Domanda:
Armoniche di improvvisazione della tromba?
vityav
2014-01-16 06:20:19 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Quindi non ho un background in teoria musicale, solo una conoscenza di base della fascia delle medie, ma di recente ho iniziato a suonare la tromba con alcuni amici e ho notato che quando provo a improvvisare, se suono le note con le stesse diteggiatura come le note che so sono nella scala, le note che suono sembrano armonizzarsi bene.

È solo una felice coincidenza o c'è una risposta alla teoria musicale sul motivo per cui ciò accade? E se c'è una teoria dietro, qualcuno potrebbe aiutarmi a capirla?

Una risposta:
#1
+11
Aaron Hipple
2014-01-16 07:12:00 UTC
view on stackexchange narkive permalink

C'è davvero un motivo! Le note che suoni su una tromba con una diteggiatura particolare provengono dalla serie armonica, che è una serie di toni basati sulla fondamentale, o frequenza fondamentale.

L'idea è che le armoniche (chiamate anche armoniche) sono multipli interi della frequenza fondamentale. Se la frequenza fondamentale, diciamo, della tua tromba, è 100Hz (vale a dire, la lunghezza della colonna d'aria vibrante nella tua tromba corrisponde a un'intera lunghezza d'onda a 100Hz), la prima armonica sarà a 200Hz. A quella frequenza, la tromba può adattarsi a due lunghezze d'onda intere. A 300Hz, tre lunghezze d'onda intere e così via. Questi numeri non sono accurati per la tua tromba, ma la relazione che descrivono è la stessa. Puoi visualizzarlo in questo modo:

harmonic series

Entra in Pythagoras, che ha scoperto nei tempi della BC che queste relazioni governano anche le altezze musicali! Quando raddoppi la frequenza fondamentale, la tua nota è un'ottava più alta. Quando triplichi la fondamentale, la tua nota sarà un'ottava e una quinta più alta. Quando la quadruplichi (raddoppiandola due volte, attenzione) la tua nota sarà un'ottava e una quinta e una quarta più alta, o due ottave. Questa progressione continua aggiungendo una Terza maggiore, poi una Terza minore e così via con intervalli decrescenti (a causa del fatto che la relazione tra altezza e frequenza è logaritmica.)

Quindi, quello che succede quando scegli i toni di scala e poi salti con la stessa diteggiatura è che stai saltando su quella serie armonica. La maggior parte dei trombettisti non scherza sui fondamentali (ricordo, anche dalla fascia delle scuole medie, che sono stato in grado di raggiungere mooolto laggiù e fare una specie di orribile rumore di scoreggia allentando davvero le labbra) quindi il tuo primo salto lo farà probabilmente dalla prima alla seconda armonica, che è una quinta. In una scala maggiore, la maggior parte delle note (tutte tranne la settima) hanno una nota corrispondente esattamente una quinta in alto che si trova anche in quella scala, quindi il primo salto ti lascia in una buona forma. Il prossimo salto ti riporterà sulla nota fondamentale, ma a un'ottava più alta. Va tutto bene lì, sei esattamente nella chiave giusta! Il prossimo salto sarà una terza maggiore, che non ti porterà sempre nella stessa tonalità, ma otterrai almeno tre note su sette, e non è poi così male. A questo punto, a seconda del tuo livello di esperienza, potresti allungare un po 'l'imboccatura, ma puoi continuare e trovare alcune note felici da qualche parte.

Grazie! Molto ben spiegato. Avevo pensato che fosse qualcosa del genere, anche se mi ha fatto capire come alcune diteggiature compaiano solo una o due volte su una tabella di diteggiatura standard quando altre erano dappertutto. Esiste una correlazione tra scale e diverse armoniche costituenti? Come come E e A sono entrambi in una scala C naturale, ma con una diteggiatura diversa da C?
Scommetto che se incresci davvero @vityav troverai un Mi lassù con la stessa diteggiatura del Do, perché sarebbe la quarta armonica relativa al Do fondamentale. diteggiature più sonore. Più in alto vai nella serie armonica, più ti allontani dal nostro moderno temperamento `` uguale '', che è implementato per aiutare ad alleviare alcune stranezze matematiche che sorgono quando segui la serie armonica fino alla sua conclusione logica - ma in realtà, questa è tutta una discussione a se stesso.


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...