crunch e un tubescreamer?

Sei risposte:
#1
+10
dropped_pocket
2016-05-20 17:10:18 UTC
view on stackexchange narkive permalink

I pedali overdrive come il Tube Screamer aumentano le frequenze medie. Quando si alza l'uscita del pedale O / D nell'amplificatore, le frequenze medie diventano più distorte, mentre i bassi e gli alti vengono lasciati più puliti. Ciò mantiene il suono del basso teso, essenziale per ritmi metal veloci, e aiuta le chitarre a essere ascoltate sulla fascia bassa dei doppi calci e del basso.

Quando i bassi sono potenziati è un aspetto molto importante del tono ad alto guadagno. Tanto che il Diezel VH4 ha un controllo dei bassi / tono * dopo * lo stadio di preamplificazione / distorsione. L'aumento dei bassi dopo la distorsione crea il suono dei bassi più pulito e compatto.
#2
+8
Doktor Mayhem
2016-05-20 13:29:23 UTC
view on stackexchange narkive permalink

In realtà ci sono tanti toni "metal" quanti sono i chitarristi metal.

Alcuni dei migliori chitarristi metal del mondo non usano effetti, ma semplicemente alzano il loro Marshall. Altri eseguiranno un fuzz in una distorsione metallica, quindi uno stadio preamplificatore ad alto guadagno e potenziato in distorsione all'interno dello stadio dell'amplificatore di potenza. Altri ancora eseguiranno percorsi di segnale paralleli attraverso distorsioni, amplificatori e cabinet differenti.

Quindi, mentre alcuni chitarristi fanno come tu descrivi, molti di più in realtà non lo fanno.

Ma in ogni caso, il metal riguarda la distorsione, quindi qualsiasi tecnica che distorce il segnale nel modo che preferisci è appropriata.

Scoprirai, se guardi i prezzi, che gli amplificatori che tendono effettivamente a costare di più non sono gli amplificatori ad alto guadagno che distorcono, ma i più classici amplificatori a valvole - perché il tipo di distorsione che creano è più controllabile e ha una gamma più ampia di suoni disponibili. Gli amplificatori tipici venduti con l'etichetta "Metal" tendono ad essere più economici.

Gli amplificatori Diezel sono un'eccezione notevole al prezzo degli amplificatori ad alto guadagno: sono progettati per il guadagno e sono molto costosi. I doppi raddrizzatori non sono mai stati così economici.
#3
+2
topo Reinstate Monica
2016-05-20 12:28:14 UTC
view on stackexchange narkive permalink

La distorsione proviene dal circuito che "taglia" il segnale, modificando la forma della forma d'onda e aggiungendo ulteriore contenuto armonico al segnale.

Spesso si preferisce passare attraverso più fasi di clipping più delicato, in modo che ogni fase 'arrotondi' un po 'di più il segnale, in quanto ciò consente al musicista di controllare la quantità di distorsione in modo più graduale e controllabile giocando più duro. Consente inoltre al suono di evolversi in un modo più interessante man mano che la nota decade.

Quanto al motivo per cui dovresti pagare per un amplificatore che fornisce più distorsione del necessario, probabilmente è in parte solo perché i grandi amplificatori tendono avere più strutture ed è normale che un dato giocatore non ne abbia bisogno tutte.

Notare che molta distorsione può provenire da altre sorgenti oltre al clipping, come la limitazione della velocità di variazione.
@PlasmaHH presumibilmente la limitazione della velocità di variazione causerebbe (tra le altre cose) una perdita di fascia alta ..?
sì, questo sarebbe l'effetto dominante, tuttavia a seconda dell'amplificatore utilizzato, a causa delle non linearità (la velocità di variazione negli amplificatori reali è spesso in qualche modo dipendente dall'ampiezza) vengono creati tutti i tipi di altri contenuti armonici indesiderati. Potrebbe comportarsi un po 'come la compressione della gamma dinamica dipendente dalla frequenza. Spesso la linea tra "soft clipping" e slew rate limiting è abbastanza sfocata, il che sembra molto di più negli amplificatori valvolari e questo sembra essere il motivo per cui sono preferiti da alcune persone.
#4
+2
nattylightfortheladies
2017-05-17 05:51:11 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Spesso puoi distorcere la prima sezione del guadagno di un amplificatore a valvole con un segnale di ampiezza maggiore. Non è solo una distorsione allo stato solido che stai aggiungendo al suono, ma una distorsione valvolare aggiuntiva quando usi un segnale più alto.

Inoltre, quasi tutti i famosi ampli valvolari "metal" inseriscono lo stack di suoni dopo il preamplificatore, o più tardi nel preamplificatore, quindi è ovvio che i bassi vengono controllati dopo che si è verificata la distorsione. Per complicare ulteriormente le cose, quasi sempre lo stadio è impostato con ciò che è effettivamente più filtri passa alto sia sul catodo che sulle piastre delle sezioni di guadagno di tensione. La maggior parte degli amplificatori valvolari sono generalmente filtri passa banda in cascata, con le pile di toni che hanno un taglio medio relativamente duro anche quando viene composto a mezzogiorno per uniformare le cose. In termini abbreviati, gli urla dei tubi sono all'altezza del loro nome.

#5
  0
Michael Cook
2016-05-20 23:07:11 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Anche se qui non c'è una risposta al 100%, il consiglio comune che vedo è di utilizzare un overdrive per comprimere e potenziare il segnale in modo che lo stadio di preamplificazione dell'ampli possa distorcere più efficacemente il segnale.

In questa configurazione dovresti comporre l'impostazione Drive di un TubeScreamer (ad esempio) vicino allo zero, Tone a quello che vuoi e Level a un'impostazione molto alta.

#6
  0
Dr.X
2016-05-21 00:17:08 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Per me era tutta una questione di tono. L'over drive, la distorsione aveva più o meno chiarezza a seconda degli amplificatori usati in combinazione con alcuni pedali. Ogni setup è determinato dall'orecchio del chitarrista, ciò che preferisce.

Io, proveniente dal metal degli anni '90 in SD e LA userei un tubescreamer TS9 (i modelli più vecchi) per aggiungere un certo tono lo scricchiolio per così dire, modellando i toni smorzati o i suoni dei post. Il 60% guida il 70% contro il 40% di tono

Eri così metal, stavi emettendo il 170% della quantità massima di suono. È anche meglio che andare a 11.


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...