Domanda:
Come si usa un metronomo?
iddober
2011-04-27 17:26:12 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Attualmente sono un principiante al pianoforte. So che usare il metronomo è importante, ma mi sento riluttante a usarlo spesso, poiché è difficile per me coordinare la musica con i clic.

Ci sono suggerimenti su come ottenerlo abituato?

Una battuta d'arresto che ho incontrato da principiante (e ancora lotto con esso) è stata * aspettare di sentire il clic * - sarai sempre dietro il ritmo in questo modo. Come ha detto Kyle, è come essere piatto. Infatti, se lo registri e suoni molto velocemente (dove il ritmo diventa intonazione), * è * piatto. Quindi devi * anticipare * il clic.
Mi rendo conto che questa è una vecchia domanda, ma video pertinente: https://www.youtube.com/watch?v=mfWyF0ClHNY
Come principiante, * non * dovresti usare un metronomo, secondo me.
Nove risposte:
#1
+27
Kyle Brandt
2011-04-27 17:52:39 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Assicurati che non diventi una stampella:
La cosa più importante dell'esercitazione con un metronomo è evitare di diventarne dipendente. È uno strumento che può essere utilizzato per rafforzare il tuo ritmo e il tuo tempo se usato correttamente, ma se lo usi in modo eccessivo, potresti sentirti a disagio a suonare senza uno perché la macchina sta creando il battito al posto tuo.

Come uno strumento per migliorare il tuo ritmo, puoi fare quanto segue:

  • Prova a trovare le aree in cui affretti le sezioni
  • Trova i ritmi in cui tendi ad essere un po 'in ritardo o suonare presto a ritmo. Anche se come pianista questa analogia potrebbe non essere così utile per te, tendo a pensare che essere un po 'presto "tagliente" e tardi come "piatto".

Quando tu diciamo che hai problemi a suonare sul ritmo, questo è qualcosa che deve essere risolto. Vuoi essere in grado di suonare con un ritmo quasi perfetto simile a quello del computer e quindi aggiungere flessibilità nell'espressione.

Quindi, come passaggio successivo, una volta che il tuo ritmo è molto solido, puoi impostare il metronomo a battiti più grandi (diciamo un battito per misura). I migliori musicisti che hanno flessibilità espressiva nel loro ritmo avranno ancora un ritmo più grande e solido. Questa tecnica è utile anche per trovare sezioni in cui tendi a correre o trascinare. Se finisci la misura prima del metronomo, stai correndo. Se finisci dopo il metronomo, stai trascinando. Alcuni metronomi non possono farlo perché non diventano abbastanza lenti, ma con un computer o un Dr. Beat puoi impostarlo per battere solo il primo movimento di ogni misura.

Puoi anche farlo cose come avere il metronomo sui ritmi irregolari e / o sulle suddivisioni invece del battere. Ad esempio, potresti avviare una sezione o un brano musicale tra i battiti del metronomo in modo che il metronomo si trovi sulla seconda suddivisione di otto note e non sulla prima. Puoi usare la tua immaginazione per variazioni come terzine e suddivisioni di note di sesto.

Impara il ritmo lontano dal tuo strumento:
Infine, se trovi che stai con il ritmo duro, esercitati sui ritmi lontano dal tuo strumento battendo le mani (questo è particolarmente importante come principiante). Ciò consente di concentrarsi sui problemi ritmici a portata di mano senza la complicazione delle note. Se hai problemi su una particolare misura o ritmo, puoi battere le mani quel particolare ritmo o battere più e più volte un po 'ogni giorno finché non lo ottieni. Questa è una tecnica di pratica molto importante: riduci il problema e lavora prima sulla manifestazione più semplice possibile di quel problema (se sei un programmatore, pensa a questo come dividi e conquista).

Potresti anche provare a camminare per la stanza con ogni passo in sincronia con il metronomo, e poi battere le mani sul ritmo mentre lo fai. L'obiettivo finale qui è quello di interiorizzare il più possibile il polso e i ritmi (questa idea di allenamento proviene da Eurhythmics ed è generalmente molto efficace).

Dal momento che, come pianista, devi suonare più ritmi contemporaneamente, puoi estenderlo camminando al ritmo, facendo un ritmo in una mano colpendo il petto con quella mano e l'altro ritmo nell'altra mano colpendo anche il petto con quella mano .

+1 per usare ritmi più grandi quando possibile mentre studi e ti eserciti con il tuo strumento.
+1 Un metronomo serve per la pratica del cronometraggio come un manubrio per rafforzare i muscoli. Ben al di fuori delle prestazioni della traccia del clic (come fare affidamento su tracce di supporto ecc. O sulla registrazione).
Euritmici ... da non confondere con Eurythmics e Annie Lennox! : P
+1 eccellente nel complesso. Un'estensione dell'idea di camminare / battere le mani potrebbe essere quella di fare un passo di danza e condurre l'aria (assicurati di essere solo).
+1000 sulle suddivisioni più grandi. Ti costringe a farlo bene. Impara a fare internamente le altre "suddivisioni".
#2
+9
Nick Bedford
2011-05-04 03:27:21 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Fare pratica con un metronomo è un ottimo modo per rafforzare il tuo tempismo naturale, costringendoti a correggerti implicitamente e nel tempo ad applicare quelle correzioni di tempo nel tuo modo di suonare naturale, ma se sei un principiante potrebbe essere un po 'troppo giusto ora.

Prima di imparare a suonare bene, devi imparare a suonare in primo luogo, quindi se hai difficoltà a imparare un nuovo concetto, parte o canzone, potrebbe essere prudente lasciare il metronomo spento all'inizio. Una volta che hai tutto sotto controllo, muovi il metronomo e stringilo. Ricorda di riprodurlo prima lento , quindi torna indietro al tempo a cui viene normalmente suonato (o se è solo un esercizio, un tempo obiettivo).

solidamente, fai una pausa di mezz'ora, torna indietro e prova a suonare senza il metronomo. È probabile che noterai una differenza, anche se piccola. Trovo che questo sia un motivo per continuare la pratica.

Oh, e ricordati di fare delle pause regolari mentre ti alleni. Al cervello piace lasciar penetrare le cose!

#3
+7
Alex Zuzin
2011-05-04 00:52:05 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Gioca a velocità sufficientemente lente da rendere abbastanza facile da coordinare. Se non riesci a trovare un tempo significativo come quello, non usare un metronomo: la tua tecnica non è ancora pronta.

Non esitare ad andare piano piano. Virtuosi praticati comunemente a passo di lumaca. Rachmaninoff era famoso per aver rallentato la sua pratica fino al punto in cui il pezzo su cui stava lavorando diventava irriconoscibile anche per un collega pianista da concerto.

Tende anche ad aiutare molto se prendi familiarità con la sensazione fisica del ritmo al di fuori di musica. Mettiti in un circolo di tamburi una volta per il gusto di farlo: è il miglior allenamento ritmico che i soldi non possono comprare.

#4
+4
Gauthier
2011-04-27 17:33:50 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Inizia lentamente, quanto ti serve per giocare in tempo. Esercitati per un po 'al tuo limite, quindi aumenta gradualmente.

Quindi non dimenticare di divertirti anche tu. Fare pratica con il metronomo è fantastico ma frustrante. Non devi uccidere la tua gioia di giocare. Quindi gioca anche senza di tanto in tanto :)

#5
+4
ogerard
2011-05-06 10:59:26 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Un altro suggerimento:

  • Se puoi, usa un metronomo umano.

    Se hai un amico che può giocare con te, chiedigli di segnare batte giocando o battendo le mani. Spesso è più piacevole del suono della maggior parte dei metronomi. E puoi cambiare ruolo. Avere la responsabilità di dare il tempo a qualcuno ti insegna molto. Accetta il fatto che non sarà perfetto al primo tentativo e che stai comunicando attraverso il ritmo.

#6
  0
Adrian
2011-05-12 01:09:48 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Prova a riprodurre una registrazione o una traccia di accompagnamento. Questo mi ha aiutato molto, poiché è sia a) più interessante di una click track, eb) più facile da seguire, perché "suoni insieme alla musica", il che - almeno per me - è molto di più naturalmente che ascoltare il clic / segnale acustico di un metronomo.

#7
  0
khalisax
2015-07-07 16:25:26 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Esistono diversi modi per utilizzare il metronomo. Puoi provarlo: esercitati con le scale, le leccate, gli assoli trascritti, gli esercizi, ecc., Sul battito per misura. Cioè, intero, metà, 8 °, 16 ° ecc. Ad esempio, quando il metronomo è impostato su 70 BPM, è possibile applicare uno qualsiasi dei battiti sopra menzionati. Questo è un buon modo per usare il metronomo per esercitarsi; ti permette di giocare alla velocità che hai sempre desiderato.

#8
-1
Vojtěch Šalbaba
2019-01-07 17:47:33 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Se trovi che la musica sia difficile da coordinare con i clic, dovresti assolutamente utilizzare un metronomo.

Inizia lentamente, molto lentamente e fai attenzione a suonare ogni nota correttamente e in tempo. Quindi inizia ad aumentare la velocità mantenendo il tempo. Quando inizi ad alta velocità, tendi a sorvolare sui dettagli nel tempismo.

Se hai intenzione di suonare con altri artisti (cantanti, chitarre, violini) devi farlo ridurre i tempi. È molto difficile suonare con qualcuno che non tiene il polso della musica.

@DavidBowling - ora lo fa! Ma solo con un'ovvia premessa di base.
@Tim - È una risposta ora, se non altro, quindi ho rimosso il mio commento; non il mio DV, quindi non posso rimuoverlo.
Grazie. La prossima volta sarò uno scambiatore migliore.
#9
-3
George
2013-08-03 20:35:39 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Non usare un metronomo, a meno che tu non voglia finire come il resto degli artisti moderni di oggi che sopportano con pura sterilità e perfezione esteriore, pur perdendo ogni singola opportunità di fraseggio espressivo e comunicazione musicale.

Dai un'occhiata a queste citazioni. E leggi "The Metronomic Performance Practice: A History of Rhythm, Metronomes, and the Mechanization of Musicality" (di Alexander Evan Bonus).

L'ultima parte del titolo dovrebbe già farti venire i brividi di disgusto lungo la schiena : sì, oggi siamo riusciti a meccanizzare la musicalità, preferendo la sterile perfezione esteriore, all'intuizione interiore umana.

Se vuoi essere un vero musicista, scoppia il prima possibile e inizia a usare il tuo intuizione invece di conformarsi a una macchina e ignorare che si ha un'anima vivente.

Buona fortuna, e per favore non percorrere la strada che hanno percorso ogni professore di conservatorio e altri pazzi e artisti istituzionalizzati. giù ... prima di te.

Questo non risponde alla domanda. Un metronomo ha il suo posto essenziale nella pratica e l'OP chiede come usarne uno, non "dovrei usarne uno"


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...