Domanda:
Come suonare questo tipo di suono "crescente" nella chitarra?
Alexandre
2018-04-07 01:14:14 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Questo è uno snippet di "Ride across the river", di Dire Straits. Notare il suono della chitarra distorto all'inizio; quel suono è il risultato di due note vicine (ad esempio un semitono o un tono a parte) suonate insieme, solo un pedale di distorsione o entrambi?

Snippet (a partire da 2min40s della colonna sonora completa)

Canzone originale (più o meno allo stesso punto)

PS Non sto chiedendo le note esatte, dal momento che non cercherò di suonare quella particolare canzone. Mi interessa solo come ottenere questo effetto "growly".

Modifica:

Solo per informazione: l'ho provato a casa con la mia tastiera e sono riuscito a trovare le note. Sono

  X: 1M: 4 / 4K: EmL: 1 / 4V: C name = "Guitar" clef = treble-8z3 ([fa] | [eg]  

che in realtà fa parte di una cadenza VII - VI (accordi D - C) sulla tonalità Em .

Ho anche notato l'effetto "ringhio" di suonare due note con la distorsione overdrive e l'assenza di ciò quando si suona solo una nota.

C'è una curva su e giù su una corda con un dito su una corda più alta con una leggera distorsione riprodotta su quello che suona come il pickup al manico. Suggerirei di trovare una scheda della canzone per vedere le note specifiche.
Meta domanda pertinente [** qui **] (https://music.meta.stackexchange.com/questions/2963/our-on-topic-page-currently-says-that-identifying-a-technique-is-off -argomento) (anche se +1 da me - questa è una domanda interessante con buone risposte, IMO)
Due risposte:
#1
+10
leftaroundabout
2018-04-07 03:32:16 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Effetto davvero interessante!

Prima cosa ovvia: non usare il plettro quando suoni le parti di Knopfler ! Il suo tono è molto dominato dal modo particolare in cui pizzica le corde con le dita, spesso facendole scattare sulla tastiera. Qui, come spesso nei suoi assoli, suona un doppio stop; di solito lo fa con il pollice e l'indice, quasi stringendo insieme e trascinando le corde vicine e lasciandole andare. (Guarda alcuni video dei suoi assoli; la posizione della mano destra sembra davvero strana ma funziona molto bene per questo genere di cose.)
Questa particolare nota ha l'attacco caratteristico ampiamente oscurato perché il tono è sbiadito in una chitarra à la steel; nota bene se lo fa con il potenziometro del volume come Jeff Beck o con un pedale del volume.

Ora per quanto riguarda quello che sta effettivamente suonando in quel punto particolare ... quello che sento è

  X: 1M: 4 / 4K: EmL: 1 / 4V: C name = "Guitar" clef = treble-8z3 ([^ da] | [eg]  

Che è essenzialmente una risoluzione 0 - , vale a dire piuttosto classica dominante-tonica (tranne che il basso e il sintetizzatore in realtà vanno in C invece di em , ma questo si adatta altrettanto bene al Mi e al Sol). La parte difficile è che le legature sono effettivamente glissandi, cioè curve - in contromovimento! Abbastanza complicato, raro e sicuramente molto efficace. ♯ sul 13 ° tasto della corda RE con l'anulare e il LA sul 12 ° tasto della corda G pre-piegato (tirato, non spinto) un intero passo con il dito medio, quindi rilasciando il piegamento della corda G e contemporaneamente piegando il Da D♯ a E. È solo un movimento.

View of how this contra-bending can be done.

Infine, ancora una volta piuttosto ovvio, hai bisogno di un po 'di overdrive per farlo effettivamente "ringhiare". Non una distorsione dura, piuttosto qualcosa di tubescreamer. La distorsione su un tale doppio stop crea frequenze di intermodulazione, cioè fondamentalmente toni che non sono realmente suonati sulla chitarra. Pertanto, come commenta David Bowling, è anche possibile che in realtà suoni solo il più semplice

  X: 1M: 4 / 4K: EmL: 1 / 4V: C name = "Guitar" clef = treble -8z3 ([a c '] | [g c']  

(che, almeno quando piegato in alto piuttosto che in basso, è piuttosto un punto fermo per suonare da solo blues), e il più basso La voce "contrappunto" è solo immaginata dalle mie orecchie, utilizzata per la classica voce di guida.

Simpler down-only bending variant

Sì, penso anche che sia molto interessante. Mi fa ricordare il "ringhio" del sassofono. In realtà, questo è esattamente quello che volevo chiedere: come rendere questo suono "crescente" con la chitarra.
Penso che il volume aumenti e l'uso delle dita su un plettro siano elementi cruciali per il suono. Ma, e forse questo è perché l'ho appena ascoltato su altoparlanti di laptop scadenti, mi sembra che tu abbia il doppio stop sbagliato. A me sembra che ci sia un C5 acuto che rimane invariato per tutto il tempo, con il G piegato fino al LA e rilasciato. Non sento le due note più basse che hai, non che non suonino bene qui.
@DavidBowling Non ne sono sicuro, potresti avere ragione: non è molto chiaro sentire quali note ci siano perché l'overdrive crea frequenze di intermodulazione aggiuntive. Forse le mie orecchie _vogliono_ solo sentire quel ** ⅶ⁰ ** - ** ⅰ ** contrappunto ...
Beh, hai ragione sul fatto che _ suona_ bene e ha senso lì. Sono abbastanza sicuro che ci sia un Do acuto, ma hai anche ragione sul fatto che il guadagno rende difficile isolare le note effettive. +1 in ogni caso.
@leftaroundabout Pensi che spenga l'overdrive per la riga successiva? Non ha lo stesso effetto "growly", quindi sono solo curioso di sapere quanto è dovuto alle frequenze di intermodulazione e quanto è dovuto all'overdrive.
@Alexandre no, penso che abbia lo stesso overdrive su tutta la canzone, ma non cresce quando non suona i doppi stop perché non ci sono differenze di frequenza che potrebbero interferire tra loro.
La riproduzione di più note può anche alimentare maggiormente l'unità, quindi è normale che le singole note suonino meno distorte di un accordo. Ciò accade perché quando il suono in ingresso diventa più forte, si ritaglia di più, ma dipende da come è stata impostata la catena di effetti.
@Radiodef sì, ma questo è molto meno importante dell'aspetto dell'intermodulazione. Le singole note in distorsione rimangono sempre solo _note singole_ (tutte le armoniche sono multipli della fondamentale originale), non importa quanto brutalmente tagli il segnale. Mentre anche un leggero overdrive su un accordo suonato in modo silenzioso produce frequenze che non erano affatto nel segnale della chitarra.
#2
+3
Tama
2018-04-07 02:31:37 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Cercando di risolverlo da solo, ho scoperto che suonare Eb sulla corda G e Ab sulla corda B mentre mi piegavo di circa un quarto di passo su entrambe mi dà le note giuste. Il tono è una combinazione di distorsione / overdrive e riverbero pesante che permea l'intera canzone. Quindi piega la nota di nuovo verso il basso e termina su una terza maggiore di Mib / Sol. La riga successiva continua sul Do sopra.

Ho anche scoperto che per il tono particolare su quella nota devi prendere molto leggermente per ridurre l'attacco del plettro, preferibilmente con il lato del plettro o raschiando leggermente la corda con le dita per far risaltare alcune delle armoniche.



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...