Domanda:
Il tasto della chitarra è stonato?
Fraser Orr
2013-07-18 09:30:02 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Sono un principiante con una chitarra poco costosa. Si accorda bene e mantiene bene la sua melodia, tuttavia, sulla corda del MI basso, più mi sposto sulla tastiera, più i tasti sembrano stonati. Ho un tono abbastanza buono da altri strumenti musicali, e anche il terzo tasto è notevolmente spento. Ma solo sul Mi basso, tutte le altre corde sembrano piuttosto buone. Ho ricontrollato con un sintonizzatore e le mie orecchie non mi stavano ingannando.

Qualche idea? Le nuove corde aiuterebbero il problema o è ora di trovare uno strumento di migliore qualità?

Per aiutare a rispondere a questa domanda, dicci se si tratta di un elettrico, con sellette regolabili, o di un acustico con un ponte fisso. Quest'ultimo, piuttosto imbarazzante.
Controlla l'intonazione. Potrebbe essere necessario spostare la sella per la corda E più vicino o più lontano dal capotasto. Ci dovrebbe essere una vite o una chiave a brugola. Google come farlo
A coloro che hanno contrassegnato questa domanda come duplicato, legga di nuovo questa domanda! Questo non è uno stupido! Questo è un problema molto specifico che è chiaramente estraneo alla domanda "duplicata". L'OP ha chiesto solo ** una ** stringa stonata. Questo è abbastanza diverso dal fatto che l'intera chitarra sia stonata.
Poiché questo è stato erroneamente contrassegnato come duplicato, non posso rispondere alla domanda, quindi dovrò farlo qui. Anche se questo potrebbe non funzionare in ogni caso, l'altezza del capotasto e del ponte per una particolare corda può avere effetti drammatici sull'accordatura di quella corda. In sostanza, più alta è la corda, più si piegherà quando viene premuta. Puoi limare la scanalatura delle corde nel capotasto e nel ponte con una semplice lima a forma di V. Basta allentare quella corda, tirarla da parte e applicare la lima. Ma fai attenzione e non andare troppo lontano.
Tre risposte:
#1
+13
Doktor Mayhem
2013-07-18 11:00:16 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Se hai una o più corde che scordano sempre di più man mano che sali sulla tastiera, non hai problemi con le corde. Hai un problema di intonazione.

Abbiamo una vasta gamma di domande sull'intonazione, ma fondamentalmente il problema è la lunghezza della corda dal capotasto al ponte.

Il controllo rapido che puoi fare è suonare questa corda mentre premi il 12 ° tasto e confrontarla con l'armonica naturale che ottieni pizzicando la corda e toccandola leggermente sopra il 12 ° tasto. Dovrebbero essere identici.

Ci sono due regolazioni che possono essere fatte sulla maggior parte delle chitarre:

  • Sposta il pezzo del ponte. Su molti componenti elettrici, il ponte di ciascuna corda può essere regolato individualmente, comodamente. In molte acustiche, il ponte è un blocco solido, incollato.
  • Regola il truss rod. Il truss rod ha effetto sull'intonazione e sull'azione; potresti non essere in grado di ottenere entrambi i risultati senza regolare il ponte.

È anche possibile che lo strumento sia solo fatto male o danneggiato. I tasti posizionati in modo impreciso o un manico deformato potrebbero portare a problemi di intonazione che non possono essere risolti a un costo ragionevole.

Sì, è un'acustica, quindi suona come se fossi SOL.
Non necessariamente; prova a sperimentare con diversi calibri di corde, potresti trovarne uno che compenserà la differenza di lunghezza. Le variabili coinvolte nell'intotazione sono lo spessore delle corde (in realtà densità lineare), la tensione delle corde e la lunghezza delle corde. Dal momento che nel tuo caso non puoi cambiare la lunghezza e sei bloccato con la tensione (in modo che sia intonata), l'unica cosa rimasta è [provare un indicatore diverso e vedere come va] (https: //music.stackexchange .com / a / 11345/10600).
#2
+7
Kaz
2013-07-19 01:46:00 UTC
view on stackexchange narkive permalink

La tua chitarra ha un problema di intonazione.

Intonation è il nome per la regolazione dell'accordatura relativa tra diverse note suonate su una corda. La regolazione è necessaria perché i tasti sono posizionati in base a un calcolo ideale che mette in relazione la lunghezza della corda e il passo. Tuttavia, quando una nota è premuta, la corda è soggetta a una piccola curvatura che ne alza l'altezza rispetto a come dovrebbe essere.

Il problema dell'intonazione interessa alcune corde più di altre: quelle che cambiano più facilmente la loro intonazione quando sono piegate richiedono una maggiore compensazione.

Rispetto alle corde in acciaio, le corde in nylon su una chitarra classica non cambiano molto il tono in risposta alla flessione, quindi le chitarre classiche di solito hanno un ponte monopezzo che è righello dritto e posizionato tanto lontano dal 12 tasto quanto il 12 ° tasto dal capotasto.

L'intonazione è influenzata dall'azione. Maggiore è l'azione della corda (distanza tra la corda non frettonata e i tasti), maggiore è il cambio di intonazione quando la corda viene frettata. Più aumenti l'azione, maggiore è la compensazione richiesta per ottenere un'intonazione corretta.

Anche l'intonazione è influenzata dall'uso di più interruzioni sulla corda. Se si posiziona un capotasto su una chitarra (un semplice dispositivo di trasposizione simile a una pinza che preme tutte le corde su un dato tasto), l'intonazione viene influenzata, perché tutte le note suonate sopra il capotasto sono il risultato di essere frettate in due posizioni: capo e al tasto suonato. Ciò causa un allungamento extra, in modo che la nota sia leggermente più acuta rispetto a senza il capotasto. Se la nota suonata è vicina al capotasto (come gli accordi aperti, trasposti dal capotasto) non è poi così male, ma se le note sono distanti (assolo suonato in alto sul manico, con un capotasto da qualche parte più in basso) è piuttosto brutto .

L'intonazione è influenzata dall'azione e l'azione è influenzata da tre variabili: l'altezza del dado, l'altezza del ponte e il rilievo del collo. Il rilievo del manico è una frase che si riferisce alla deviazione della tastiera da una linea retta. Puoi verificare se un manico ha sollievo usando la corda come indicatore. Premere una corda contemporaneamente sul tasto più basso e sul tasto più alto. Se c'è spazio tra la corda e i tasti da qualche parte nel mezzo, il manico ha sollievo: più spazio, più sollievo. Se non c'è spazio, il collo è perfettamente dritto o forse ha un arco posteriore (l'opposto del sollievo). Il limite superiore sul rilievo utile del manico è di circa 1/16 ".

Il rilievo del manico aiuta con l'azione perché fa curvare le parti più alte della tastiera verso la corda, riducendo l'azione. Il sollievo consente la massima azione che si verifichi da qualche parte intorno al 12 ° tasto, e successivamente a rimanere approssimativamente costante, il che aiuta molto il chitarrista elettrico che suona assoli sopra il 12 ° tasto. Più alta è l'azione che il musicista preferisce, più sollievo è necessario per ottenere questa piattezza d'azione nelle posizioni alte. Poiché aiuta con l'azione, il rilievo aiuta anche con l'intonazione.

Il primo passo verso una corretta intonazione è impostare un'azione decentemente bassa sul capotasto, sul ponte e comporre una quantità di manico desiderata rilievo. Una chitarra in questo stato è ottimizzato per la suonabilità, e richiede la minima quantità di compensazione per una buona intonazione. Il rilievo del manico viene configurato regolando la tensione nel truss rod. Puoi imparare come farlo te stesso, ma ci sono rischi se non sai cosa stai facendo. Se non paghi qualcuno per regolare il truss rod, dedica una discreta quantità di tempo a leggere sull'argomento prima di provarlo.

Dopo le regolazioni della suonabilità, l'intonazione viene quindi impostata con dispositivi di compensazione: selle mobili. Le chitarre acustiche di solito non ne hanno, purtroppo. Tuttavia, potrebbe essere possibile sostituire i pezzi della sella del ponte con altri tagliati in modo diverso, in modo che le loro creste si trovino in una posizione diversa.

Il fatto che senti (e puoi confermare elettronicamente) il un problema di intonazione proprio nei primi tasti suggerisce fortemente che l'azione della chitarra è un po 'troppo alta al capotasto, almeno per la corda E. La corda E è la più spessa e forse non si adatta molto bene alla fessura del dado. O forse il profilo di curvatura del capotasto non è ben adattato al raggio della tastiera e dei tasti, dando alla corda di Mi un'azione più alta. Questi problemi possono essere esaminati e corretti da una persona esperta nella riparazione della chitarra o da un liutaio che può rimodellare la fessura del dado alla larghezza e alla profondità appropriate.

Idealmente, una chitarra dovrebbe avere un'azione molto bassa al dado: quasi basso come se ci fosse un "tasto zero" al dado (qualcosa che alcune chitarre hanno effettivamente). Dico quasi, perché, allo stesso modo (e questa è un'opinione) le corde aperte hanno bisogno di spazio per vibrare per produrre un tono di corda aperto forte e chiaro senza molto ronzio. A tal fine, una corda aperta dovrebbe liberare la parte superiore del primo tasto di una quantità leggermente maggiore rispetto alla quantità di cui cancella il secondo tasto quando viene battuta al primo tasto.

Un'azione eccessivamente alta al capotasto è pessima perché non solo rovina l'intonazione delle note basse, ma rende anche difficili da suonare gli accordi aperti di base: le stesse cose che imparano i principianti. Quindi una chitarra con un'azione eccessiva del dado è una pessima chitarra per principianti! Inoltre, l'azione high nut non ti offre alcun miglioramento del tono per le note frettate. Aiuta le corde aperte a suonare chiaramente, ma non fa nulla per le note frettate se non renderle più difficili da suonare.

Un'ultima cosa deve essere considerata. È improbabile, ma potrebbe esserci un problema con la stringa E stessa. Forse è solo una brutta stringa. Questa possibilità non può essere eliminata fino a quando non viene mostrato che il problema persiste con una stringa diversa.

#3
+2
Tim
2013-07-18 23:29:08 UTC
view on stackexchange narkive permalink

L'unica soluzione possibile con un'acustica potrebbe essere quella di cambiare la 6a corda con una di un calibro diverso. Quando si cambiano le corde di una chitarra e si mettono invece corde più pesanti o più leggere, a volte è necessario modificare l'intonazione all'estremità del ponte, spostando le selle. Nel tuo caso, se non è possibile farlo; prova un'altra corda, che potrebbe, casualmente, corrispondere all'intonazione di questa chitarra.

In alternativa, sento che è ora di una nuova chitarra!



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...