Domanda:
La nona sinfonia di Beethoven è il primo pezzo che ha combinato un coro con un'orchestra?
ogerard
2011-04-29 18:06:44 UTC
view on stackexchange narkive permalink

(un'ottima domanda musicologica suggerita da BenV, dalla fase di definizione della proposta area51 "Musica classica").

La nona sinfonia di Beethoven (opus 125) è una delle opere più conosciute di musica classica. Il suo ultimo movimento utilizza un coro insieme all'orchestra.

Di solito è considerata la prima sinfonia "corale". Non ci sono altri esempi o precursori di questa idea prima del 1824?

Ah, finalmente riesco a vedere la risposta alla mia domanda :)
@BenV: Benvenuto! Spero non ti dispiaccia la mia imitazione.
Affatto! Sono solo un po 'arrabbiato per il fatto che in qualche modo non mi sono impegnato in questa proposta e mi sono perso la beta privata. Sono contento di vedere che è attivo e funzionante però!
Gli europei combinano coro e ensemble strumentali sin dal Medioevo. In brani precedenti gli strumenti raddoppiavano le voci. Intorno all'inizio del XVII secolo, con l'avvento del "basso continuo" gli strumenti cominciarono a diventare più indipendenti. I Vespri di Monteverdi del 1610 sono un buon primo esempio. Nel tardo XVII secolo, al tempo di Mozart e Beethoven, la "Messa concertata" combinava cori e orchestre sempre più grandi, così come il genere dell'oratorio.
Mettere un ritornello all'interno della forma di una sinfonia (che significa il tipo di pezzo, non l'ensemble), però, era una novità per Beethoven. Alcune persone pensavano che Beethoven avesse appena appiccicato un oratorio alla fine di una sinfonia.
Sei risposte:
#1
+13
Edgar Gonzalez
2011-04-29 21:11:09 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Devo dire di no.

Come hai detto, la nona sinfonia di Beethoven è stata la prima sinfonia corale ma non è stato il primo pezzo a combinare coro e orchestra.

C'erano già brani del Barocco che li combinavano, come dice la stessa definizione di cantata:

  • Cantata : un brano cantato o un lavoro corale con o senza solisti vocali, di solito con accompagnamento orchestrale.
E avresti potuto aggiungere le forme Missa (come la _Missa Solemnis_), Oratorio e Mottetto. Ma apprezzerei un riferimento accademico su questa premiere.
E hai dimenticato il grande di tutti loro: l'opera! L'opera esiste dal XVI secolo, quindi è importante.
#2
+10
Mark Lutton
2011-05-03 08:56:37 UTC
view on stackexchange narkive permalink

La "fantasia corale" di Beethoven è arrivata prima della nona sinfonia. È un pezzo strano (e meraviglioso) composto per un'occasione particolare (composto in realtà per riempire un concerto già troppo lungo).

Il pianoforte lo inizia come un assolo e suona una cadenza improvvisata che è tre o quattro minuti. Quindi l'orchestra inizia in silenzio, aumenta il volume e suona una melodia che suona molto simile al tema della Nona Sinfonia, seguita da variazioni. Finalmente il coro entra per un grande finale.

Era il 1808. Nel 1820 il compositore / pianista Daniel Steibelt scrisse ed eseguì un concerto per pianoforte con un finale corale, ancora pochi anni prima del nono di Beethoven.

In breve, all'inizio del secolo stavano succedendo molte cose strane. La stessa parola "sinfonia" ha cambiato il suo significato da un brano generico per molti strumenti (come la "Sinfonia pastorale" nel "Messia" di Handel) a una forma specifica. Ai tempi di Händel, chiamare un pezzo una "sinfonia corale" sarebbe come chiamarlo un "pezzo per strumenti e nessun cantante con cantanti". Per secoli ci sono stati brani per coro accompagnati da orchestra, ma forse non sapremo mai chi è stato il primo a scrivere un brano per orchestra accompagnato da coro.

Grazie mille per questa chiara prospettiva sulla forma sinfonica. Penso che essenzialmente risponda alla parte della domanda a cui è possibile rispondere. Mi dà anche il desiderio di ascoltare la fantasia corale. Qualche consiglio per una registrazione?
Trovane uno fatto da un pianista che ti piace e non puoi sbagliare.
#3
+6
inicell
2011-09-05 09:53:46 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Wikipedia, seguendo il New Grove Dictionary of Music and Musicians, riporta correttamente che c'era una sinfonia corale pubblicata da un compositore ormai oscuro, Peter von Winter, nel 1814, dieci anni prima del nono di Beethoven. Si chiama Schlachtsymphonie o "sinfonia di battaglia".

Beethoven introdusse anche un coro alla fine della sua Fantasia per pianoforte, coro e orchestra, scritta nel 1808.

#4
+2
user1044
2011-08-16 10:18:25 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Facciamo una distinzione qui. Una sinfonia è una composizione in un tipo specifico di forma musicale scritta per un orchestra , che è un tipo di insieme musicale.

Per dirlo semplicemente, una sinfonia è un tipo molto specifico di canzone lunga, mentre un'orchestra è un tipo di banda.

Lì sono molti tipi di brani musicali scritti per essere suonati da orchestre che non sono sinfonie . Questi includono concerti , sonate , suite , oratori e cantate .

Oggigiorno il termine sinfonia è usato in modo errato per descrivere un ' orchestra . La gente dice "Vado a vedere l'Atlanta Symphony" quando quello che intendono è "Vado a vedere l'Atlanta Symphony Orchestra". L'Atlanta Symphony Orchestra è un orchestra che suona sinfonie , al contrario di un orchestra che suona balletti o orchestra che suona opere o orchestra che suona oratori o cantate .

Definire un'orchestra una "sinfonia" è un errore moderno, qualcosa che è apparso negli ultimi trent'anni circa.

Ecco il mio punto: Sì, la nona di Beethoven è, fondamentalmente, la prima sinfonia a contenere un coro.

Ci sono molti brani risalenti a secoli prima di Beethoven che presentano un orchestra e un coro , ma quelle opere musicali non sono sinfonie . Sono oratori, o opere, o balletti o altre forme. La Messa in si minore di Bach comprende un coro e un'orchestra, ma la Messa in si minore di Bach non è una sinfonia , è una Messa . Il Messiah di Handel comprende un coro e un'orchestra, ma il Messiah di Handel non è una sinfonia , è un oratorio . La fantasia corale di Beethoven non è una sinfonia .

E per stabilire le mie credenziali, sono l'amministratore aziendale volontario dell ' Atlanta Baroque Orchestra, che si esibisce da quindici anni. Sono un ' orchestra , ma solo raramente suonano sinfonie . Più spesso suonano concerti, suite, cantate e altre forme.

Potresti aver ragione sul fatto che non ci siano _symphonies_ prima della Nona di Beethoven che contengano un ritornello, ma la domanda riguardava i precursori di questa idea, che in senso stretto non deve essere sinfonia, ma un brano musicale per orchestra che introduce alcuni elementi corali. Dici che _Choral Fantasy_ non è una sinfonia - che genere è?
"Fantasy", "Fantasia", "Toccata" e, in tempi successivi, "Tone Poem" sono termini generici per un brano che non ha una struttura o un genere chiaramente definito e non rientra in una categoria carina e ordinata.
Sebbene la definizione del termine "sinfonia" si sia evoluta nel tempo, si riferisce a un brano con una certa struttura musicale concordata, sia all'interno dei singoli movimenti che descrivendo la relazione di un movimento con il successivo. Quindi "sinfonia" si riferisce alla struttura della musica e alle progressioni di accordi, non alla strumentazione in sé. Widor ha scritto alcune sinfonie per organo solista e nessuna orchestra, per esempio.
Se vuoi conoscere ciò che caratterizza una * sinfonia *, questo rientra nell'area della teoria musicale chiamata * forma e analisi *, e ci sono molti libri su questo argomento.
#5
+1
Caleb Hines
2015-12-09 13:50:00 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Ignorando l'aspetto della domanda che riguarda specificamente le forme sinfoniche (a cui Mark Lutton ha già risposto), la risposta alla tua domanda dipende in qualche modo da ciò che consideri un '"orchestra".

Nel Rinascimento , le parti musicali erano scritte in piena polifonia, ma di solito gli strumenti non erano specificati. Lo stesso brano potrebbe essere cantato da un ensemble, suonato da una consorte di viola, o da una consorte di flauti dolci, o qualsiasi altra combinazione di strumenti. Oppure una linea potrebbe essere cantata e le altre suonate su un liuto o una tastiera. La musica della chiesa era spesso accompagnata da cornette, sackbuts e organi. Ma questi in genere agiscono come strumenti di raddoppio e non hanno parti indipendenti.

Quando arriviamo al barocco e cerchiamo generi che includano voci e strumenti, arriviamo immediatamente all ' opera , la cui invenzione è stata rivendicata come l'inizio del barocco.

La prima opera, Dafne , è stato scritto da Jacopo Peri e eseguito per la prima volta nel 1598 . Anche se ora è perduto, a quanto pare è stato scritto per clavicembalo, liuto, violetta, arciliuto e flauto dolce.

La prima opera sopravvissuta, Euridice , sempre di Peri, fu eseguita per la prima volta nel 1600 . Secondo il libro Euridice: un'opera in un atto, cinque scene , Peri elenca quattro strumentisti (che suona il clavicembalo, la lira da gamba, il liuto basso e il chitarrone [tiorbo]) nella Prefazione, ma non implica che fossero gli unici. Il libro suggerisce che devono essere stati usati altri strumenti - probabilmente registratori e forse violini - ma ammette che "probabilmente non sapremo mai la composizione esatta di questa prima orchestra d'opera, né esattamente come sono stati usati gli strumenti".

Un'altra opera intitolata La Dafne è stata scritta da Marco da Gagliano e rappresentata per la prima volta in privato nel 1608 . Non so quali fossero le forze orchestrali per quest'opera, ma wikipedia menziona che, nella sua introduzione, "Gagliano consiglia di separare chiaramente i solisti dal coro, [e] posizionare l'orchestra di fronte al palco in modo che i cantanti possano vedere correttamente ", indicando che c'era una sorta di combinazione di coro e orchestra.

Questi sono tutti menzionati come precursori di quella che probabilmente è la migliore risposta alla tua domanda: Claudio Monteverdi l'opera di L'Orfeo ( youtube with score), che ha debuttato nel 1607 , è stata pubblicata nel 1609 ed è la prima opera che viene ancora eseguita frequentemente oggi. In esso, Monteverdi elenca in modo molto specifico circa 40 strumenti che vuole usare nella sua performance (anche se non tutti in una volta, quindi il numero di strumentisti può essere inferiore). Questi includono vari gruppi di archi, ottoni, fiati e strumenti continui.

I righi generalmente non nominano specificamente quali strumenti suonano quale rigo, ma molti movimenti hanno titoli che indicano quali strumenti devono accompagnare le voci. Ad esempio: "Questo balletto è cantato sulle note di cinque viole, tre theorbos, due clavicembali, un'arpa doppia, una violetta e un flauto dolce sopranino". Oppure, "Caronte canta al suono del regale" (un regale era un tipo di piccolo organo a canne). Esistono anche obbligati strumentali specifici, come la richiesta di un paio di violini o di un paio di cornette per suonare figure specifiche che sono indipendenti dalle voci. Inoltre, ci sono diversi movimenti solo strumentali intervallati dappertutto (inclusi, ironicamente, alcuni che sono etichettati come "Sinfonia", in accordo con l'uso iniziale di quel termine che Mark menziona).

Data la dimensione e la diversità delle forze coinvolte e la relativa specificità con cui sono impiegate (rispetto ad altri lavori che l'hanno preceduta), devo dire che L'Orfeo è probabilmente il più vicino a te arrivare a un "primo" lavoro per un'orchestra vera e propria, invece che per un ensemble. E poiché include anche un coro, questo pezzo è probabilmente la risposta alla tua domanda, o il più vicino possibile (sicuramente entro un decennio).

#6
  0
Omar Cahbar
2015-12-09 00:52:51 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Tutti ora conoscono l'ammirazione di Beethoven per Handel e la sua musica e l'influenza di Handel nell'ultimo periodo della musica di Beethoven. Infatti, i critici musicali ai tempi di Beethoven hanno criticato le "idee stravaganti barocche" degli ultimi quartetti, la Missa Solemnis e la 9a sinfonia. Non sto dicendo che Handel abbia scritto la prima sinfonia con un coro, ma sicuramente ha influenzato l'idea di Beethoven del Dramma nella musica. Certo, Saul o Theodora non sono sinfonie, ma si distinguono come superbi esempi su come trasmettere l'idea di dramma ed emozione musicale mescolando musica e voce.



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...