Domanda:
Ear training "lungo la strada" nella tua routine quotidiana
StefanH
2018-09-18 20:47:11 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Sono un musicista dilettante, non bravo nell'addestramento dell'orecchio. Ma voglio migliorare, purtroppo il mio tempo è limitato perché la musica è solo un hobby. Quindi in questo post l'autore suggerisce di allenare l'orecchio nel tuo programma quotidiano, semplicemente ascoltando la musica che ti circonda e cercando di capire melodia e armonia.

Ma come implementare che se sei ancora all'inizio? Voglio dire, quando sento qualcosa posso indovinare, ea volte ho ragione, a volte no, non lo so. Ad esempio se sono in palestra con il vogatore come suggerisce l'autore, come faccio a sapere se ho ragione? Quando provo a capire le canzoni con il mio strumento, posso abbinare le mie ipotesi con lo strumento e provare a giocare. Quindi senza feedback come implementare questa strategia di apprendimento?

Hai qualche suggerimento su come incorporare l'allenamento dell'orecchio nel tuo programma giornaliero, oltre al tempo dedicato alla pratica, soprattutto se sei all'inizio?

Tre risposte:
user34288
2018-09-19 03:54:50 UTC
view on stackexchange narkive permalink

A meno che tu non abbia un'intonazione perfetta, avresti bisogno almeno di un'app con una tastiera di pianoforte in modo da poter abbinare la nota al suono che stai ascoltando.

Una cosa importante da fare è ascoltare per la tonalità della canzone. Questo è anche chiamato il tonico della bilancia. Una volta trovata la chiave, conoscerai essenzialmente le 7 note diatoniche che appartengono a quella scala. Con questo puoi ricavare sia la melodia che l'armonia di ciò che stai ascoltando.

La tonalità è solitamente l'ultima nota su cui si risolve la canzone. Quindi dì che stai andando in giro per la tua giornata e ascolti Shape of You. Se vai all'ultima nota della canzone, la chiave in cui si risolve è "TU" alle 3:56. Il te che canta, se avessi un'app affidabile per il pianoforte con cui confrontarlo, è in C #. La sua voce è la melodia qui. Un altro modo, senza andare alla fine della canzone, è che la nota fondamentale del primo accordo della canzone può anche indicare la tonalità. E ancora un altro modo, è semplicemente ascoltarlo per tutta la canzone, tutte le note vogliono risolversi. Diventi più bravo a identificare la tonalità con l'esperienza.

All'inizio della canzone noterai che ci sono alcune note. Inizia con: C # E C # C # E ... Questo è un intervallo di terza minore. La nota E non è nella scala C # maggiore. Quindi la canzone è in C # minore. I quattro accordi che utilizza sono C # m F # m LA B. che sono gli accordi diatonici i iv VI VII della scala.

Dai un'occhiata a questo link che analizza il modo in cui gli accordi della scala (armonia) si relazionano alle note della scala (melodia): https://www.hooktheory.com/theorytab / view / ed-sheeran / shape-of-you Questo è solo un singolo esempio, ma molte canzoni funzionano in questo modo. Tuttavia, la maggior parte delle canzoni sono in tonalità maggiore.

Quindi, come vedi, per capire la canzone abbiamo dovuto usare un po 'di teoria e abbiamo dovuto capire quale fosse la chiave.

Il link che hai pubblicato è quello di un musicista avanzato, che in realtà ha un canale interessante su YouTube chiamato Jazz Tutorial che guardo. Ci vogliono anni di pratica del tuo strumento, comprensione di scale, accordi, teoria e allenamento dell'orecchio per essere in grado di trascrivere a orecchio durante il giorno come menzionato in quell'articolo.

+1 per aver menzionato che il collegamento è di un musicista avanzato. Non è sempre facile capire se una particolare tecnica o metodo è adatto al proprio livello di apprendimento.
user45266
2018-09-19 05:00:36 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Considero l '"allenamento dell'orecchio" un insieme molto ampio di abilità. OP ha detto che "non erano bravi nell'addestramento dell'orecchio". Ma sicuramente OP può riconoscere alcune cose, giusto? Voglio dire, non devi essere un musicista per riconoscere certe canzoni quando le ascolti, quindi l'idea sarebbe di partire dalle cose facili da riconoscere a orecchio, come dire:

  • Cosa canzone è (se la conosci già)
  • Se la canzone è in minore o maggiore (di solito abbastanza fattibile)
  • In che tempo è scritta la canzone

Una volta che puoi riconoscere cose semplici come questa (o più probabilmente, puoi già farlo, a seconda di quanto sia serio questo hobby), passa a cose più difficili, come:

  • Qual è la tonica della canzone (sapendo come suona quando la senti, non il nome della nota, questo sarà molto importante)
  • Che cos'è l'accordo tonico, l'accordo sottodominante e l'accordo dominante è (di nuovo, suono, non nome)
  • Ascoltare alcuni intervalli
  • Qualità degli accordi

È qui che le cose iniziano a diventare utili. Quando ti capita di avere lo strumento con te, puoi verificare per vedere se avevi ragione o semplicemente lavorarci senza lo strumento. Alla fine, l'obiettivo dovrebbe essere quello di:

  • Riconoscere i gradi di scala
  • Riconoscere la maggior parte degli accordi
  • Essere in grado di mettere insieme l'armonia da queste informazioni

E ora puoi praticamente suonare a orecchio. Nota che questo sarà molto più facile a seconda della conoscenza della teoria e queste abilità richiederanno tempo per svilupparsi. Semplicemente esponendosi alla musica si possono manifestare capacità nel tempo.

Wayne Conrad
2018-09-18 23:45:58 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Non credo che tu possa fare ear training esclusivamente dalla musica che ti circonda senza prima aver svolto uno studio teorico e un ear training più formale. Non hai la possibilità di riconoscere la sequenza di accordi (ad esempio) di una canzone se non sai già come suonano le sequenze di accordi comuni.

Faccio allenamento dell'orecchio (il tipo più formale) nella mia macchina mentre guido. Ciò di cui hai bisogno sono registrazioni di ear training che non siano interattive. Queste sono registrazioni che riproduci sul telefono o sull'autoradio e poi guidi. Dal momento che non sono interattivi, non devi guardare o toccare nulla: è solo ascoltare e cantare.

Ecco alcune registrazioni di ear training che so che non sono interattive (non non richiedono di interagire con il telefono o leggere un libro):

E un'app con una modalità non interattiva:

  • Functional Ear Trainer - PC, Android, iPhone. - Puoi iniziare un esercizio in modalità continua, non interattiva e poi ascoltarlo mentre guidi.

Questi sono i corsi di formazione dell'orecchio di cui sono consapevole che puoi ascoltare Mentre si guida. Ce ne sono, ne sono certo, molti altri.

Una volta che hai una teoria di base e un addestramento formale dell'orecchio, poi inizierai a sentire cose nella musica intorno a te, e può praticare quel tipo di addestramento dell'orecchio.

Ehi, grazie l'app che suggerisci sembra essere perfetta per la formazione non interattiva. Purtroppo non sembra più essere disponibile nel Google Play Store, hai altre app simili che puoi suggerire?
@StefanH È un peccato che non sia più disponibile. Non conosco altre app per auricolari a mani libere, ma ce ne sono molte che non ho esaminato, quindi potresti trovarne una.
Sì, ne ho visti alcuni, ma sono tutti interattivi, non ne ho trovato uno con una modalità di formazione non interattiva come quella offerta dall'app menzionata.
@StefanH Ho appena iniziato ad ascoltare le registrazioni di Ear Training HQ durante la guida, ma finora sembra buono (anche se costoso). Potresti provarli se te li puoi permettere.
Ho trovato questo set di mp3 da scaricare: https://www.reddit.com/r/guitarlessons/comments/4hz83r/functional_ear_training_mp3_set/


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 4.0 con cui è distribuito.
Loading...