Domanda:
Come mai le canzoni in una certa chiave suonano note non in quella chiave
Ryan
2014-08-12 03:51:45 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Ho appena iniziato a cercare di imparare la teoria musicale mentre sto imparando a suonare la chitarra. Quindi, come principiante, ho cercato un elenco di canzoni facili da suonare e ho iniziato a imparare. Dato che sto anche cercando di imparare come funziona la musica e non solo suonare le canzoni di altre persone, ho cercato in quale tonalità fossero queste canzoni ed è stato allora che sono diventato estremamente confuso.

Una delle prime canzoni che ho cercato è stata Day Tripper. Internet sembrava concordare sul fatto che fosse nella tonalità di Mi, quindi ho cercato tutte le note nella tonalità di Mi e le ho confrontate con le note della canzone e ci sono alcune note, come G, che non sono nella tonalità di E. Allora come è sempre la stessa chiave? Quindi questa è la domanda più stupida di sempre perché non riesco a trovare nessun altro su Internet a chiederla. Come può una canzone essere in una certa tonalità ma usare le note non in quella tonalità?

Sto pensando a chiavi e scale in modo sbagliato, non sono così rigide?

Per favore includi il link alla musica che hai trovato in rete così possiamo parlare di un esempio concreto. Per quanto riguarda "chiave", è utile leggere questo concetto, così come i concetti correlati ma distinti di "scala" e "modalità": http://en.wikipedia.org/wiki/Key_(music) http: //en.wikipedia.org/wiki/Scale_(music) http://en.wikipedia.org/wiki/Mode_(music) (TL; DR: scale è un modello per selezionare le note da un'ottava; un numero di scale sono usati così spesso che sono conosciuti come "modi": la chiave si riferisce a un centro tonale ("E") che viene quindi utilizzato come prima nota di una, a volte più scale.
Per quanto riguarda "Day Tripper", seguo questo punteggio: https://www.youtube.com/watch?v=SApO1hIVqLQ. Penso che quello che succede è che questo pezzo è in Mi in una particolare variante della "scala blues". Vedi http://en.wikipedia.org/wiki/Blues_scale, credo che stiano usando quella che wikipedia chiama la versione "ottatonica" della scala blues. (Fondamentalmente una scala maggiore che usa una terza minore (sol) come "nota blu" che porta alla terza sol #, e una settima minore re (piuttosto che una settima maggiore re # che troverai in una scala maggiore regolare)
Hai fatto una semplice domanda "... non sono così severi?". Ti do una semplice risposta. "No, non lo sono!" La chiave, la modalità, come preferisci chiamarla, offre una struttura. Ti dice dove si trova "casa". Ma puoi giocare fuori dal tuo cortile. E, in qualcosa di più complesso di una semplice canzone popolare, probabilmente lo farai.
Cinque risposte:
#1
+13
Grey
2014-08-12 06:15:39 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Sì, stai pensando alla chiave in un modo un po 'rigido. Questo è perfettamente comprensibile. Quando vedi una canzone, stai cercando di guardare le sue note e capire in quale tonalità si trova in modo da poterla capire. Sembra quasi che quelle note fuori chiave rovinerebbero il tuo calcolo e renderanno più difficile capire.

Direi ancora più importante della chiave , dovresti capire il concetto di centro tonale . Il centro tonale è il tono su cui graviteranno o ricadranno tutte le altre note di una canzone. Questo è solo perché nella maggior parte della musica, lo scrittore crea una serie di note e accordi che tendono a tornare a una nota principale e un accordo costruito dalla nota principale. Ad esempio, una canzone nella tonalità di Mi ha il centro tonale di Mi, ma il centro tonale non dice quali note sono giuste o sbagliate, buone o cattive. Denomina solo il tono (una singola nota) su cui tutto continuerà a gravitare.

Ora, pensiamo alla tonalità non come a un insieme di note giuste o sbagliate, ma come un insieme di note, normalmente espresse come una scala, da cui si traggono per scrivere la canzone . Ciò significa che la maggior parte delle cose che scrivo per mettere nella canzone, la maggior parte delle altezze e degli accordi tenderà a provenire da questo posto. Ma non devono davvero. Se uso altre note, potrebbe essere abbastanza ovvio per l'ascoltatore che quelle altre note sono uniche e non si adattano alla tonalità. Poiché la musica è stata basata sulla scala maggiore per 500 anni, l'ascoltatore potrebbe semplicemente "presumere" che le altezze siano basate sulla scala maggiore.

Nel corso del tempo, il concetto di tonalità ha avuto la tendenza a ruotare attorno a una scala maggiore in questo modo, e qualsiasi uso di un accordo o di una melodia che non seguisse la scala maggiore del centro tonale tende a essere descritto dalla sua relazione che scala principale. Ad esempio, se un brano composto da note della scala di mi maggiore altera sempre la 7a nota della scala maggiore per essere bemolle (nella tonalità di mi, questo significa che D # sarebbe abbassato a re), questo è chiamato si7, ma puoi vedi che questo implica che Re # è il "normale" 7. Tendiamo a usare questo linguaggio per comprendere note e accordi speciali anche quando sono usati in modo coerente. Quindi, anche se la canzone non usa mai il tono D # e usa solo il tono D, tenderemo a dire che la canzone è in mi e ha un sacco di si7. Quindi da questo penso che forse puoi capire perché è importante pensare al centro tonale.

Una cosa che aiuterà è imparare le tonalità minori e gli accordi che sono armonizzati da loro, e anche imparare i diversi modi e gli accordi che sarebbero trovati in quei modi. Ho scoperto che quando ho iniziato a capire l'armonia in questo modo, sono stato in grado di vedere le cose in modo abbastanza diverso perché ora tutto ciò che cade al di fuori della tonalità potrebbe essere spiegato dicendo "Oh, questo viene dal modo minore del centro tonale" o " Oh, questo viene dal modo mixolydian del centro tonale. " Ma questo richiederà un po 'di pratica e potresti non essere ancora pronto per questo.

Per quanto riguarda Day Tripper, le radici di tutti gli accordi provengono dalla tonalità di Mi e gran parte della melodia, per quanto posso ricordare, è nella tonalità di Mi. Ma molti accordi sono fatti da piazzole al di fuori della tonalità di E.

#2
+6
Gᴇᴏᴍᴇᴛᴇʀ
2014-08-12 05:34:16 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Questi sono chiamati "toni di passaggio" o "toni senza accordi". Sono molto comuni nella musica e possono suonare molto bene, come in Day Tripper :)

http://en.wikipedia.org/wiki/Nonchord_tone

No, non sei pazzo a chiederlo. Questa è una caratteristica della musica spesso non discussa e in realtà è molto intelligente da parte tua realizzarla.

Le note "fuori chiave" non devono essere "di passaggio"; o "non-accordo". "Day Tripper" contiene molti ACCORDI, figuriamoci note, che non sono diatoniche in mi maggiore.
#3
+3
pro
2014-08-12 12:30:01 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Quando suono la musica dei Beatles, la teoria musicale si mette davvero di mezzo. John Lennon e Paul McCartney non sapevano leggere la musica, hanno inventato quello che hanno fatto suonando per migliaia e migliaia di ore sulle chitarre e poi sui pianoforti. Quindi trovo più facile suonare i Beatles cercando pattern sulla tastiera della chitarra e sulla tastiera del pianoforte. La maggior parte di ciò che suonano è davvero facile se lasci semplicemente la teoria musicale convenzionale e dimentichi la notazione standard. I Beatles hanno appena suonato quello che suonava bene. Molto, molto, molto bene.

È vero che la teoria musicale non è necessaria, alcuni potrebbero addirittura dire che è più questione di fortuna o del genio di pensare fuori dagli schemi. Il mio professore di teoria musicale amava i Beatles per le loro scoperte e correttezza di teoria musicale "accidentali". Tuttavia, la teoria musicale fa risparmiare molto tempo sulla composizione. Il voto negativo potrebbe essere stato perché la tua risposta era più supponente di alcuni simili.
"I Beatles sapevano molto di teoria musicale?" http://forums.stevehoffman.tv/threads/did-the-beatles-know-much-about-music-theory.105547/
I commenti non sono per discussioni estese; questa conversazione è stata [spostata in chat] (http://chat.stackexchange.com/rooms/34935/discussion-on-answer-by-empty-how-come-songs-in-a-certain-key-play- note-non-in).
#4
+2
Peter Wood - Jenkins
2017-03-08 14:43:48 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Una semplice regola se suona bene fallo La scala scelta non è altro che una guida Prendi la scala Blues di D Minor non include una nota B ma prova a comporre una canzone con un tocco blues in quella tonalità e usa una B nota ascolta e lì

Il risultato è molto accattivante

Ciao Peter, benvenuto. SE è leggermente diverso dai forum di discussione online. Vale la pena guardare le risposte esistenti, poiché il contenuto del tuo post è già qui nella risposta accettata: se hai una nuova risposta sarà molto gradita, ma altrimenti non aggiunge alcuna informazione. Grazie.
@DrMayhem Ho pensato che questo fosse pertinente alla domanda e interessante. Proverò il Re minore con suggerimenti occasionali di note di Si.
#5
  0
Emily
2014-08-14 07:54:29 UTC
view on stackexchange narkive permalink

La chiave di un pezzo dipende davvero esclusivamente da come finisce il pezzo. Se il brano termina nella tonalità di Mi maggiore, allora è in Mi maggiore. Non è così semplice, ma dato che sei un principiante, voglio evitare lunghe spiegazioni che potrebbero potenzialmente confonderti. Ovviamente puoi sempre chiedermi di andare più in profondità.

Le note che non appartengono alla tonalità sono solo toni non di accordo e vengono utilizzate per elaborare la melodia. Senza di loro, i pezzi sarebbero dolorosamente semplici. I capolavori che ascolti usano quantità stellari di toni senza accordi. Quindi, non preoccuparti. Sono lì solo come abbellimenti. :)

Stai solo scambiando il mito "tutte le note devono essere nella scala" con "tutti gli accordi devono essere nella scala". Gli accordi cromatici vanno bene e possono essere completamente strutturali all'interno della tonalità del pezzo, non semplicemente abbellimenti. Per fare un semplice esempio, la canzone dei Beatles "Get Back". Nessuno sosterrebbe che il famoso riff di LA, SOL, RE, LA modula lontano dalla chiave domestica di LA maggiore. Allora come spieghiamo quell'accordo di Sol impertinente? Dobbiamo allentarci su queste regole autoinflitte di ciò che è "permesso" all'interno di una chiave.


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...