Domanda:
Come suoni questa misura al piano? I poliritmi non scritti sono una cosa?
Vivalande
2018-02-12 08:39:39 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Questa è la misura che mi confonde:

wonky music

Il brano è in 4/4, quindi conto 4 tempi e mezzo nella chiave di violino e 5 battute nella chiave di basso.

Non sono sicuro di aver calcolato male i battiti nella chiave di violino e di basso un milione di volte o se esiste una poliritmia non scritta o cosa.

Forse il leggiero c'entra qualcosa?

Le quintine sono segnate in una barra precedente (misura)? Non è raro che gruppi irregolari ripetuti non siano nudi nelle battute successive.
Potresti menzionare il nome di questo pezzo? Potrebbe fornire informazioni per analizzare meglio il problema, magari ascoltando la performance registrata.
Questo è il pezzo intero: https://drive.google.com/file/d/0Bxr8Gi1-5pCUb1dkeVAwbWtadlF3TW9YUzVNNHhjZGlSWGo0/view?usp=drivesdk, la misura con cui stavo perplessi è in cima a pagina 3. Penso che le due risposte che ho ha chiarito la mia confusione però.
Ho premuto "Need Permission" cercando di leggere quel file.
Quattro risposte:
#1
+30
endorph
2018-02-12 09:32:04 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Ecco come lo interpreterei. Scusa la mia mancanza di abilità nel disegno.

enter image description here

Ci sono quattro movimenti nella mano destra, ciascuno lungo un cavallo. Ho tracciato delle linee tra ogni battuta per renderle chiare.

La mano sinistra sembra usare quintine, ma hanno omesso il piccolo "5" che normalmente ti aspetteresti. Quindi sì, è un poliritmo; 5 contro 4. Ho visto segni omessi con terzine, ma non gruppi irregolari più complicati, quindi potrei sbagliarmi.

Leggiero significa leggero, delicato . Quindi questo è un indicatore di espressione e non governa il ritmo.

Sono d'accordo: è abbastanza ovvio che il pentagramma inferiore è composto da quintine anche se non segnato, almeno non in questa misura. Chissà se la prima o due battute in questa sequenza è stata contrassegnata e ha lasciato il resto delle misure.
È corretto disegnare a mano cose come questa. In realtà, in alcuni mondi (Meta.StackExchange, ti sto guardando!), Farlo in un altro modo ti darebbe dei voti negativi ...
Cinque a mano libera.
@hobbs: O, guardandolo in un altro modo, solo cerchi a mano libera _davvero_ mal eseguiti ...
Nota per te stesso: ottieni più punti Internet se includi disegni scadenti sul touchpad. Ho finalmente trovato la mia vocazione nella vita.
#2
+5
yo'
2018-02-12 16:22:44 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Non lo definirei un poliritmo. Tecnicamente, è uno. In pratica, l'LH suona arpeggi lenti. In posti come questo, la precisione ritmica è con la mano destra, mentre la mano sinistra può essere un po 'sciatta.

Quindi, se suonassi questo, mi assicurerei che la mia mano destra sia sincronizzata con precisione, e la La mano sinistra suona la prima nota di ogni battuta al momento giusto, forse anche leggermente più forte del resto (ma solo leggermente).

Per quanto riguarda la composizione, l'incastonatore avrebbe potuto includere i piccoli 5 sopra / sotto ogni raggio, ma abbastanza spesso li vedi omessi in posti come questo.

_ "Non lo chiamerei poliritmo. Tecnicamente, è uno." _ Puoi spiegare perché non lo chiameresti poliritmo se fosse uno?
@LightnessRacesinOrbit Beh, non è uno reale, sembra solo uno quando viene scritto. Il fatto è che, come spiego, l'LH non sta realmente suonando un ritmo.
#3
+2
José de Mattos Neto
2018-02-13 11:38:57 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Sono d'accordo con @yo '(non ho ancora la reputazione di commentare nella sua risposta), non solo per quella stessa misura, ma anche per altre misure nel pezzo ( link del pezzo). La mano sinistra mantiene la tecnica leggiero in queste misure, penso:

  • 2a metà del 21 - 23 (la misura 22 è in questione)
  • Seconda metà di 25
  • Seconda metà di 29
  • 34 - 38
  • 41

Un altro argomento contro la poliritmia in queste misure c'è la misura 48, che mostra un gruppo irregolare ben firmato (12 note). Se il compositore ha contrassegnato quel gruppo irregolare, non ci sarebbe motivo per non contrassegnare gruppi irregolari su altre misure, se su altre misure l'effetto sarebbe poliritmico.

Leggiero ricorda le espressioni di Chopin o Debussy, che esprimono la poliritmia con mezzi poetici. Ad esempio, all'inizio dei Préludes di Debussy, libro 1, prélude III ( Le vent dans la plaine ), c'è l'espressione "aussi légèrement que possible", che significa "come leggero / delicato possibile ". Debussy annota il gruppo irregolare, ma è un uomo del XIX secolo: quella era la pratica. Oggi è molto comune annotare trame senza contrassegnare esplicitamente gruppi irregolari, se ciò che si desidera non è correlato alla poliritmia.

Oh, vedendo l'intera partitura, è ovvio ora che il compositore ha fatto un lavoro davvero scadente qui!
#4
-1
Tom B.
2018-02-13 01:41:39 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Questa è una misura scritta male. Ci sono, infatti, 20 sedicesimi nella chiave di basso e 18 negli acuti, quindi se considerato un politmo è 9 contro 10, il che è ridicolo. Senza vedere il resto del pezzo, presumo che si tratti di quintali non scritti, anche se questo lascia al lettore la possibilità di indovinare dove devono stare le due sedici note in più nella chiave di violino.

Conto 16 sedicesimi negli acuti, facendo 4 contro 5, come hanno detto gli altri.
Ah, sì, pensavo fossero gli ottavi puntati. D'accordo, 4 contro 5.
E forse è così che Vivalande ha inventato anche 4 battute e mezzo
In ogni caso, penso che probabilmente sia molto difficile suonare con precisione. Quattro contro cinque, lentamente, con tutte le battute, certo. Lo faccio tutto il tempo. Ma veloce e sincopato? Una vera sfida.


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...