Domanda:
Come posso evitare che le corde della mia chitarra elettrica si arrugginiscano così rapidamente?
Dwayne
2011-03-30 09:53:13 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Soffro di iperidrosi, il che significa che le mie mani sudano molto. Il problema è che a causa di ciò le corde della mia chitarra elettrica sembrano arrugginire abbastanza rapidamente per questo motivo. C'è qualcosa che posso fare per evitare che le mie corde si arrugginiscano così facilmente? Forse uno spray o una soluzione che posso pulire anche dopo o prima dell'uso.

Ho provato alcune corde rivestite, ma non mi piaceva come si sentivano quando suonavo. Ho trovato del lubrificante per chitarra che funge anche da protettivo e mi permette di riapplicarlo senza dover acquistare nuove corde rivestite ogni settimana. Il vantaggio è che posso usare le mie corde Dean Markley DT che sono fantastiche e non cambiano in qualcos'altro.
Dieci risposte:
#1
+19
VarLogRant
2011-03-30 11:20:11 UTC
view on stackexchange narkive permalink

L'unico suggerimento che ho è di usare stringhe rivestite come gli elisir. Li avevo sulla mia acustica n. 1 e n. 2 e mi piaceva la sensazione. Non ho mai avuto il tuo problema, quindi non so se è una soluzione accettabile per te.

Ho un problema simile e gli Elixer lo hanno praticamente risolto. Li sto usando su una Gibson ES175 che si gioca da una a sei ore al giorno e durano per mesi. Le corde acustiche non rivestite, suonate meno frequentemente, mi durano solo una o due settimane e (soprattutto in estate) a volte solo ore.
So che alcuni ritengono che gli Elixir Polyweb abbiano risucchiato la fascia alta dal loro suono di chitarra e si siano sentiti morti, motivo per cui ora ci sono i Nanoweb, che usano un rivestimento molto più leggero. Spero che Dwayne ne metta un po 'e ci dica come gli piacciono.
Ne ordinerò un po 'e vi farò sapere come vado. Suono strumenti spessi, quindi qualcosa sulla falsariga di 0,13-56 sarebbe fantastico negli elisir. Grazie per il suggerimento, proverò loro.
+1 per elisir di matematica funziona. Non uso altro che sulla mia acustica. Corde elettriche, tuttavia, ne consegno circa un pacchetto a settimana quando suono molto.
Un aggiornamento piuttosto ritardato qui, ma ho usato corde rivestite Elixir dopo che sono state suggerite e ora è tutto ciò che uso. Ti abitui anche alla sensazione di rivestimento abbastanza rapidamente. Sicuramente durano alcune settimane con un gioco moderato, un gioco pesante li logorerebbe sicuramente abbastanza rapidamente come menziona Jduv.
#2
+6
user399
2011-03-30 12:46:29 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Puoi utilizzare ad esempio GHS fast fret per pulire le corde prima e dopo di suonare. Questo dovrebbe fare il trucco ...

Inoltre lavati le mani prima di suonare. Come fa notare VarlogRant, anche le stringhe rivestite saranno migliori.

#3
+5
M. Werner
2011-03-30 23:15:43 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Alcune leghe sono anche più resistenti alla ruggine e alla corrosione. Sono disponibili corde di nichel che dovrebbero essere abbastanza resistenti.

Puoi anche trovare corde in acciaio inossidabile. Anche quelli potrebbero aiutare.
#4
+3
aaron
2011-06-16 02:10:44 UTC
view on stackexchange narkive permalink

indossa un nuovo set di corde e prendi l'abitudine di pulire le corde dopo ogni utilizzo. Impedirà allo sporco di accumularsi e corrodere le stringhe.

Consiglio questo: http://thestringcleaner.com

#5
+1
JimR
2011-03-31 01:45:26 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Ho lo stesso problema che hai tu. Se dimentico di pulire tutto il metallo su cui ho sudato, si arrugginisce / si fora / ecc. Ho sperimentato diverse marche di corde e ho scoperto che delle corde non rivestite, DAddario dura più a lungo per me.

Inoltre, il dopobarba Old School Aqua Velva funziona alla grande per pulire le corde dopo una sessione. Ne spolvero un po 'su uno straccio privo di lanugine e pulisco ogni corda dopo ogni sessione di gioco. Mi è rimasta più della metà della bottiglia di Aqua Velva che ho acquistato nel 1985 circa. Usala con parsimonia.

Spero che questo aiuti.

Bello. Ho usato le corde DAddario molto tempo fa, ma sono passato alle corde Dunlop Extra Heavy 0.13-56 (http://www.themadape.com/product_p/den3756.htm) perché amo il tono che mi danno. Potrebbe provare di nuovo le corde DAddario, non ho mai provato prima il Ddadario di grosso calibro. Grazie JimR.
#6
+1
Tim
2013-08-29 15:43:46 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Le corde della chitarra sono, in una certa misura, sacrificali. Come in, non si prevede che durino troppo a lungo. Quando suonavo spesso e regolarmente, venivano cambiati ogni altro concerto. Il tono delle nuove corde ha quel "suono" che le corde più vecchie hanno perso. I professionisti cambiano ad ogni concerto, ma se lo possono permettere!
Lavarsi le mani prima e anche durante il tempo di gioco aiuterà, e anche tenere le corde asciutte è un bene. Suonavo con un ragazzo che schizzava del gesso francese (borotalco per te e me) su chitarra, corde e mani (e noi se fossimo nel range!), Per lubrificare e mantenere le sue corde asciutte.

WD40 è un idrorepellente, ottimo per spruzzare sulle corde dopo aver suonato, MA - fai scivolare qualcosa sotto le corde, sulla tastiera per evitare che raggiunga il legno. Potrebbe non essere dannoso, ma potrebbe essere visto come mentale.

Completamente fuori dal muro, potresti provare guanti chirurgici che sono una buona vestibilità aderente, almeno per una parte del tuo tempo di pratica.

Le corde della chitarra costano poco! Prova a comprare un set decente di corde per violoncello :-(
Sì, so che non dovrebbero durare troppo a lungo, ma anche tenendo conto di ciò, si consumano molto rapidamente. Sarei soddisfatto se rimanessero sintonizzabili per 3 settimane, ma attualmente è la metà e non suono nemmeno più troppo (va bene che perdano il "suono", voglio solo che siano ragionevolmente sintonizzabili). Quello che stavo pensando (se davvero sono dita * acide *) è che potrebbe esserci una sorta di unguento con una sostanza attiva alcalina che mitiga gli effetti dell'acido.
#7
+1
Mr. Boy
2015-01-23 15:51:33 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Qualcuno che conosco porta talco in polvere (penso che potrebbe essere lo stesso del talco per bambini?) come parte della sua chitarra elettrica "kit bag" ed è molto meticoloso nell'usarlo per mantenere le mani asciutte. Quindi potresti provarlo.

#8
  0
brandonch33se
2017-01-13 01:44:32 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Qualcuno usa il trucco del "sopracciglio"? Fondamentalmente basta strofinare la punta delle dita contro le sopracciglia, quell'olio aggiunge una bella sensazione scivolosa mentre fai scorrere le corde (principalmente e BG).

Certamente questo non previene la ruggine, ma ho pensato che valesse la pena menzionarlo da allora aiuta le corde a sentirsi "meno arrugginite". Ho provato il lubrificante Finger-Ease e non c'è confronto. So che sembra stupido, ma provaci potresti essere sorpreso.

#9
  0
Matthew
2017-05-10 02:10:26 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Quando sono tornato a vivere con i miei genitori vicino a un lago dopo aver vissuto in un appartamento al terzo piano in città, le corde della mia chitarra si sono arrugginite stupidamente velocemente. Devi ricordare che l'umidità nella tua regione influenzerà le tue corde. Le corde che potrei sopportare per due mesi senza ruggine nel mio appartamento si arrugginirebbero dopo due settimane vissute con i miei genitori.

Contenitore sigillato, pulire le corde, acquistare corde rivestite, queste di solito lavoro.

#10
-2
Mad Merlin
2013-10-27 20:09:29 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Se le tue dita sembrano essere troppo acide, devi porre la domanda semplice ma diretta: come sta il tuo sistema digestivo? Il modo più semplice per ridurre al minimo l'acido a portata di mano è ridurre al minimo l'acido all'altra estremità delle dita. Anch'io avevo sofferto per anni con la pioggia acida della "Pig Pen" sulle mie corde. Ho poi scoperto attraverso la ricerca, come artista marziale e leader del fitness, di regolare l'assunzione di cibo e bevande a un rapporto più alcalino, dal 60 all'80% alcalino a seconda del tipo di corpo o della funzionalità epatica. Un altro motivo potrebbe essere una reazione biochimica tra le dita e i materiali che rivestono la corda o il materiale di cui è fatta la corda. Forse potresti avere un elevato campo di elettricità statica che causa uno spostamento di polarità che attira umidità e sali cellulari dalla punta delle dita. Segui le istruzioni: lavati le mani e asciugale accuratamente. Tieni un panno assorbente o un asciugamano per le mani nel kit. Dopo molti anni di tentativi e acquisti, non preoccuparti di aggiungere cose alle tue dita: "coprirsi e soffocare" potrebbe funzionare per la CIA, ma gunk non funzionerà. Prendi un gizmo per la pulizia delle corde che scivola sotto e sopra le corde e fallo scorrere su e giù per il collo: è morbido all'esterno (non danneggerà la tavola) e ruvido all'interno per afferrare il grunge.



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 2.0 con cui è distribuito.
Loading...