Domanda:
È normale che suonare spesso la chitarra sia accompagnato da dolore al polso?
Klik
2014-08-15 07:08:09 UTC
view on stackexchange narkive permalink

È normale che suonare spesso la chitarra sia accompagnato da dolore al polso o è qualcosa che è causato da una cattiva postura / posizione e tecnica? Suono da diversi anni ormai, e soprattutto nell'ultimo anno ho notato che questo è un problema, ma non sono sicuro se sia perché sto suonando pezzi più avanzati e ho bisogno di rafforzare i muscoli o se è perché le mie sessioni sono più lunghe e sta causando irritazione.

Immagino sia la mano che preme. Che tipo di stile / pezzi / chitarra stai suonando?
Certo che lo è. Sto suonando alcuni accordi jazz, accordi di battuta e accordi principali aperti standard - non un sacco di fretting o scaling. Noto di più il dolore con gli accordi jazz e bar, ma non è immediato. Ultimamente mi sono esercitato molto (alcuni giorni potrebbero essere fino a 4 ore in modo discontinuo).
Quanto tempo fa male?
Se hai bisogno di rafforzare i muscoli, allora si manifesterebbe come dolore muscolare, non alle articolazioni / ai polsi. Per qualsiasi allenamento fisico, il dolore alle articolazioni / ai legamenti è un segnale di avvertimento di potenziali danni.
Potresti essere più specifico su ciò che fa male? Le articolazioni, i tendini e i muscoli del polso / dell'avambraccio sono tutti soggetti a indolenzimento per motivi diversi.
Non un chitarrista, ma sii * estremamente * attento al dolore al polso. Il dolore corporeo in generale causato da stress ripetitivo - nel mio campo, principalmente dalla battitura a macchina e dal mouse - presagisce una lesione imminente, ma nel caso del tunnel carpale, il dolore si manifesta _dopo_ la lesione. Se identifichi il dolore come tunnel carpale, interrompi * immediatamente * fino a trovare una soluzione, altrimenti potresti aggravare una lesione esistente.
Sette risposte:
#1
+19
Grey
2014-08-15 09:15:17 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Il dolore al polso può essere "normale", nel senso che molti giocatori lo incontrano a un certo punto. Ma non è "normale", nel senso che dovresti ignorarlo. Ho visto infortuni abbattere persone di grande talento e capacità.

Se provi dolore e disagio, specialmente nei momenti in cui non lo sei suonare, dovresti consultare un medico, non altri chitarristi. In particolare se senti caldo, freddo, formicolio, aghi o qualcosa del genere, poiché questi sono spesso associati a danni ai nervi. Se hai una ferita al polso, peggiorerà solo mentre continui a giocare. Queste cose hanno il potere di disabilitare permanentemente le persone in casi estremi. Non per spaventarti, ma il dolore dovrebbe essere preso sul serio!

A seconda della situazione, potrebbe essere necessario :

  • Ciclo di pratica ridotto o eliminato (studia qualche altra abilità musicale come la teoria o l'addestramento dell'orecchio per alcune settimane)
  • Modifiche allo strumento e alla sua configurazione, inclusa l'azione delle corde , calibro delle corde, ecc. O uno strumento più comodo da suonare.
  • Modifiche alle altre tue abitudini . E 'facile trascurare il ruolo di altre attività come magari passare 8 ore al giorno su un computer. Se il dolore è in una mano, prova a cambiare la mano del mouse. Puoi anche provare a migliorare l'ergonomia della tua postazione di lavoro.
  • Indossare un tutore atletico (il tipo di benda elastica adesiva) potrebbe avermi aiutato in passato; Penso che la compressione possa aiutare a mantenere le cose stabili.
  • I farmaci FANS come l'ibuprofene, se consigliati dal medico , possono aiutare a ridurre l'infiammazione, se presente.
  • Nel trattamento atletico delle lesioni muscolari, c'è un acronimo chiamato RISO. Riposare, ghiacciare, comprimere, elevare. Forse non applicabile a lesioni musicali o ripetitive.

Se si ha un indolenzimento muscolare, simile alla sensazione dopo aver sollevato pesi o eseguito in pista, allora è normale e può essere correlato a un livello di resistenza crescente dovuto allo sfregamento di molti accordi alla sbarra (mano sinistra) o forse ritmicamente impegnativo parti della mano destra.

Comunque, questo non è inteso come consiglio medico, e se sei preoccupato, dovresti assolutamente chiedere a un medico.

Se è meglio consultare un medico o un collega chitarrista dipende dal medico e dal chitarrista. Sono d'accordo con te _ nella media_, ma un giocatore esperto potrebbe dare un consiglio migliore di un professionista medico inesperto (riguardo ai casi legati alla musica). In effetti, ho avuto un incidente da giovane e non avrei potuto giocare oggi se non per i miei genitori che si sono assicurati che fossi stato curato dal medico giusto (invece di lasciarmi alle cure del primo che siamo arrivati) .
@dtldarek Capisco il tuo punto ed è abbastanza ragionevole, ma negli Stati Uniti solo i professionisti medici sono qualificati per somministrare consigli sanitari o medici e la dispensazione di consulenza medica espone il consulente a responsabilità per illeciti in alcuni casi, soprattutto se non è qualificato fare così. So che è difficile immaginare di essere citati in giudizio per aver messo su Internet consigli su lesioni alla chitarra, ma penso che sia meglio chiarire che non stiamo dispensando consigli medici.
#2
+11
pro
2014-08-15 18:48:42 UTC
view on stackexchange narkive permalink

La risposta di @ Grey è buona. Ho avuto problemi simili in passato, che mi hanno fatto subire lesioni da stress ripetitivo al polso e avere ganglio sul dorso della mano sinistra e sindrome del tunnel carpale.

Non sono un dottore, ma la soluzione, per me, era cambiare la mia tecnica in modo che il mio polso sinistro fosse dritto in ogni momento quando giocavo. Ciò significava:

  • Non usavo più gli accordi della barra dell'indice completo, ma utilizzavo invece barre parziali usando il pollice quando avevo bisogno di agitare la corda del MI basso.
  • Ho anche imparato a muovere il pollice sulla parte posteriore del manico della chitarra a seconda di dove stavo toccando le corde.
  • Ho imparato da solo a suonare serie di corde invece di tutte le corde sul manico.
  • Per gli accordi jazz ho imparato i voicing di Freddie Green che suonano solo tre corde e utilizzo il metodo di voicing senza radici di Steve Khan per mappare quegli accordi a tredicesimi e simili.

I ho anche sperimentato la postura della schiena e del collo e l'angolazione del manico della chitarra per le posizioni più ergonomiche. Potresti voler controllare le tecniche di chitarra classica per un altro modo di assumere una postura ergonomica di esecuzione (sotto):

Classical guitar posture

La mia postura sembra un po 'strana ma funziona per me.

Infine, ho indossato un tutore da polso rigido con una stecca interna per due mesi mentre stavo giocando per rafforzare la mia nuova tecnica e renderla riflessiva.

Wrist brace with splint

Spero che questo aiuti.

#3
+3
Tim
2014-08-15 11:50:57 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Difficile da individuare senza vedere effettivamente cosa sta succedendo. Tuttavia, potrebbe essere l'angolo della chitarra, sia verticalmente che orizzontalmente, a rendere lo sforzo del polso più del necessario. Potrebbe essere che l'azione sia troppo alta, le corde troppo pesanti, il che significa che devi premere più forte del necessario per ottenere note pulite. È possibile che tu stia semplicemente premendo troppo forte: prova a suonare un accordo alla sbarra senza il pollice sul retro. Dovrebbe comunque funzionare. Non dire che questo è come suonare gli accordi alla sbarra, tanto quanto mettere in discussione la poca presa di cui hai bisogno per farli suonare. Questo morso si manifesterà con dolore alla base del pollice, al polso. Sarà R.S.I., causato da articolazioni / tendini / legamenti eccessivi.

Il dolore stesso è solitamente dovuto a uno sforzo eccessivo. La routine di gioco deve essere regolata. Spesso il dolore scompare dopo un po 'di tempo, qualcosa come gli atleti che "attraversano la barriera del dolore", ma è un buon indicatore che dice "riposati".

In caso contrario, una visita da un medico , come sostenuto da Gray, è una necessità. Potrebbe esserci un altro problema di fondo che è stato appena scoperto mentre suoni la chitarra.

#4
+3
user21818
2015-08-05 06:50:17 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Vorrei aggiungere che anche la specie e la costruzione del manico della chitarra possono fare la differenza. Ho sviluppato un po 'di dolore al polso e ora indosso una fascia di compressione e noto che una chitarra con manico in mogano lo aggraverà molto più rapidamente di un bullone in acero sul manico. Per me, accordi o diteggiature complessi non sono il principale colpevole, ma piuttosto la maggiore vibrazione e la frequenza più bassa delle mie chitarre in mogano con manico. Posso suonare bolt su manici in acero molto più a lungo con meno problemi. Spero che questo possa aiutare qualcun altro.

I bulloni di solito sono dotati di colli più lunghi e corpi leggermente più leggeri (Stratocaster, Teles) che riducono l'immersione del manico, cioè la mano che si agita non ha bisogno di sollevare il collo perché è ben equilibrato. I colli impostati tendono a soffrire di un'immersione al collo se sul lato leggero (SG) o possono essere pesanti con un collo corto (Les Pauls). Sta a tutti trovare ciò che meglio si adatta alla propria ergonomia.

Questo è un punto molto interessante che hai sottolineato. Non ho mai considerato la vibrazione dello strumento un colpevole e in quel caso posso vedere come il tipo di legno avrebbe avuto un ruolo in questo. Grazie per quello. Dovrei fare altre ricerche su questo.
#5
+2
Lee Kowalkowski
2014-08-15 14:01:42 UTC
view on stackexchange narkive permalink

"Dolore al polso" di solito non è dolore anaerobico / lattato, poiché non ci sono muscoli in cui il lattato possa accumularsi. Sembra più un dolore da stress.

Sicuramente un medico può aiutarti a curare il tuo dolore, ma una volta che stai meglio potrebbe succedere di nuovo.

Quindi, forse hai bisogno di aiuto con la tua tecnica, un buon insegnante dovrebbe saperlo. Se le lezioni non fanno per te, entra in un negozio di chitarre per `` vedere se hanno chitarre che ti stanno meglio '', alcune chitarre non sono adatte a tutti, menziona il tuo problema allo staff esperto, potresti fare qualcosa che è ovvio per loro.

#6
+2
Reg Edit
2014-08-17 03:27:14 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Hai detto che noti maggiormente il dolore con gli accordi jazz e bar. Dici anche che suoni da diversi anni, quindi il tuo livello di esperienza potrebbe significare che quello che sto per dire è meno rilevante, ma eccolo qui: quando provi nuovi accordi o usi quelli che ti fanno fatica o trovi poco pratico mettere le dita nel posto giusto, non commettere l'errore di stringere troppo a lungo: pensalo come due fasi, prima metti le dita in ordine, ma stringi solo nel punto in cui la mano destra sta colpendo l'accordo. Spremere più a lungo del necessario può causare dolori e dolori.

#7
+1
The Head Rush
2014-08-15 22:44:22 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Ignora il dolore provato mentre giochi a tuo rischio e pericolo. Ho fatto proprio questo e, dopo un po ', mi sono ritrovato con una cisti gangliare al polso che ha richiesto un intervento chirurgico correttivo. Mi ha tenuto in disparte per quasi un anno tra la diagnosi, il trattamento conservativo (fallito), l'attesa e il recupero dall'intervento.

In generale, il dolore è il corpo che ti dice che stai facendo del male a te stesso. Stando così le cose, farti del male di solito è una cattiva idea, non credi?



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...