Domanda:
Polymeter vs Polyrhythm
Anish Ramaswamy
2013-04-29 10:31:25 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Qual è la differenza tra un polimero e un poliritmo? Queste parole significano qualcosa di diverso per strumenti diversi?

PS: Sono un batterista.

Sei risposte:
#1
+27
Ulf Åkerstedt
2013-05-01 04:31:16 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Si spera che questi esempi di polimero 5/4: 4/4 e poliritmo 5: 4 lo chiariscano.


Polimetro

Ecco un semplice esempio di 5 / 4 su 4/4 polimero annotato in 4/4. Notare come il metro della voce A è di cinque battiti (gli accenti illustrano gli inizi), mentre il misuratore della voce B è di quattro battiti, e si modulano l'uno sull'altro. Dopo 20 battiti i loro battiti accentati coincideranno di nuovo. L'importante è che il tempo del battito sia lo stesso per entrambe le voci! 5:4 Polymeter (notated in 4/4-time)

Ecco lo stesso esempio ma annotato in 5/4: 5:4 Polymeter (notated in 5/4-time)

Puoi anche annotare le voci A e B ciascuna con un tempo in chiave diverso (notazione polimerica esplicita), ma potrebbe sembrare confuso se non ci sei abituato quando le stanghette non si allineano tra i righi.


Poliritmo

Ecco un semplice esempio di poliritmo 5: 4 annotato in tempo 4/4. Notare come entrambe le voci coincidano e abbiano enfasi sul primo movimento di ogni misura (o piuttosto su ogni rapporto di battito completo). L'importante è che il tempo del battito sia diverso tra i due ritmi della voce A e B! 5:4 Polyrhythm (notated in 4/4-time)

Ecco lo stesso esempio ma annotato in 5/4: 5:4 Polyrhythm (notated in 5/4-time

#2
+4
Chipsgoumerde
2013-04-29 11:28:49 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Polimetro: voci / strumenti diversi che suonano misuratori diversi che si desincronizzano da soli (una parte di pianoforte 9/8 contro una parte di batteria 4/4 o 7/8 su una parte di batteria 3/4

Politmi: diversi suddivisioni che si adattano allo stesso bar. La classica melodia natalizia "Carol of the bells" è un esempio di 2 contro 3. Rumba cubana tradizionale, e molti ritmi di batteria dell'Africa occidentale usano 6 contro 4.

Fonte : questo

Sei sicuro di Carol of the Bells? Mi sembra che sia solo un normale vecchio 3 fino in fondo.
Ho appena ascoltato Carol of the Bells (chi era lei? ....) ed è in 6/8, quindi, duple composto.
Non è un duple. Sentiresti quarti punteggiati dappertutto se fosse in 2. 6/8 può rappresentare doppi e tripli. Qui è decisamente una tripla.
Ho sentito la versione di cui parla Tim. Ha anche una strana modulazione a maggiore che non ho capito. Non ricordo neanche il nome dell'artista. :(
Mykola Leontovich.Old trad.Ukranian (la canzone ...) Alcune copie sono scritte 3/4 o 3/8, ma la suddetta versione aveva una sensazione 2 lenta tra le 3 veloci, quindi probabilmente il coro ha cantato con quella sensazione apposta - licenza musicale!
Il principale ritmo polifonico menzionato da Chips è il tema principale di Carol of the Bells. È un poliritmo 2 contro 3 ma può essere scritto semplicemente in 3/4 come semiminima, due ottavi, quarto. Se usi entrambe le mani per suonare questo ritmo, puoi sperimentare in prima persona la poliritmia. Suona il primo battito con entrambe le mani, quindi suona il resto delle note alternando le mani. Ad esempio, B RL R (entrambi destra sinistra destra) ripetere. Cerca di mantenere il ritmo uniforme e costante e noterai che una mano suona due note in modo uniforme mentre l'altra suona tre note in modo uniforme. Magia!
#3
+1
Tim
2013-04-30 16:36:51 UTC
view on stackexchange narkive permalink

I poliritmi sono multi-ritmi come in una misura di, diciamo, 8 crome suonate contro 12 terzine di croma (nella stessa misura). Non necessariamente si adattano correttamente, ma sono riproducibili. lo stesso, ma le divisioni in esso vengono variate simultaneamente contro un altro pattern ritmico nella stessa battuta. I polimeri stanno cambiando le lunghezze delle barre nello stesso pezzo, ad es. 4/4 seguito da 7/4 seguito da 3/4, tutte le semiminime sono uguali nel tempo. Un esempio potrebbe essere "Closest Thing to Crazy" di Katie Melua, o molte cose di Stravinsky.
Polymeters sono anche strumenti utilizzati per misurare valori diversi, ad es temperatura e voltaggio !! Non servono molto ai batteristi.

#4
  0
Chaparral Andrew Hodges
2013-04-30 13:17:25 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Poliritmo e polimero dimostrano i limiti esterni della musica scritta. In verità, se suono una frase ripetuta di sette note su una frase di quattro note alla stessa velocità, si sincronizzeranno ogni 28 note. Posso annotarlo all'interno di una battuta o posso inserire una frase in una battuta e far scorrere l'altra sulle stanghette. Dovrebbe suonare allo stesso modo in entrambi i casi. La notazione musicale non è ancora sufficientemente maturata per coprire una gamma completa di poliritmi. Personalmente, poiché sono molto interessato alla poliritmia (ne ho nominati quasi 40 milioni), tendo a non usare le stanghette ed evito di usare la parola polimero. Suppongo che se stessi improvvisando in 7 su 4 (variando i modelli 7 e 4) potrei tecnicamente chiamarlo polimero ma mi aspetterei di dover spiegare la parola alla maggior parte delle persone, la maggior parte delle persone che incontro ha una certa comprensione della parola poliritmo.

Il poliritmo più semplice che non include i Beat diretti è "Geera Ak Hap Djeb". "Geera" è 1110 in notazione intera e "Djeb" è 110. "Hap Djeb" significa che il Djeb è allungato il doppio (101000) "Ak" significa che i due ritmi iniziano insieme in forma normale. 'Geera Ak Hap Djeb' corre B1B011B0B110 (entrambe le mani giocano B) 'Geera El Hap Djeb' corre 1B1211121B10 (dove Geera e Hap Djeb iniziano fuori fase)
#5
  0
Scott Wallace
2016-02-21 20:07:59 UTC
view on stackexchange narkive permalink

La prima risposta di Ulf è come userei anche i termini. Sottolineo solo che ci sono ovviamente modi più complessi di suonare polimeri e poliritmi rispetto all'uso di battiti ugualmente lunghi per ciascuna delle due (o più) linee. In effetti, polimero e poliritmo non sono due cose diverse, ma due estremità di uno spettro. Ad esempio, se prendi l'esempio di Ulf di un polimero cinque contro quattro ma suoni solo la prima nota di ogni gruppo di cinque e di ogni gruppo di quattro, hai un poliritmo cinque contro quattro.

Se qualcuno è interessato , ecco un esempio di un pezzo polimetrico in 12 contro 47:

applausi da piovoso Vienna, Scott

#6
-3
Tom
2015-12-02 05:27:09 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Nota che sono solo concettualmente diversi. Qualsiasi polimero può essere espresso come poliritmo e viceversa. Per prendere l'esempio scritto già fornito, la riga superiore è il polimero e la riga inferiore è esattamente la stessa cosa scritta come poliritmo: enter image description here

No no, non è vero. Nell'esempio del polimero le note coincidono, ma le ripetizioni no. Nell'esempio del poliritmo le ripetizioni coincidono, ma le note no.


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...