Domanda:
Grandi differenze tra 4 impugnature a mazzuolo
Cody Guldner
2013-03-05 09:13:39 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Sono consapevole che ci sono 2 modi popolari per tenere 4 bacchette mentre suoni la marimba. C'è Burton's e c'è Steven's. Non sono nemmeno sicuro di quale impugnatura uso attualmente, poiché ho appena iniziato a suonare con 4 bacchette. Tutto quello che so è che uno di loro provoca più dolore alle dita, che credo sia di Steven. Inoltre, mentre parlavo con il mio insegnante privato, ho scoperto che esiste una presa separata per 4 vibrazioni jazz a martello. Qualcuno conosce il nome di questo e i pro / contro?

Tre risposte:
#1
+7
jjmusicnotes
2013-05-03 07:36:39 UTC
view on stackexchange narkive permalink

La mia risposta conterrà in gran parte estratti dal libro di Robert Breithaupt "The Complete Percussionist".

Il Cross Grip è derivato incrociando una seconda bacchetta su una singola bacchetta, tenuta in uno stile tradizionale. Questa impugnatura crea stabilità all'interno dell'impugnatura, ma non fornisce il controllo indipendente delle bacchette necessario per una letteratura molto avanzata sulla marimba.

Il Burton Grip è stato sviluppato da Gary Burton e fornisce un maggiore controllo delle bacchette interne e un movimento del polso meno ingombrante per le bacchette esterne. Gli intervalli piccoli e grandi vengono creati nello stesso modo dell'impugnatura incrociata. Le melodie a linea singola vengono spesso suonate con il martello interno della mano sinistra e il martello esterno della mano destra. Questa impugnatura è utilizzata dalla maggior parte dei vibrafonisti.

L ' impugnatura Musser consente il movimento da un movimento senza il corrispondente movimento dall'altro. Questa impugnatura impiega una posizione della mano simile all'impugnatura del rullante con impugnatura abbinata.

Lo Stevens Grip posiziona la mano in modo che sia più simile a quella dell'impugnatura / tamburo dei timpani americani set ride cymbal grip (noto anche come grip francese.)

Ho incluso queste spiegazioni per aiutarti a determinare quale grip utilizzi attualmente. La preferenza di presa è in parte determinata dallo stile di musica che suoni e dalle pratiche di esecuzione che preferisci individualmente. Questo è in parte deciso non solo dalle tue preferenze estetiche / di comfort, ma anche da cose che non puoi cambiare, come le dimensioni della mano per esempio.

So che le impugnature Musser / Stevens sono popolari a causa della maggiore flessibilità. Consente alcuni voicing degli accordi davvero unici (come il raggiungimento di un M10 in ogni mano!), Ma ancora una volta, i pro e i contro dipendono dai singoli giocatori.

Le quattro impugnature presentate sopra sono le impugnature con cui ho più familiarità e che ho imparato da solo, e se c'è una quinta, non è ben nota o ben accettata. Se hai le mani piccole, la presa di Stevens o Musser potrebbe causare problemi poiché richiedono maggiore indipendenza. Tuttavia, il dolore che stai provando potrebbe anche derivare da una cattiva tecnica pratica.

In ogni caso, dal momento che stai prendendo lezioni private, ti consiglio caldamente di parlare con il tuo insegnante delle preoccupazioni e tipi di grip.

Spero che questo aiuti!

#2
+3
ecline6
2013-04-06 04:28:52 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Nessuna delle due prese dovrebbe essere dolorosa, anche se Stevens richiede un po 'più di sviluppo muscolare sul lato debole della mano, il che potrebbe causare uno sforzo eccessivo quando si è appena all'inizio. L'impugnatura Burton è la presa "jazz". È stato sviluppato dal vibista jazz Gary Burton.

Ho scoperto che l'impugnatura di Stevens è migliore se devi suonare linee che saltano molto perché hai un controllo sostanzialmente maggiore sulle singole bacchette. Un esempio potrebbe essere la riproduzione di arpeggi veloci. Se stai eseguendo molti accordi e linee bloccati senza saltare molto, la presa Burton è la strada da percorrere. È più stabile e ti consente di mettere molta potenza nei tuoi colpi. In generale, la presa Burton ti obbliga a usare più movimenti macro (braccia invece delle dita) per eseguire i colpi.

Detto questo, a lungo termine la presa di Stevens è la più flessibile delle due, e raramente cattureresti un percussionista orchestrale usando la presa Burton.

Cosa sono gli accordi bloccati? E puoi caricare le loro foto?
@CodyGuldner: [Block chords] (http://en.m.wikipedia.org/wiki/Block_chord) si riferisce a un modo di suonare in modo omofonico una linea musicale con quattro parti di armonia. Questo è spesso impiegato da pianisti jazz e vibrafonisti jazz nella melodia e nell'esecuzione da solista, oltre ad essere uno strumento standard nell'arrangiamento jazz per strumenti a fiato.
#3
+2
kurzweilguy
2013-03-22 13:08:23 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Ho iniziato a utilizzare la tecnica di Stevens, perché quella era la presa di scelta della persona che mi insegnava in quel momento. Sembrava abbastanza facile, quindi l'ho usato per alcuni anni. Detto questo, ce n'è uno che più chiamano "presa tradizionale". È quello da usare, secondo me. È molto più facile suonare passaggi veloci con i due interni, più facile da aprire e chiudere rapidamente, E personalmente lo trovo più comodo.



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...