Domanda:
Come puoi sapere se il cantante è in tono?
zanderpiano
2014-12-09 00:32:02 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Ho appena trovato questo sito. Sono un principiante adulto di pianoforte. Ho appena iniziato a studiare musica per la prima volta nella mia vita circa un anno fa e la adoro. È affascinante. Ho preso lezioni di piano.

Quindi la mia domanda ruota intorno all'allenamento vocale e dell'orecchio. Ho guardato "The Voice" in questa stagione. Dopo alcune esibizioni uno dei giudici dirà qualcosa come "Hai colpito tutte le note correttamente", o "Il tuo tono era perfetto", o "Sei stato acuto in alcuni punti" ecc. Capisco cosa significa tutto ciò. Ma la mia domanda è COME? Come fa il giudice a sapere se cantano perfettamente ogni nota dell'intera canzone? E a volte il giudice non conosce nemmeno la canzone! Quindi come potrebbero sapere quali dovrebbero essere le note? Questo è solo sbalorditivo per me. Ho già guardato gli spartiti con la linea vocale. Sembra che ci siano altezze diverse rispetto alla musica di accompagnamento reale. Allora come si fa a sapere se il cantante sta suonando le note o no? È possibile? Ed è qualcosa a cui posso allenarmi? Penso di avere un buon orecchio, ma non ho idea di come sapere come ascoltare per determinare se un cantante sta suonando correttamente le note. Ascolto le loro performance ma non ho idea se stanno suonando perfettamente le note. Come si fa a farlo? Grazie!

Potresti voler controllare alcune di queste domande esistenti sull'allenamento dell'orecchio: [Come posso allenare il mio orecchio per la musica?] (Http://music.stackexchange.com/questions/98/how-can-i-train- my-ear-for-music), [Quali sono i metodi di allenamento dell'orecchio più efficaci?] (http://music.stackexchange.com/questions/178/what-are-the-most-effective-ear-training-methods ) e [Esistono giochi utili per l'addestramento dell'orecchio?] (http://music.stackexchange.com/questions/209/are-there-any-games-useful-for-ear-training)
C'è un concetto chiamato "altezza relativa" in cui una persona che ascolta un tono sarà in grado di cantare con precisione altezze che si trovano a un intervallo specifico da quel tono. "Tonalità assoluta" significa che una persona può, ad esempio, cantare un Sol # quando gli viene chiesto. Ho sempre avuto un tono relativo, il che significa che se qualcuno suona un C, posso cantare un G #. Ma quella C non arriva alla memoria a lungo termine per me. Non è raro che i musicisti abbiano un tono relativo; il tono assoluto è piuttosto raro anche tra i professionisti.
Suona bene?
Non è necessario utilizzare le note "esatte" nello spartito, è possibile utilizzarne di diverse (licenza artistica). I giudici non stanno ascoltando la differenza dalla nota "esatta". Stanno ascoltando ogni nota nei 12 semitoni (usando la band come riferimento) e possono sentire se sono bemolle o diesis di una qualsiasi di quelle 12 note. E sì, puoi migliorare. (un gioco per abbinare le note: http://trainer.thetamusic.com/en/content/vocal-match)
Sono sicuro che puoi sentire se qualcuno sta cantando in modo orribile fuori tono. Le persone che giudicano sono probabilmente abbastanza sensibili alle deviazioni di intonazione sin dall'inizio, e lavorare con la musica ha comunque affinato questa abilità. Ciò significa che possono sentire deviazioni che alcuni di noi non percepiscono.
Sei risposte:
#1
+9
slim
2014-12-09 17:45:20 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Nella musica occidentale, basata su una scala cromatica a 12 note, ci sono frequenze fisse chiamate note.

Scegliendo un'ottava a caso e utilizzando A4 = 440 Hz come riferimento, ecco alcune frequenze in Hz (ovvero, oscillazioni al secondo)

 C4 261.63 C # 4 277.18D4 293.66D # 4311.13 Mi4 329.63 F4 349.23 F # 4 369.99G4 392.00G # 4 415.30 A4 440.00 A # 4 466.16B4 493.88C5 523.25 

È importante rendersi conto che tutto questo è relativo ad A4 = 440Hz. Potresti sintonizzare un'intera orchestra verso l'alto o verso il basso su un "LA" diverso e anche tutte quelle frequenze cambierebbero.

La maggior parte delle persone elabora le altezze relativamente. Cioè, elaborano l ' intervallo tra le note, non l'altezza assoluta. Quindi se tu mi suonassi un LA stonato da solo, non lo saprei. Ma se mi suonassi un Do intonato seguito da un LA stonato, saprei che uno di loro era spento.

Quindi, accanto a un accompagnamento intonato , se un cantante punta a un G4, vuole cantare a 392,00 Hz. L'orecchio è abbastanza indulgente, quindi il cantante potrebbe raggiungere 390,00 Hz o 394 Hz e potrebbe suonare bene - in effetti una piccola variazione può essere piacevole, per rendere il suono umano e non troppo perfetto. Le lievi differenze di intonazione fanno parte di ciò che fa suonare bene i cori all'unisono.

Se il cantante canta a 381Hz, tuttavia, sono praticamente a metà strada tra F # e G. Sappiamo che non può essere la nota il cantante stava mirando. Non si armonizza con l'accompagnamento. Non sembra piacevole.

In alcune tradizioni musicali, è un po 'più complicato di così. Nella musica blues, ad esempio, alcune note sono deliberatamente appiattite, ma altre no, e un ascoltatore con esperienza del blues individuerebbe comunque note mal intonate.

#2
+5
user15743
2014-12-09 12:35:17 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Bene, ci sono solo 12 altezze corrette per ottava. Se non sei sul campo, è più probabile che tu sia da qualche altra parte.

Immagina un raggio d'azione con 30 aste a comparsa equidistanti che devi colpire mentre salgono in modo casuale. Successivamente il giudice, non sapendo quali canne sono salite e quando, arriva a dirti quanto è buona la tua mira. Sarà in grado di dirti se stai andando dappertutto, o se il tuo obiettivo tende ad essere leggermente a sinistra, o se stai davvero colpendo bene, tutto questo senza dover sapere quali bersagli sono saliti finché stanno salendo in posti fissi.

Ma il giudice può effettivamente ascoltare anche l'accompagnamento, e questo fornisce un quadro di riferimento in aggiunta poiché l'obiettivo effettivo è correlato all'accompagnamento oltre che a se stesso . Il problema del cantante abituale è essere semiconsistente su un quarto di tono o meno bemolle, a volte a volte in particolare quando le altezze aumentano. Poi ci sono toni alti esposti particolarmente soggetti a problemi: quelli di solito sono in una relazione molto semplice con l'armonia sottostante, quindi dovrai essere fuori almeno di un terzo circa prima che il giudice debba conoscere il punteggio per capire che ti sbagli.

Poi ci sono persone toniche che vanno dappertutto senza alcuna connessione riconoscibile alla griglia di toni validi.

#3
+1
amalgamate
2014-12-09 05:45:24 UTC
view on stackexchange narkive permalink

È possibile che alcune poche persone in questo mondo siano sorde e non possano ottenere questo risultato per vari motivi, sia per l'orecchio che per il cervello. Per il resto di noi si ottiene attraverso una delle due abilità, il confronto del tono e il tono perfetto.

Immagina la musica in un film dell'orrore (un ottimo esempio è la scena della doccia da psicopatico). Sentire anche la minima somiglianza con le armonie rappresentate in un momento di tensione del film dell'orrore suggerisce che le note cantate sono stonate. Se, d'altra parte, le note suonano come un film Disney o i beach boys, è probabile che la nota sia sul tono. Molti anni di pratica ed esperienza nella pratica di uno strumento (la voce è un possibile strumento) possono darti un raffinato senso del tono, alcuni vengono da esso naturalmente (forse semplicemente ascoltando la musica nella loro giovinezza, anche se questa è una speculazione da parte mia).

Alcune persone si trovano a sviluppare vari gradi di intonazione perfetta, il che significa che ricordano qualcosa di simile alla frequenza esatta di una nota e non hanno bisogno di riferimenti per sentirla come se fosse accordata o stonata. Ciò significherebbe che possono sentire se anche l'accompagnamento è stonato. Questo è un risultato più raro e sono rari i resoconti di persone che stanno effettivamente imparando questa abilità (piuttosto che semplicemente conoscerla).

Allora, come fai a sapere se è troppo alto o troppo basso? Anni di insegnamento agli studenti ad accordare la chitarra mi hanno insegnato che la maggior parte non ha un senso naturale di questo. Naturalmente sento che esercitarsi ad accordare uno strumento è un modo per migliorare questa abilità, ma ricorda che anche la voce è uno strumento. Prova a esercitarti a scorrere dentro e fuori l'altezza mentre ascolti una nota di riferimento (come quella su un pianoforte ragionevolmente accordato). L'ascolto di suoni non elaborati (come uno strumento acustico) sarà più facile da discernere, tanto meglio se si ha familiarità con lo strumento di riferimento. Ho anche passato molto tempo ad ascoltare altri intonare i loro strumenti.

Oltre a questo, le persone seriamente interessate a colpire o ascoltare i loro appunti studiano precisamente l'allenamento dell'orecchio come suggerito da @caleb Hines. Questo studio di solito comporta l'ascolto di musica e intervalli (distanze tra le altezze) e la scrittura di ritmo, intervalli e toni che ascoltano (a volte separatamente, a volte insieme). Implica anche l'allenamento a leggere e cantare le note, gli intervalli e i ritmi corretti senza accompagnamento. L'interval training è sia armonico (due o più altezze contemporaneamente) che melodico (due o più note suonate una alla volta). Ci sono molti buoni libri su questo argomento, ma avere un buon insegnante può accelerare l'apprendimento di queste abilità (è difficile essere il proprio giudice del proprio successo).

Per riassumere, alcuni ne derivano in modo abbastanza naturale e altri devono lottare molto per raggiungere questa abilità.

Trovo di essere più bravo in questa abilità in alcuni giorni rispetto ad altri a seconda del mio umore, della mia salute, della stagione delle allergie e del tempo. Trovo anche che le mie orecchie si stancano dopo un uso prolungato (training / ascolto concentrato) e diventano meno precise.

#4
+1
Michael Martinez
2014-12-10 04:47:21 UTC
view on stackexchange narkive permalink

colpire le note scritte è diverso dal cantare in tono. In intonazione significa che non sei leggermente piatto o leggermente affilato. Questo è abbastanza facile da sentire quando hai un orecchio musicale decente (cioè non sei stonato.) La maggior parte del pubblico può dire quando qualcuno sta cantando sul tono o no, perché se non lo sono, suona "off- chiave "(aspro).

Per quanto riguarda l'altra cosa, indipendentemente dal fatto che stiano cantando o meno le note "scritte" corrette, devi prendere i giudici con le pinze. Ovviamente non lo sanno.

#5
+1
Nancy
2015-10-06 01:01:00 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Sono fermamente convinto che la capacità di cantare in sintonia sia innata. Non credo che i giudici americani abbiano talento o che la voce sia professionalmente addestrata, ma chiunque sappia cantare in sintonia decentemente può sentire se una persona sta cantando in sintonia, sia che conosca la canzone o no e se non lo sappia le note musicali davanti a loro. Puoi essere addestrato ad ascoltarlo se suoni uno strumento religiosamente .. non è difficile dire se qualcuno è stonato, specialmente quando c'è l'accompagnamento di sottofondo .. Sono un violinista alle prime armi e un soprano classico. Ho appena iniziato a trafficare con le corde. Posso cercare quella nota sfuggente su e giù per la corda, ma quando la colpisco bene, mi brilla ... ah .. suona molto meglio!

#6
  0
pro
2014-12-09 01:04:20 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Il modo più semplice per verificare se qualcuno è in intonazione è suonare su una tastiera la linea vocale dello spartito insieme al cantante e registrare sia te che il cantante. Potrebbe essere necessario regolare ciò che suoni per adattarlo alle note che il cantante sta tentando di suonare.

Quindi ascolta la registrazione. Qualsiasi luogo in cui la nota suonata e quella cantata suonano brutte è dove il cantante ha cantato fuori tono, deliberatamente o intenzionalmente. L'orecchio umano è molto bravo a confrontare i toni.



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...