Domanda:
Se un minore non ha accidenti, è ancora minore?
hutton_thebeach
2015-03-12 18:22:26 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Come parte di un corso di musica, dobbiamo comporre un brano di 3 minuti basato sul viaggio di un fiume. Dopo aver terminato la composizione, ora dobbiamo scrivere una serie di note di copertina - fondamentalmente un'analisi e un commento del nostro singolo pezzo.

Sembrerà davvero stupido, ma la mia situazione è questa: il mio pezzo suona come se fosse in La minore, ma non c'è affatto Sol diesis accidentale nella musica, solo Sol naturale (sebbene sono rari nel mio pezzo). Questo significa che è in do maggiore? (Non ci sono altri diesis o bemolli) O posso dire che è in la minore?

Se un minore non ha incidenti, i suoi genitori ottengono uno sconto sull'assicurazione auto.
Visto che hai preso in giro (nel senso di buon divertimento) il minuscolo ... forse dovrei far notare che vuoi "suo", non "è". :)
un minore ha un sol diesis
Cinque risposte:
#1
+26
Shevliaskovic
2015-03-12 18:25:16 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Il fatto che tu sia in La minore senza G # (o F # e G #) significa che sei in A minore naturale . Ciò che definisce una scala come minore o maggiore è il terzo della scala, non le alterazioni. Se hai LA come radice della tua scala e la terza è un C, allora la scala è minore.

Ci sono 3 diversi tipi di scale minori:

  • La minore armonico (ha G #)
  • La minore melodico (ha F # e G # ascendenti e tutti i naturali discendenti; in Jazz, entrambi i le versioni ascendente e discendente hanno F # e G #)
  • La minore naturale (senza alterazioni).

Hai scelto l'ultima. Potrebbe non avere alterazioni, ma è comunque una scala minore. Sul pianoforte, la scala La naturale minore include solo i tasti bianchi (tutti).

La scala minore naturale è come il modo Eoliano. È come suonare la scala di Do maggiore, ma partendo da LA invece di C.

I passaggi per la scala minore naturale sono W, H, W, W, H, W, W (dove W = Whole and H = Half).

Puoi leggere di più sulla scala minore naturale su Wikipedia.

Inoltre, puoi leggere sulle differenze tra le scale minori qui:

Risposta solida, ma melodica A VOLTE ha F # e G #. Altre volte potrebbe non avere # a meno che non sia usato in una situazione jazz.
@Tim ti riferisci al melodico ascendente e discendente? (non nel jazz)
@hutton_thebeach Ho un'importante distinzione da fare, soprattutto perché questo è per la scuola. La descrizione che dai descrive un pezzo che è Modal, rispetto a Functional Minor. L'armonia funzionale impiega il G # che citi come tono principale. Quando una tale modifica non viene utilizzata, il brano è considerato in modalità Eoliana. Per quanto riguarda le descrizioni della scala, questa risposta è accurata, anche se il punto di Tim dovrebbe essere incluso. La mia risposta a questa domanda descrive un po 'la modalità http://music.stackexchange.com/questions/11358/tonality-and-modality-together/11361#11361
@Shevliaskovic - sì, il vecchio classico.
#2
+3
Mark
2015-03-12 20:44:02 UTC
view on stackexchange narkive permalink

È molto tipico per la chiave di La minore avere il tono principale di Sol #, che aiuta ad aggiungere tensione all'accordo di V (Mi) e porta una chiara risoluzione alla tonica (La). Tuttavia, anche se viene utilizzato solo G-naturale, se l'ascoltatore sente ancora che A è il tonico, cioè il pezzo ruota attorno a A, allora questo sarebbe un argomento sicuro che il pezzo è effettivamente in La minore. p>

Inoltre, se gira attorno a LA, allora non vi è alcun argomento che sia in C. Affinché un brano sia in una certa tonalità, deve mostrare la sensazione che la prima altezza della tonalità (la tonica ), è la casa, o il centro, del pezzo. Esempi di modi in cui un pezzo ruota attorno a una tonica sono l'accordo finale del pezzo che è l'accordo tonico, frequenti pause sull'accordo tonico alla fine delle frasi (cioè le cadenze), ecc.

Probabilmente, tu potrei dire che il tuo pezzo è modale e non tonale , dal momento che non stai usando il tono principale (G #) per la guida della voce e la tensione verso la tonica. Ma anche se è etichettato come modale, nelle tue note dovrebbe comunque essere sottolineato che ruota attorno a LA (se è veramente così).

Un buon esempio di una canzone che fa questo è "Smokin 'Gun "di Robert Cray. Non usa l'accordo di V maggiore nella sua progressione, ma chiaramente la canzone è ancora in tonalità minore (Em).

#3
+2
Laurence Payne
2015-03-12 23:55:08 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Quando scrivi l'analisi, menziona la tua conoscenza delle scale melodiche e armoniche e la tua decisione di utilizzare invece la scala minore naturale. Discuti se la mancanza di una forte struttura tonica dominante, inclusa la nota principale G #, gli permetta di essere in una "tonalità". E assicurati che il pezzo SIA melodicamente centrato su A. Questo dovrebbe coprire tutte le possibili critiche.

#4
  0
Michael Martinez
2015-03-12 23:38:36 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Se il tuo pezzo si concentra sulle note "LA" e "MI" piuttosto che "DO" e "SOL", allora sei in la minore naturale. In altre parole, "LA" e "MI" rappresentano la "base di partenza": la canzone tende a risolversi su queste note, indirizzarle, atterrare su di esse e rimanere lì, ecc.

#5
  0
Neil Meyer
2015-03-12 23:46:56 UTC
view on stackexchange narkive permalink

La musica contemporanea utilizza la forma minore naturale fondamentalmente come una scala a sé stante, ma nell'armonia tradizionale almeno la forma minore naturale viene utilizzata solo quando la minore melodica scende dopo essere salita. (Il sesto e il settimo grado della scala più acuti diventano naturali quando scendono.)

Potresti voler verificare se questo uso non tradizionale della forma minore naturale è qualcosa che il tuo college considererebbe buono. Sono sicuro che Berklee avrebbe opinioni diverse su quanto sia corretto rispetto a quello che potrebbe essere il caso di Julliard.



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...