Domanda:
Flauto: tecniche per un suono sonoro chiaro
masha kyu
2014-04-04 00:04:21 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Suono il flauto da concerto (con un insegnante) da un anno e ancora non riesco sempre a ottenere un suono sonoro chiaro. Invece, spesso sibila.

Suppongo che il motivo possa essere nel flusso d'aria - un angolo sbagliato, o forse un flusso troppo ampio - ma non riesco a prenderlo facilmente. Esistono tecniche per imparare a ottenere il suono giusto?

La discussione in Soffiare note basse sul flauto traverso è un po 'più specifica di quanto mi serva ora.

Quattro risposte:
#1
+4
Carl Witthoft
2014-04-04 00:17:40 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Fai pratica. In particolare, esercitati sui toni lunghi in modo da poterti concentrare solo sulla qualità del suono. Almeno per un po ', non preoccuparti nemmeno dell'attacco (inizio della nota), poiché è una cosa complicata tutta sua. Apporta piccole modifiche all'imboccatura e al "rollio" del bocchino per vedere cosa porta al suono più pulito. Quindi continua a suonare toni lunghi per "ricordare" la tua configurazione fisica. Probabilmente dovresti anche assicurarti di non provare a suonare troppo forte o piano :-)

Ottenere un tono "professionale" su qualsiasi strumento richiede anni di pratica, quindi sii paziente.

#2
+2
JVas
2015-10-22 19:57:15 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Penso che potresti dover rivalutare la tua imboccatura. Quando giochi, cerca di prestare attenzione alla forma della bocca e alla direzione del flusso d'aria. Le note più basse dovrebbero avere una direzione più ripida e verso il basso e la tua bocca dovrebbe avere la forma di un ovale. Gli angoli della bocca dovrebbero essere diretti verso il basso come un cipiglio. Per le note più alte, il respiro dovrebbe essere ancora diretto verso il basso, ma prova ad allungare un po 'di più il labbro superiore. Questo potrebbe dare più forza al tuo flusso d'aria. La tua bocca non ha bisogno di una forma ovulare per le note più alte, ma più rotonda.

Penso che il modo migliore per risolvere problemi come il tuo sia tornare alle basi e lavorare sulla tua tecnica. All'inizio può essere frustrante, ma padroneggiare le tecniche semplici è la chiave per padroneggiare quelle più difficili in seguito. Più vai avanti con il flauto, più difficili diventeranno i pezzi che suonerai. Cerca di aggiustare la tua tecnica prima in modo da non sviluppare cattive abitudini nell'esecuzione successiva.

Per esercitarti con l'imboccatura e la qualità del tono, suona scale di due ottave tenendo ogni nota e paga speciale attenzione alla tua imboccatura e alla qualità del suono. Devi sviluppare un tono migliore, quindi giocaci su ogni nota. Sperimenta con la tua imboccatura e prendi nota di ciò che suona meglio per ogni nota. Dovresti notare che dovrai cambiare l'imboccatura quando ti sposti da note più basse a più alte e quindi da note più alte a più basse. Una volta che ti senti come se ne avessi abbastanza di scale, prova a praticare pezzi semplici. Non aver paura di fermarti e di esporre una nota con cui hai problemi, o di rallentare il tempo per lavorare sulla qualità del tono e sulla tecnica. Un metronomo potrebbe davvero aiutarti qui.

Buona fortuna!

#3
+1
Micflute
2015-09-18 02:27:07 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Fiona Wilkinson in "The Physical flute" p25 inizia la spiegazione delle dinamiche. Questo è ciò che afferma per Forte "Per forte, la mascella deve essere abbassata e rilassata, le labbra sono sciolte e piatte contro la placca di imboccatura. La cavità orale deve essere grande. Due ordini mentali: 1) Inarcare il palato, tenendo la lingua bassa. 2) Pronunciare la vocale "O" o "AH".

( Dò solo anche il piano , 1) Lascia che il tetto della bocca cada verso la lingua. 2) Pronuncia la vocale "E") Spero che questo inizi ad aiutare. Mic

#4
+1
Carolina
2015-10-29 01:36:45 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Quando sento uno studente con un tono sfocato, di solito è perché non ha ancora formato bene l'imboccatura. Mi ci sono voluti un paio d'anni per ottenere un tono chiaro sul flauto.

Non scoraggiarti! Fai pratica davanti allo specchio. Continua a fare esercizi di tono lungo solo con la testa. Prova a sperimentare con l'apertura, la pressione (non troppo) e la posizione della tua testa rispetto al flauto. L'idea è scoprire quale dimensione di apertura e posizione è giusta per te.

Una cosa che mi ha aiutato è stata guardare le imboccature di suonatori di flauto professionisti su YouTube o i video dei concerti dalla libreria.



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...