Domanda:
Cosa considerare quando si seleziona il numero di tasti per una tastiera
Tamara Wijsman
2011-05-14 04:46:09 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Potrei aver intenzione di acquistare una tastiera nella funzione near, ora vedo che sono disponibili in diverse quantità di tasti. Mi chiedo quante chiavi dovrei usare, più permette musica più complessa ...

Ma come posso avere un'idea della complessità della musica che una certa quantità di chiavi consente?

Modifica: sono disponibili elenchi di repertorio che utilizzano le ottave esterne della tastiera o dovrei invece fare una nuova domanda per loro?

A cosa vuoi giocare? Classico? Jazz? Accompagnamento rock? Dipende moltissimo da questo. Per i primi due, gli 88 tasti standard dovrebbero essere sufficienti. Quali sono le tue opzioni?
@Noldorin: Non credo che 88 tasti siano standard per una tastiera di pianoforte, o almeno non da una prospettiva entusiasta. Suonerei diversi tipi di musica, i miei gusti musicali sono un po 'a tutto tondo con alcune eccezioni. Penso che lo stile non dovrebbe avere importanza, ho visto un sito menzionare la complessità ma non ho idea di come la scala della complessità si ricolleghi alla quantità di chiavi ...
@tom: 88 tasti è esattamente lo standard per un pianoforte. : P So di cosa sto parlando. Buona fortuna a trovarne uno che ne ha di meno, di sicuro. Le tastiere elettroniche sono un'altra cosa suppongo ...
@NReilingh Ti rendi conto che hai appena collegato Tom Wijsman a una domanda a cui ha risposto con la risposta accettata (una abbastanza ben informata se posso aggiungere) [email protected] Wijsman Mi rendo conto che sei un appassionato e non un "professionista" per quanto riguarda la musica per pianoforte . Potresti trarre vantaggio dal chiedere un elenco di repertorio che utilizza le ottave esterne della tastiera, cosa che sicuramente non sarebbe stata fatta fino a quando non fossero state aggiunte le ottave extra, e anche allora molti compositori non le usavano. Prendi la tua decisione in base a quanto è grande l'elenco (o quanto ritieni importante che sia)
possibile duplicato di [Una tastiera a 61 tasti limiterà gravemente il mio repertorio pianistico?] (http://music.stackexchange.com/questions/492/will-a-61-key-keyboard-severely-restrict-my-piano- repertorio)
Non ho mai visto un elenco di repertorio x numero di chiavi. Come risposta approssimativa, se vuoi suonare canzoni, melodie, quattro ottave dovrebbero andare. Se vuoi suonare musica classica barocca, cinque ottave (pensa al clavicembalo), per il classico romantico hai bisogno di una tastiera completa. Ma davvero, perché non prendi solo 88 tasti completi e ti risparmi il problema?
Avendo suonato musica classica al piano per più di 15 anni, occasionalmente ho raggiunto la tonalità più bassa (LA0) e la tonalità più acuta (DO8) su un normale pianoforte a 88 tasti mentre suonavo alcune canzoni dell'era romantica. Avendo incontrato la musica dal Rinascimento alla musica moderna, non sono mai stato in una situazione che richieda l'89a chiave e non penso che dovresti esserlo neanche tu. Immagino che le uniche canzoni che potrebbero usare l'89a chiave siano solo canzoni postmoderne, che suonano pochissimi virtuosi del pianoforte.
Una risposta:
#1
+24
James Tauber
2011-05-14 06:24:39 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Anche se 61 tasti potrebbero andare bene per un sintetizzatore utilizzato, ad esempio in una band, consiglierei almeno 76 tasti per suonare musica per pianoforte.

Il fattore decisivo per me ottenere tastiere a 88 tasti è negli ultimi 10 anni, tuttavia, sono stati spesso gli unici modelli con tasti ponderati a martello.



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...