Domanda:
Perché le canzoni in modalità Mixolydian sono annotate in modalità maggiore?
armani
2018-07-16 15:48:01 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Sto imparando " A Hard Day's Night" dei Beatles che è in modalità G Mixolydian o C major. Nella partitura che ho di questa canzone lo scrittore ha annotato la canzone in sol maggiore e ha usato alterazioni sulle note che non fanno parte della scala di sol maggiore. Perché non potevano semplicemente usare Do maggiore come tonalità principale poiché tutte le note appartengono a quella tonalità?

È perché la canzone continua a tornare a quell'accordo di Sol? Se questo è il motivo, sembra sciocco, perché potresti avere una canzone di do maggiore con questi accordi in un bridge, e poi sarebbe annotata in do maggiore.

Domanda strettamente correlata [qui] (https://music.stackexchange.com/q/11054/2600). Non credo proprio che G mixolydian e C major siano simili, per non parlare di scambiabili, come suggerito nella prima frase.
@guidot - sono più che simili nelle note che ognuno usa, sono identici! Ma "casa" è un posto molto diverso.
Tre risposte:
jdjazz
2018-07-16 17:51:01 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Penso che la canzone sia più ambigua di quanto dici. Se l'accordo G contiene un F , la canzone è in G mixolydian, ma se l'accordo G contiene un F♯ , la canzone è in G major. Il problema è che gli accordi non sono affatto espressi con un settimo. Se ci rivolgiamo alla melodia come guida, scopriamo che la melodia non contiene mai una settima sull'accordo di Sol. Sentiamo la F nella melodia, ma solo sopra l'accordo FMaj . Tuttavia, sentiamo anche F♯ nella melodia (numerose volte nel bridge).

Quindi, per la persona che nota, è ambiguo se la canzone è basata su G major o G mixolydian. Da un lato, se scrivono la tonalità in chiave con un Fcode , dovranno contrassegnare specificamente i F ♮ nel ritornello. D'altra parte, se scrivono l'armatura di chiave con un F ♮ , allora dovranno contrassegnare specificamente i F♯ nel bridge. Quindi nessuna delle due scelte è perfetta. Detto questo, la scelta di Sol maggiore per la tonalità di tonalità evita ulteriore confusione: nessuno scambierà la canzone come se fosse nella tonalità di Do maggiore.

Questo è il motivo per cui generalmente assegno le tonalità in base alla tonica e se la musica suona più grande o minore, non il modo in cui suona il più simile. Trovo che la musica, proprio come questa canzone di esempio, non tenda ad aderire strettamente ai modi.
Non credo che questo sia un buon modo per decidere tra mixolydian e ionian. Il blues usa quasi esclusivamente settime minori, ma non è realmente mixolydian. E molti brani non usano affatto accordi con una nota ⅶ (più tipicamente, solo alternando ** Ⅰ ** e ** Ⅳ **), ma possono essere chiaramente classificati come ionici o dorici. Perché questi sono principalmente un affare _melodic_, e se la melodia continua tra Ⅰ e ♭ Ⅶ allora è chiaramente mixolydian.
... direi che il verso è chiaramente in mixolydian, mentre il bridge è ionian.
Inoltre, il ponte è ... il ponte. È abbastanza comune modulare su una chiave diversa nel bridge, il che potrebbe spiegare la differenza.
@leftaroundabout Penso che questo suona sensato per me, lo scrittore ha scelto ionian in questo caso. Non mi ero accorto che fosse ionico più avanti. Questo lo spiega!
Riguardo al mio commento sopra: Non so come quel "dorian" sia scivolato lì dentro ... - @armani, sì, ma normalmente quando un pezzo cambia tonalità / modalità non avrà alcuna influenza su quale firma viene utilizzata all'inizio. O cambieranno la firma (quando si tratta di una modulazione significativa, come passare alla minore parallela) o semplicemente si attengono alla firma dell'inizio (nella sezione di sviluppo dei brani classici, spesso cambi così rapidamente attraverso le tonalità che sarebbe poco pratico per cambiare firma ogni volta, inoltre, tendi a muoverti intorno al cerchio delle quinte, il che significa non molte alterazioni.
@JohnDoe, Sono completamente d'accordo sul ponte. Potrebbero esserci indicatori di un cambiamento di tonalità (solista negli accordi, ecc.), Oppure la nuova tonalità potrebbe suonare in modo diverso. Penso che nessuno dei due sia il caso di questa particolare canzone; il ponte suona semplicemente come la relativa minore del ritornello. Modificherò questo nella risposta.
@leftaroundabout, Capisco il tuo punto, ma non penso che sia chiaro al 100%. Le progressioni di I7- ♭ Ⅶ7 spesso enfatizzano la settima bemolle nell'intonazione degli accordi, cosa che non accade in questa canzone. Inoltre, esistono canzoni con progressioni IMaj7- ♭ ⅦMaj7. Questa canzone è più ambigua di entrambi i casi perché la settima è omessa dalla voce e non appare nella melodia. In questa canzone, suonare una settima maggiore sull'accordo G (ad esempio, durante l'assolo) potrebbe sicuramente suonare bene se risolto in modo appropriato. Al contrario, suonare la settima maggiore sul Do in Killer Joe risulterebbe come un pollice irritato.
Tim
2018-07-16 16:20:15 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Penso che G Mixolydian usi le stesse note di Do maggiore, quindi dovrebbe avere lo stesso sig chiave. - no # o b. In realtà non dovrebbe avere la sigla di chiave maggiore di g, poiché non è in sol maggiore.

Tuttavia, si potrebbe sostenere che, poiché "casa" è una nota di sol, quando è scritta in sol (chiave di fa # sig.) e tutte le F sono naturali, è un segno che non è effettivamente in sol maggiore, ma in sol mixolydian. Ma sicuramente lo scopo principale di un key sig. è ovviare alla necessità di continuare a usare le alterazioni in tutto il pezzo?

La tua intestazione suggerisce perché Mixolydian è una modalità principale. Semplicemente perché contiene una terza maggiore sopra la sua radice.

Non sono d'accordo sul fatto che lo scopo principale di una firma in chiave sia quello di evitare errori di scrittura. Piuttosto, lo scopo principale di una firma di chiave è * indicare la chiave *. Se stai annotando qualcosa in minore, non ti preoccupare se stai spendendo abbastanza tempo in minore melodico da poter salvare alcune alterazioni scrivendolo in maggiore e abbassando tutti i 3; lo scrivi sempre in minore, e il fatto che ci siano molti 6 e 7 alzati è un forte segnale che è in tonalità minore e non maggiore parallela. Penso che non sia irragionevole fare lo stesso per le modalità.
@Micah - probabilmente siamo d'accordo qui. Lo scopo principale è quello di indicare la chiave. Poiché le modalità hanno la chiave della loro chiave genitore, questo è ciò che accade. Non hanno mai una chiave propria.
@Micah: In effetti, la "Dance of the Spooks" nei libri per pianoforte di Thompson è in re minore (un bemolle nell'armatura di chiave), ma ci sono più di una dozzina di Si naturali e * zero * si bemolle nell'intero brano.
supercat
2018-07-17 01:21:23 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Considera la canzone "Little Drummer Boy". Se si scrive la canzone con una nota chiave di Sol, la melodia e alcune possibili armonizzazioni sarebbero prive di Fa diesis. D'altra parte, l'unico F nella melodia si verifica in un passaggio ascendente dove, in assenza di un accidentale stampato, un esecutore sarebbe probabilmente più probabile notare che la nota è appena sotto la nota chiave di G (che, poiché la canzone sembra essere in maggiore, implicherebbe che dovrebbe essere solo mezzo passo sotto la nota chiave, cioè F #) piuttosto che ricordare che anche se il pezzo sembra essere in G, non c'è F # nell'armatura di chiave.

Se mettere un segno naturale prima del F fosse necessario per assicurarti che venga eseguito correttamente, avere un F # nell'armatura di chiave che viene cancellato dal segno naturale non sarebbe meno leggibile che omettere il F # nell'armatura di chiave e utilizzando un accidentale cautela. A meno che non si stia trascrivendo manualmente un punteggio, non è necessario cercare di ridurre al minimo il numero totale di segni taglienti sulla pagina.



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 4.0 con cui è distribuito.
Loading...