Domanda:
Quali esercizi posso fare per migliorare il mio tempismo?
slim
2011-11-23 21:23:27 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Recentemente ho fatto una registrazione composta da sovraincisioni in GarageBand. Riproducendolo, sono rimasto inorridito nel sentire che mentre mi sentivo come se fossi nel groove durante la registrazione, in realtà ero stato selvaggiamente incoerente con il mio tempismo, nonostante suonassi con una drum machine.

Che pratica può fare Faccio per migliorare il mio tempismo? Sembra che suonare con un metronomo non aiuterebbe se la drum machine non lo facesse.

Grazie mille per aver posto questa domanda. Il mio tempismo è dappertutto e potrei anche usare l'aiuto!
Nove risposte:
#1
+18
user28
2011-11-23 23:38:00 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Prima proverei a concentrarmi sul tuo tempismo e nient'altro. Se riesci a suonare a tempo in questo modo, probabilmente è solo questione di pratica fissare il tuo tempo e allontanarti dal ritmo sciolto.

Se hai ancora problemi, elimina tutto tranne te e il metronomo . Non vuoi che battiti o note extra interferiscano con quello che stai facendo. Se non puoi giocare a tempo in questo modo, devi lavorare sulla tua tecnica e / o forza. Rallenta fino al punto in cui puoi suonare perfettamente a tempo, anche se sono solo singole note a tempo del metronomo. Suona scale e arpeggi in questo modo (presumo tu stia suonando uno strumento dove questo è possibile) per aumentare la forza. Solo quando puoi giocare costantemente nel tempo dovresti aumentare la tua velocità.

Suonare qualcosa fuori dal tempo rinforza la cattiva abitudine di giocare fuori dal tempo. Se ti accorgi di non essere in grado di correggere gli errori ritmici, ho sempre trovato utile ridurre immediatamente il tempo e suonare a un ritmo in cui posso ottenere il giusto tempismo. Esegui il drill, rendilo automatico e quindi aumentare il tempo dovrebbe essere più facile. Se non funziona, torna indietro ed esercitati di nuovo prima di ritentare il ritmo più veloce.

Sembra che tu abbia due problemi: non suonare in tempo e non essere in grado di dire che stai giocando in tempo. Questo consiglio è ottimo per suonare nel tempo in modo affidabile. Vorrei solo aggiungere: per sapere se stai suonando in tempo, continua a registrare tu stesso.
#2
+17
avramov
2011-11-28 15:03:23 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Solo un'ipotesi folle, ma hai controllato la latenza di input / output? Qualunque cosa superiore a 10 ms potrebbe interferire notevolmente con il tuo tempismo.

Tornando a GarageBand dopo aver giocato con le impostazioni del driver e aver bloccato le tracce per alleviare il carico della CPU, sembra che la latenza sia stata un grande contributo al problema, quindi sembra che il mio tempismo sia effettivamente OK (phew). Tuttavia, è bene lasciare questo ad altri.
Stavo avendo lo stesso pensiero! Per essere sicuro, controlla di essere costantemente dietro al ritmo. In tal caso, molto probabilmente latenza. Una migliore interfaccia e DAW ridurranno la latenza. Se vai avanti e indietro tra l'inizio e la fine, potresti avere alcuni problemi di tempistica da superare. Nel commento di 10 ms, non sono sicuro che faccia o meno la differenza, ma ho sentito che l'orecchio umano non può percepire differenza di tempo se è inferiore a 30 ms. 2 suoni che si verificano entro 30 ms l'uno dall'altro suoneranno simultaneamente. Ancora una volta, non sono sicuro che questo possa effettivamente giocare in una latenza evidente.
#3
+6
Victor
2011-11-23 21:53:56 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Trascorri molto tempo a suonare con un metronomo.

Non vedo niente di diverso che potrebbe essere fatto per esercitarti con il tempo.

EDIT: Una drum machine è non un metronomo. Quello che mi piace del metronomo è la sua semplicità, non introduce il ritmo, solo "applausi" costanti. Il problema nell'esercitarsi con una drum machine è che il ritmo configurato nella drum machine può essere piuttosto complesso, e fuorviare il musicista in termini di tempo.

Immagina questa configurazione della drum machine (con HH che suona semiminime):

 HH x --- x --- x --- x- --x --- x --- xxx --- Rullante x ----- xx ------- x - bue --- x ------- Bassi ---- x ------- x ------- x ------- x --- 

Nota come il ritmo del rullante contrassegnato come una o è chiaramente "fuori tempo", ed è, in effetti, una nota da un ottavo, ma può facilmente essere confusa con una nota da un quarto.

Se ti eserciti con un metronomo non devi preoccuparti di nulla , sai che ogni "battito di mani" è la nota che hai programmato per essere.

Penso ancora che un metronomo aiuterebbe p.

Alcune volte, quando studio alcune parti ritmiche complesse in un unico pezzo, di solito metto il metronomo su "battito di mani" alle note di un ottavo o addirittura di un sedicesimo, per poterlo capire.

Il problema con questa risposta è che * mentre stavo giocando * ho pensato che suonasse bene. Solo ascoltando la registrazione ho notato i problemi. Lo stesso sarebbe vero con un metronomo.
Non sono d'accordo. Potrebbe essere una cosa personale, ma registrando la mia performance ho scoperto che il mio tempismo era peggiore quando mi esercitavo con un metronomo rispetto a un battito. Ho prodotto molta musica e sospetto che suonare con un metronomo sia qualcosa che associo a suonare con VST con latenza, mentre suonare con un beat è qualcosa che associo a suonare con una band. Ogni volta che suonavo con un metronomo ero costantemente quasi un 1/32 in vantaggio. Non appena ho messo su una battuta ero "in tasca". Sto solo dicendo che le persone sono diverse e il consiglio del metronomo non mi ha mai aiutato.
#4
+3
Maarten Moesen
2014-03-12 04:56:36 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Fai pratica con estrema lentezza. Imposta un metronomo a 40 BPM e prova a colpire le note da un quarto. All'inizio questo potrebbe essere molto difficile (e anche confrontarsi) poiché cerchiamo principalmente di migliorare la nostra velocità, invece di rallentarla. Prenditi il ​​tuo tempo per farlo finché non ti senti completamente rilassato. Canta le suddivisioni (8 e 16 note), questo ti aiuterà molto. Passa alla riproduzione di 8 e 16 note e terzine, avanti e indietro. Non aspettarti che funzioni subito, ma fallo per alcune settimane e scoprirai che il tuo tempismo è più preciso. Se 40 deve rallentare, inizia con un tempo più alto, ma scegli sempre un tempo costante per esercitarti. Non accelerare o rallentare gradualmente, perché in questo modo allenerai cervello e muscoli a essere instabili, invece di tenerli in tasca. Buona fortuna!

Voto positivo per aver menzionato le suddivisioni. È davvero fondamentale avere le suddivisioni nella tua testa in qualsiasi momento, specialmente a tempi più bassi. Una volta che suoni a 200 bpm, probabilmente farai fatica a mantenere le note da un quarto nella tua testa, ma devi iniziare lentamente e aumentare gradualmente la velocità come sembra naturale.
Sono davvero pessimo con il ritmo e ho una domanda relativa alle suddivisioni. Per me se vedo una partitura musicale diciamo 4/4 con molte otto note o quarti puntati, è molto più facile per me se conto come se fosse 8/8. Non riesco affatto a gestire le suddivisioni. Ma i miei insegnanti hanno sempre consigliato di non farlo. Qual è il problema con quello?
@Bani dovresti creare una nuova domanda per questo.
#5
+1
Steve Ross
2011-11-25 02:29:49 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Suggerirei di non suonare una canzone con il metronomo ma piuttosto con le scale. Noioso. Ma efficace. Se passi un po 'di tempo a scaldarti sulle scale temute di un metronomo, probabilmente ti ritroverai a mantenere il ritmo in modo più preciso.

Ma ricorda, non sei una macchina, mentre il loop di batteria probabilmente lo è . Gioca con persone reali e potresti ottenere risultati diversi.

#6
+1
Matthew
2013-08-06 02:38:40 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Penso che usare una drum machine sia un po 'come usare le ruote stabilizzatrici su una bici. Non stai davvero tenendo il tempo, è più che la drum machine tiene il tempo per te. Per migliorare il tuo senso interiore di dove si trova il battito usa un metronomo e svegli gradualmente te stesso dagli stabilizzatori impostandolo più lentamente: se di solito metti il ​​tuo metronomo su ogni battito, prova a impostarlo sui battiti 1 e 3 o sui battiti 2 e 4. Se ti senti a tuo agio, prova a metterlo su un clic per barra. Presto sentirai se stai diventando troppo veloce, troppo lento o se stai suddividendo il tempo in modo non uniforme. Una volta che inizi a praticare regolarmente in questo modo noterai miglioramenti. Questo approccio può essere reso ancora più impegnativo andando a tempi ancora più lenti, suddividendo ulteriormente (es. 1 battito ogni due battute ecc.), Posizionando il clic su un battito diverso da uno oa metà tra i battiti (es. "E" del battito uno ) o indagando sui tempi in chiave più impegnativi. Puoi anche impostare il metronomo in modo che clicchi una volta ogni 5 battiti e quindi mantenere lo stesso interruttore a impulsi su un conteggio di 4. Il clic del metronomo sarà ora fuori fase e farà clic su un battito diverso della misura ogni volta! Buona fortuna ..

#7
  0
Tim
2013-04-13 21:17:14 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Hai chiesto quali esercizi. Suona insieme al maggior numero di canzoni registrate possibile, usando la modalità chitarra ritmica, come negli accordi, e suona anche su solista suonando con tracce jam, ecc. Molte di queste tracce saranno state registrate usando la temuta 'traccia click' e come tale , sarà perfetto per ogni battuta. Tuttavia molti di loro non lo faranno, tendono a oscillare dentro e fuori dal ritmo, questa è l'intera band, non un individuo. Abbastanza facile da dimostrare usando un metronomo elettronico. Stabilisci il tempo e più avanti nella canzone sarà fuori tempo. Personalmente trovo che suonare con una click track / metronomo sia molto più difficile che lavorare con una drum machine, quindi mi chiedo se potresti tenere il tempo meglio in questo modo.Detto questo, tutta la musica dal vivo ha la propensione, (e la usa) per muoviti leggermente dentro e fuori il tempo. Bene o male? Questa è un'altra domanda. Suonare con molti musicisti diversi ti darà più esperienza di tempismo e solo dopo aver lavorato con dozzine di batteristi in particolare, sentirai il battito con più convinzione.

#8
  0
Dave Jacoby
2014-03-14 16:18:19 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Dirò anche metronomo, ma spiegherò come, come l'ha spiegato Victor Wooten.

Imposta una temperatura e suonala, impostata per tutti e quattro i battiti. Quindi dimezza il tempo, quindi è solo 1 e 3. Quindi dimezza di nuovo, in modo da avere solo 1. Quindi spostalo, in modo che il migliore su cui ti stai allineando sia il secondo movimento, poi il terzo e il quarto.

Il punto è spostare gli altri ritmi nella tua testa.

#9
  0
Kaisa
2016-11-11 02:17:20 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Una cosa che mi ha aiutato è stato suonare diversi ritmi di seguito - ad es. MM = 60, prime quattro battute note intere, poi mezze note puntate, mezze note, quarti, otto, terzine e così via. È stato molto sorprendente quanto sia stato difficile cambiare f.ex. da otto a terzine o da terzine a sedicesimi. Questo esercizio mi ha costretto ad ascoltare veramente il battito di base, 60, e ad esso correlare tutti i ritmi.



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...