Domanda:
Violino - classica occidentale vs classica indiana. Quanto sono diversi?
Inderpreet Singh
2016-10-04 21:57:31 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Solo un principiante curioso senza sottofondo musicale e conoscenza della musica. Amo la musica classica occidentale, quindi il violino. Ho un violino ma non so da dove cominciare. Non sono riuscito a trovare qualcuno che mi insegnasse il western.

Anche se un professionista della musica mi ha detto che il violino indiano e quello occidentale sono per lo più gli stessi in teoria. È vero? Posso suonare lo stile occidentale se imparo con la teoria indiana?

Per favore suggerisci da dove cominciare da zero per imparare il violino.

Cinque risposte:
#1
+5
Vignesh
2016-10-11 01:56:25 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Imparo il violino classico indiano e qui ci sono differenze fondamentali nell'apprendimento del violino in stile indiano e occidentale, oltre ad inchinarmi e tenere il violino

  1. Accordatura : Il violino occidentale è accordato in modo diverso dal violino indiano. Ciò significa che se suoni le stesse posizioni suona in modo diverso. Richiederebbe molta pratica per ottenere una struttura mentale di come è accordato uno strumento.

  2. Enfasi : il sistema della musica classica indiana dà molto maggiore enfasi sulla melodia. In un certo senso, non c'è composizione senza melodia.

  3. Improvvisazione : l'80% della musica indiana è l'improvvisazione di versi melodici. Ciò significa che non c'è enfasi sugli spartiti. La maggior parte degli istruttori ti chiede di cantare e conoscere le qualità tonali di una canzone prima di suonare un violino. Questo porta al punto successivo

  4. Stile : il violino segue un altro strumento o cantante nella musica classica indiana. Ciò significa che c'è molta enfasi sull'ascolto della voce e sulla riproduzione della nota corrispondente, istintivamente, a differenza degli spartiti

  5. Armonie e accordi : lì non ci sono quasi armonie o accordi nella musica indiana, anche se i musicisti moderni lo mescolano. La musica occidentale dà molta enfasi a questo. Non sono esperto in questo argomento da elaborare.

  6. Scale musicali: le scale hanno alcune somiglianze, ma la musica indiana ha scale più specifiche, perché la musica si basa sulla melodia. C'è un senso di rigore nell'improvvisazione che la musica si sente strutturata e costruita su semplici blocchi di melodia e ritmo.

Infine, la musica indiana è in un certo senso ancora religiosa, con composizioni vocali indù. Sento che la musica occidentale si è separata dalle sue radici religiose, anche se non sono un'autorità su questo argomento.

#2
+5
Karen
2016-10-06 01:27:07 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Il violino classico occidentale e il violino classico indiano sono stili molto, molto diversi. La principale somiglianza è che usano lo stesso strumento, quindi se hai imparato uno stile, avresti un vantaggio nell'imparare l'altro.

Somiglianze : per entrambi gli stili, dovrai avere familiarità con il tuo strumento e imparare dove trovare le note e come controllare l'arco.

Differenze : ci sono molte più differenze che somiglianze.

Come si tiene lo strumento: nella musica occidentale, lo strumento è tenuto al collo, e si gioca in piedi o seduti su una sedia. Nella classica indiana, di solito viene suonato seduto sul pavimento, con lo strumento in posizione verticale e la parte inferiore del corpo dello strumento sostenuta da terra. Sarebbe molto, molto difficile passare da una all'altra per qualcuno che non ha praticato a fondo entrambe le posizioni.

Teoria musicale :

Entrambi gli stili usano il ritmo e intonazione come nucleo del fare musica, ma i dettagli sono profondamente diversi.

Ci sono differenze nel modo in cui gli stili usano le scale, se e come usano le armonie, quali note sono considerate note, l'uso dell'improvvisazione , nel modo in cui viene utilizzato il ritmo e altro ancora. Queste differenze sono a un livello talmente basilare che anche le primissime lezioni di un principiante saranno molto diverse tra gli stili.

Conclusione: suono il violino occidentale, ma ho seguito un seminario in indiano Una volta classica. Le differenze nella musica erano enormi e ho lottato per inquadrare anche le basi nella mia comprensione musicale. Se sai di voler suonare musica occidentale, inizierei imparando quella, invece di imparare l'India, cambiando stile.

Se non riesci a trovare un insegnante, ti suggerisco di usare la ricerca di un insegnante che insegnerà su Internet e nel frattempo utilizzando lezioni video su Internet. ProfessorV su YouTube è un buon punto di partenza.

#3
+2
xxfelixxx
2016-10-05 11:19:16 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Anche se non hai un insegnante, puoi comunque imparare dai migliori!

Dai un'occhiata ai video tutorial sul violino di Yehudi Menuhin, progettati per i nuovi studenti di violino in stile occidentale:

div>

In definitiva suonare il violino si riduce all'ascolto, a te stesso e agli altri che suonano il violino.

Imparare la notazione musicale occidentale ti permetterà di prendere in mano un libro sulla tecnica del violino (etudes) che ti guiderà lentamente verso la tecnica corretta.

Sebbene ci siano molte risorse da insegnarti vari aspetti della tecnica disponibili su Internet, arriverà un punto (prima o poi) in cui dovresti davvero avere un insegnante che ti guidi in avanti e ti impedisca di trasformare le cattive abitudini iniziali (come cattiva postura, presa dell'arco errata, ecc.) in una tecnica permanentemente imperfetta, limitando le tue possibilità di gioco.

#4
+1
Manik Bajpai
2017-03-23 09:13:27 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Puoi iniziare con la musica classica indiana o occidentale. Una volta acquisita competenza in entrambi, puoi passare ad altri con facilità. Ma, ancora una volta, dipende da persona a persona. Secondo me la tua scelta sarà governata maggiormente dalla disponibilità dei docenti, dal tempo che potrai dedicare, e soprattutto dal luogo per esercitarti. Quindi, ad esempio, se vivi in ​​un appartamento e vuoi esercitarti con il tuo strumento, gli altri potrebbero essere disturbati. Nel mio caso, il mio apprendimento è stato molto scaglionato, per molte ragioni, come gli insegnanti sono stati trasferiti, io sono stato trasferito o la mia semplice pigrizia.

Una cosa è sicura per qualunque stile tu segua sia di cui hai bisogno per sviluppare un "orecchio" musicale. Per questo ascolta molta musica ei video di YouTube sono un'ottima fonte. Se sei interessato alla musica classica occidentale, prova a localizzare i video di Yehudi Menuhin, Itzhak Perlman (Vivaldi RV 356 è il mio preferito), Amadeus Electric (Habanera di Carmen). Non sono un violinista. Se vuoi imparare la parte teorica della musica classica occidentale, potresti fare riferimento a " http://shop.trinitycollege.com/shop/powersearch/powersearch_results.asp?search=theory+of+music+workbooks ". Questi libri sono disponibili anche su flipkart. Questi sono buoni per l'autoapprendimento e puoi anche scrivere esami. Dai un'occhiata anche a www.earmaster.com.

Per la teoria classica Hindustani potresti fare riferimento a "Rag Parichay", o simili.

#5
+1
AdamIJK
2017-03-23 15:17:13 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Ti suggerisco di trovare un insegnante di violino vicino alla tua città o di cercare alcuni insegnanti virtuali online. Prova i video tutorial da alcuni canali You Tube.



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...