Domanda:
Ti stai insegnando il pianoforte solo come strumento di supporto?
Ivan Drobysh
2015-03-10 20:54:33 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Qual è il modo migliore per imparare il pianoforte se voglio usarlo solo per supportare il mio canto e per aiutare nella trascrizione e nella composizione?

Tutti i corsi di autoapprendimento che ho incontrato sembrano concentrarsi sulla musica per pianoforte autosufficiente. Posso permettermi un insegnante, ma ne sono un po 'diffidente perché studio attivamente canto e non voglio perdere la concentrazione.

Penso anche che dovrei essere in grado di imparare le basi che Ho bisogno di me stesso al mio ritmo. Suono la chitarra e ho una conoscenza di base della teoria musicale e dell'armonia. Tuttavia non leggo bene la polifonia a prima vista.

Apprezzerei qualsiasi suggerimento, che si tratti di materiali multimediali, libri, video di YouTube o consigli generali.

Imparare il pianoforte non diminuirà in alcun modo la tua capacità di studiare canto. Può solo migliorarlo. Vuoi dire a un insegnante "Insegnami il pianoforte, ma non troppo!". È ridicolo.
Ivan - se hai un'altra domanda, chiedila separatamente. Puoi collegarti a questo se hai bisogno di fare riferimento a questo.
Ho iniziato a includere la funzione di trasposizione come opzione nella mia risposta, ma ho deciso che avrebbe limitato il tuo ambito di apprendimento. Ma puoi certamente usarlo mentre costruisci il tuo vocabolario degli accordi.
Fantastico avviso di pianista / cantante: https://www.youtube.com/watch?v=em5gL0Rw4Aw
Sette risposte:
#1
+4
Rockin Cowboy
2015-03-11 10:37:58 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Sono lì con te. Suono anche la chitarra, canto e scrivo canzoni. Ultimamente ho provato a suonare di più il piano ma non voglio dedicare il tempo a prendere lezioni. Se segui il metodo descritto di seguito, accompagnerai il tuo canto al pianoforte in un periodo di tempo sorprendentemente breve.

Primo: ricordi quando hai imparato a suonare la chitarra per la prima volta? Hai imparato alcuni accordi, forse un accordo G, C e RE. Una volta imparato a suonare quei tre accordi, potresti suonare qualsiasi canzone che usasse solo quei tre accordi. Suonavi la chitarra e costruivi il tuo repertorio!

Poi un giorno hai trovato una canzone che aveva i tre accordi che avevi memorizzato e masterizzato ma aveva anche un accordo di Am (o forse era Em). Quindi hai imparato a suonare un nuovo accordo. Ora c'erano ancora più canzoni che potresti suonare! Poi hai imparato un Fa e sei riuscito a suonare le canzoni nella tonalità di Do

A poco a poco hai imparato tutti gli accordi principali della chitarra per suonare praticamente qualsiasi cosa tu volessi suonare. E ora se qualcuno dice di suonare un accordo G o G7 o Cm o qualsiasi altra cosa, non esiti, suoni l'accordo perché hai affidato la diteggiatura alla memoria permanente.

Indovina cosa? Puoi suonare tutti gli stessi accordi al piano che suoni alla chitarra. E indovina cos'altro? Non devi piegare le dita, il polso e la mano in strane contorsioni per riprodurli.

Cerca di imparare gli accordi di piano nello stesso modo in cui hai imparato gli accordi di chitarra, uno alla volta. Troverai che la curva di apprendimento è più facile perché non devi padroneggiare gli accordi contorti diteggiature tanto quanto solo memorizzare le forme e le posizioni. Esercitati con i cambi di accordi comuni (come con la chitarra) finché non sono fluidi e puoi eseguirli senza esitazione.

Inizia imparando tutti gli accordi per una semplice canzone di tre accordi che desideri suonare . Quindi aggiungi altro. Impara tutti gli accordi di base nella tua tonalità preferita per cantare. Quindi impara gli accordi di base nella tua seconda tonalità preferita.

Impara a suonare gli accordi della mano destra insieme alla nota fondamentale dell'accordo con la mano sinistra (allo stesso modo in cui suoni la chitarra usando sia la mano destra che la mano sinistra) . Non le suonerai sempre simultaneamente, ma impara a posizionare la mano sinistra sulla nota fondamentale in modo da poter mescolare insieme la mano sinistra e quella destra secondo il ritmo.

Mi piace suonare la nota fondamentale con il pollice sinistro e una nota fondamentale inferiore di ottava con il mignolo sinistro e talvolta alternare avanti e indietro in modo ritmico. Questo è qualcosa che puoi aggiungere dopo aver imparato a suonare la nota fondamentale con un dito. È un po 'più impegnativo perché devi muovere di più la mano, ma per lo più si muoverà parallelamente alla tua mano destra (stessa direzione).

Ogni tanto mi diverto e inserisco un'altra nota di accordo sulla mano sinistra con il dito medio. Ma ciò avverrà con il tempo se ti concentri solo sul posizionamento della mano sinistra in concerto con l'accordo che stai suonando con la mano destra.

Puoi scaricare e stampare gratuitamente grafici di accordi di pianoforte da Internet. Stampa quelli che ti servono e mettili sul leggio del tuo pianoforte ed esercitati a suonarli. Applicali a una canzone di 3 accordi che desideri imparare. Una volta imparata quella canzone, avrai quei tre accordi in memoria e potrai costruire da lì.

Ricordi come i primi accordi che hai imparato alla chitarra erano la facile prima posizione o accordi aperti? Sul piano, inizia con le formazioni di base della prima posizione. Dopo aver suonato i brani con l'accordo di base, impara le inversioni . Ci sono alcuni grafici di inversione davvero buoni che mostrano l'accordo di base e poi la prima e la seconda inversione. Trova una canzone in cui una delle inversioni di un accordo che hai imparato sembra suonare meglio e impara a suonare quella canzone con l'inversione per aggiungere quella nuova forma al tuo arsenale.

Dopo aver imparato la maggior parte degli accordi di base, puoi esercitarti ad aggiungere abbellimenti suonando le note degli accordi individualmente o inserendo altre note di riempimento come fai con la chitarra. Questo è in realtà più facile che suonare singole corde sulla chitarra mentre si suona un accordo. Per le triadi maggiori: prova a suonare l'ottava della fondamentale e alternare le inversioni a seconda di ciò che suona bene nella tua canzone.

Imparare gli accordi al pianoforte può risultare più facile che alla chitarra perché molte delle posizioni delle mani sono simili da un accordo all'altro. Ad esempio, puoi usare la stessa identica forma per suona un accordo di Do o Fa o Sol, sposta semplicemente la forma come accordi a barre sulla chitarra. E con un pianoforte digitale che ti consente di trasporre digitalmente da una chiave a qualsiasi altra chiave, potresti semplicemente imparare gli accordi per la chiave di C (come esempio) e usare le stesse forme e posizioni degli accordi per suonare in qualsiasi altra chiave di utilizzando la funzione di trasposizione.

Mi piace definirlo un metodo di apprendimento del pianoforte basato sugli accordi per accompagnare il canto. Non suonerai brani classici di compositori famosi ma puoi certamente realizzare ciò che hai affermato in la tua domanda. E non avrai bisogno di leggere la notazione standard o la polifonia a prima vista. Tutto quello che devi sapere sono gli accordi, proprio come sulla chitarra. E imparerai a improvvisare da lì.

Ho incluso alcune immagini di seguito che ho trovato on-line per mostrare alcuni esempi dei tipi di grafici degli accordi che puoi aspettarti di trovare, incluso un esempio di un grafico di inversione da utilizzare una volta padroneggiati gli accordi di base. Sono disponibili molti tipi di grafici diversi. Scegli quelli più facili da leggere e a cui relazionarti.

Suonerai il piano e canterai le tue canzoni preferite in un batter d'occhio.

enter image description here enter image description here MODIFICA - Tieni presente che l'autore dell'immagine sopra ha scelto di utilizzare le parole "diteggiatura corretta" quando in realtà un'etichetta più accurata sarebbe stata "diteggiatura possibile" o "diteggiatura suggerita". Alcuni dei numeri che indicano quale dito usare per suonare le note indicate potrebbero rappresentare un errore tipografico. Usa qualunque diteggiatura abbia più senso e ti è più comodo e non prestare attenzione ai suggerimenti di diteggiatura in questa immagine! Inoltre è importante sapere che il tasto colorato in rosso non fa parte dell'accordo ma è mostra solo dove si trova la C centrale come riferimento.

L'immagine sotto è un esempio del tipo di informazioni che potresti trovare online per mostrare come giocare alle inversioni. L'esempio seguente è per un accordo di Do maggiore.

enter image description here

La diteggiatura per la Fsus4 sembra allungata. 1 3 5 non è la diteggiatura più comune per gli accordi della mano destra? Ho avuto questa impressione ad es. [questo libro] (http://www.amazon.com/Scales-Chords-Arpeggios-Cadences-Complete/), poiché volevo iniziare con le varianti vaniglia per questa roba. So che non esiste una singola diteggiatura che funzioni per tutti in ogni contesto, ma sembra un po 'poco ortodossa. Sono un principiante alla tastiera, quindi potrei sbagliarmi.
@MeaningfulUsername Quel grafico è solo un grafico che ho trovato on-line (ce n'è uno per ogni accordo) e ho postato la foto come esempio di ciò che è là fuori. Consiglio di guardare i diversi grafici disponibili e di stampare quelli che ti piacciono di più. Avrei potuto pubblicare diversi esempi, ma volevo solo mostrare che c'erano diverse opzioni tra cui scegliere.
Forse dovrebbe far parte della tua risposta. Dice "diteggiatura corretta", quindi si potrebbe pensare che questo sia il modo in cui dovrebbe essere fatto.
@MeaningfulUsername Se non è corretto cancellerò la foto. Ma se è corretto ma non l'unico modo corretto di suonare l'accordo, allora va bene. Tieni presente che il tasto rosso non viene suonato (solo i tasti indicati in blu) - è solo il C per riferimento.
@MeaningfulUsername Le immagini non hanno nulla a che fare con la domanda o la risposta. La risposta non riguarda come suonare un accordo Fsus4. Si tratta di utilizzare un metodo di apprendimento basato sugli accordi per imparare rapidamente il pianoforte solo per l'accompagnamento. Ma se pensi che dovrei rimuovere la foto posso. Posso sostituire un altro esempio. Oppure sentiti libero di modificare la mia risposta ed eliminare la foto e sostituirla con quella che ti piace di più. Grazie.
@RockinCowboy, Sono d'accordo che Fsus sembra strano. Gli altri inizialmente potrebbero sembrare strani, ma probabilmente stanno lasciando il 5 ° dito libero in modo da poter aggiungere un'altra nota in cima (nonostante l'ultima immagine). Ad esempio, Fmaj7 è comunemente indicato con 1-2-4-5 per F-A-C-E. Le persone con mani molto grandi potrebbero diteggiarlo 1-2-3-4. Qualcuno con un quarto dito più debole potrebbe usare 1-2-3-5 come mostra l'immagine finale. Ma l'1-2-4-5 originale ha il vantaggio di mantenere libero il 3 ° dito, il che consente a quel dito di raccogliere alcuni dei movimenti di voce interna più comuni, ad esempio, quando si passa all'accordo successivo.
@jdjazz Il tuo commento molto ben articolato e ben spiegato mi ha spinto a dare un'altra occhiata alla foto che ho incluso nella mia risposta che apparentemente ha causato un po 'di confusione e costernazione. Grazie per questo e controlla la modifica che ho appena fatto per evitare, si spera, che le persone che si imbattono in questa risposta in futuro siano confuse o fuorvianti.
Mi sembra una nota molto ragionevole da includere. Woops, volevo indirizzare il mio primo commento ad @MeaningfulUsername.
Ottima risposta, come sempre. Tuttavia, è necessario mettere in discussione il paragrafo 14. Sulla chitarra, ci sono 5 forme di base (+ minori) - ricorda CAGED? E sul pianoforte, ci sono forma C WWW, forma D WBW, forma Mib WBW, forma F # BBB, forma Bb BWW e forma B WBB - come base triadi. Quindi, ci sono più forme da imparare!
@Tim Innanzitutto, grazie per il feedback su una risposta che ha quasi 5 anni. Capisco il tuo punto. Penso che quello che volevo dire fosse che con la tastiera le tue dita non vanno in direzioni totalmente diverse come sono con la chitarra. Suonare un accordo G C e D al pianoforte richiede relativamente poco rimodellamento della mano e delle dita rispetto a quello che devi fare con la chitarra. Inoltre, se hai un pianoforte digitale dotato di funzione di trasposizione, puoi utilizzare gli stessi accordi per suonare in ogni tonalità. Ma non sono in disaccordo con quanto hai detto nel tuo commento.
@Tim Come spesso fai Tim, hai sottolineato un difetto nella mia risposta in un modo che mi ha ispirato a migliorarlo, migliorando così il contenuto su Stack Exchange Music. Vedi il mio paragrafo appena rivisto. 14. Grazie ancora come sempre.
#2
+2
memphisslim
2015-03-11 00:25:35 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Impara la relazione tra accordi e nomi degli accordi e arpeggi (accordi spezzati). Puoi suonare la nota fondamentale con la mano sinistra e gli accordi di blocco o gli accordi spezzati con la destra. Falli ballare in tempo e potrai cantare insieme.

Inizia con brani semplici, solo triadi maggiori. Quindi inizia a diramare verso minori e accordi con alterazioni.

La danza con le dita più semplice è un boom-chuck. Consiste nell'alternare la fondamentale e l'accordo in 4/4. In tempo di valzer è un boom-chuck-chuck. In entrambi i casi il boom è la nota di basso sulla mano sinistra e il chuck è l'accordo di blocco sulla destra.

Presto potrai passare a ritmi più sofisticati, spostare il basso e persino introdurre brevi frasi melodiche con la mano destra.

Se suoni la chitarra e conosci le tue note, non necessariamente per leggere tramite notazione, ma se lo spartito richiede un accordo di LA maggiore, sai dove trovare la fondamentale e sai dove trovarla l'accordo di blocco - sei sulla buona strada.

Quindi trova un foglio di piombo o anche solo un foglio di testo e accordi per un brano con non più di tre accordi e provalo. Questo è il modo più rudimentale per trasformare il tuo pianoforte in una chitarra a 88 corde. Ma attenzione, questa è una droga di passaggio e presto desidererai abilità pianistiche più sofisticate. È così che è iniziato con me. Ora suono Thelonius Monk e suono quasi quanto canto al pianoforte. Chi lo sapeva?

#3
+1
Todd Wilcox
2015-03-10 21:50:51 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Per prima cosa, potresti semplicemente suonare insieme agli spartiti da cui canti. Puoi usare Google per trovare il Do centrale sul piano e anche quali tasti sono per quali note, se non lo sai già (probabilmente lo sai già). Da lì, non è necessario leggere a prima vista molto velocemente per essere in grado di individuare le note dal tuo spartito vocale esistente.

Proprio come con la voce, è forse il 10% di teoria (al massimo) e al almeno il 90% di pratica. Scegli una mano (sinistra o destra) e inizia a suonare insieme al tuo spartito. Suona ripetutamente qualsiasi spartito che hai con una sola mano finché non lo hai memorizzato almeno parzialmente. Quindi prova a suonare mentre canti. Se vuoi imparare entrambe le mani per un pezzo, è molto comune memorizzare una mano, poi l'altra, quindi esercitarti insieme.

Se la musica vocale che hai non aiuta abbastanza il lato del pianoforte, ci sono molti corsi disponibili sotto forma di spartiti. Personalmente, mi piace il metodo Suzuki, almeno per iniziare con uno strumento. Ci sono molte cose che tralasciano, ma i libri sono convenienti e hanno una bella progressione di difficoltà.

http://www.amazon.com/Suzuki-Piano-School-Vol-1/ dp / 0739051644

Se vuoi diventare più serio al pianoforte e suonare pezzi più complicati, dovresti considerare fortemente un insegnante e prestare sicuramente attenzione alla tecnica. Una tecnica scadente può portare a lesioni da movimento ripetitivo, proprio come una cattiva tecnica di canto può essere dannosa per la tua voce. Probabilmente puoi trovare video di YouTube che ti daranno un buon inizio sulla tecnica, ma man mano che progredisci, avere un professionista valutare la tua tecnica diventa più necessario.

Penso che imparare a suonare il pianoforte sia una grande aggiunta alle abilità di qualsiasi musicista impostato e può essere davvero divertente.

#4
  0
Mr. Boy
2015-03-11 15:27:21 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Riguardo alla domanda sull'uso del pulsante di trasposizione della tastiera ... non credo che ci sia un approccio giusto o sbagliato. Un vero pianista lo troverebbe probabilmente molto più difficile e un insegnante di musica che conosco fisicamente non può usarlo perché la sua tonalità quasi perfetta significa che tutti i tasti stanno facendo le note sbagliate :)

Se hai bisogno di essere in grado di suonare su un vero pianoforte, fare affidamento sulla capacità di trasporre tutto in una tonalità "piacevole" sarà ovviamente limitante. Ma se vuoi suonare solo su una tastiera, come un modo per accompagnarti, ecc., Essere bravo al pianoforte non è il tuo vero obiettivo qui.

E c'è una differenza fondamentale tra essere un pianista e un tastierista.

In che modo l'altezza perfetta è correlata alla trasposizione? A mio avviso, le chiavi verranno mappate su toni diversi, ma quei toni saranno esattamente come erano. Se C, E e G vengono suonati insieme, saranno le stesse altezze, ma verranno premuti tasti diversi. Sarà difficile per un giocatore esperto giocare, dal momento che è così abituato alla mappatura normale, ma questo non è correlato al tono perfetto, ma piuttosto alla memoria muscolare.
Se lavori su un tono relativo, va bene trasporre e dire "OK, sto suonando in C". Se ti sei allenato a lavorare in tono assoluto e il tuo F non suona F, ti butta fuori ... come ho capito comunque. Non penso che sia puramente memoria muscolare perché un altro pianista di formazione classica che conosco non ha problemi e adora renderlo più facile in questo modo!
Quando sono in modalità "scansiona la musica e poi suona qualcosa di efficace", come spesso richiesto quando si suona da una copia commerciale o da un lead sheet, non riesco a far fronte a una tastiera di trasposizione. Mi ritrovo a "correggere" la trasposizione in modo che ciò che sento corrisponda alla musica.
#5
  0
h22
2015-03-19 17:03:08 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Una canzone tipica normalmente ha sia la parte vocale che quella strumentale. Vai dall'insegnante di canto per imparare la parte vocale e dall'insegnante di pianoforte per imparare la parte di pianoforte, quando penso che puoi allenarti da solo per fare entrambe le cose allo stesso tempo.

#6
  0
lauren
2016-12-31 20:58:50 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Penso che sia sempre meglio avere un insegnante. Dovresti essere in grado di trovare un insegnante di pianoforte che capisca qual è il tuo obiettivo e che possa comunque aiutarti a imparare diteggiature, scale e abbastanza per riempire i piccoli motivi che probabilmente desideri oltre ai semplici accordi bloccati.

#7
-1
Keyboard Acc
2018-06-01 23:57:44 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Vorrei aggiungere alcuni punti per suonare il piano pratico, questi sono tratti da un libro chiamato Accompagnamento alla tastiera e improvvisazione - un manuale per abilità pratiche di pianoforte .

parlando di abilità di accompagnamento al pianoforte, dobbiamo ricordare che accompagnare con il pianoforte è un'abilità completamente diversa rispetto a suonare canzoni con pianoforte (classico o pop). Accompagnare è come interpretare il ruolo di una rock band completa con solo due mani. Ciò significa che devi avere un basso basso (come una grancassa e una linea di basso) nella mano sinistra e un pattern ritmico con accordi nella mano destra. Questo ti dà già molte possibilità per creare tutti i modelli di accompagnamento di pianoforte di base, come pop / rock, swing, latino e così via.

Quando usi gli accordi, ricorda le regole di guida vocale. Gli accordi devono andare all'accordo successivo più vicino per suonare liscio. Evita di usare le triadi in posizione fondamentale, pensa sempre a come collegare gli accordi.

Di solito, non ci sono così tanti accordi in una canzone, quindi è abbastanza facile capire come collegarli. Quindi potresti dover ascoltare la registrazione originale per avere idee per i pattern di accompagnamento.

Pubblicare spam o auto promozione non è il benvenuto qui. Il tuo collegamento è stato modificato. Se vuoi lasciare un link al tuo sito nel tuo profilo, va bene - le persone possono trovarlo lì


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...