Domanda:
Difficoltà estrema ad abbinare un brano al metronomo (piano)
Eddnav
2016-01-13 22:23:13 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Ho delle difficoltà estreme a seguire un ritmo usando un metronomo. Certo, non posso ancora sospirare, quindi potrebbe essere il problema. Cercare di suonare un pezzo che conosco molto bene a orecchio e abbinarlo ai battiti del metronomo (in qualsiasi tempo) è incredibilmente difficile per me, le note insolite continuano a sfuggirmi, come se mi stessi concentrando più sul metronomo che sul pezzo.

Sto usando il metronomo in modo errato?

Potremmo aver bisogno di più informazioni, ma una parte della tua domanda scatta con me: "... come se (sic) mi stessi concentrando più sul metronomo che sul pezzo." Trovo che suonare con un metronomo sia un difficile equilibrio tra ignorare il metronomo e ossessionarlo. Con questo, voglio dire che concentrarmi troppo sul metronomo sembra rendere * più difficile * per me tenere il tempo con esso. Devo sentire il ritmo del clic e poi ascoltare solo a metà il metronomo. Voglio anche sottolineare che suonare con un metronomo è più difficile che contare o suonare con gli altri.
La fine del mio primo commento mi ha fatto pensare a un altro commento: ** Stai contando? ** Se puoi contare il tempo mentre suoni con o senza metronomo, dovrebbe aiutare. Prova a suonare senza il metronomo e impara a contare un intero pezzo e poi torna al metronomo e conta solo con il metronomo e poi suona e conta con il metronomo, ammesso che tu non lo stia già facendo. ** Conta sempre ad alta voce ** quando lavori sul tempismo perché il movimento delle labbra e della bocca è importante per sincronizzare il tuo corpo. Contare nella tua testa non è molto efficace.
No, non sto contando. Ha senso. Posso anche in parte capire cosa intendevi nel tuo primo commento, quando suono il pezzo senza concentrarmi troppo sul metronomo, trovo che posso sincronizzarmi molto meglio con esso (anche se non perfettamente, e finisco per affrettarmi e rallentare un po ' parti), se provo a misurare ogni nota con il metronomo fallisco tremendamente.
Anche se non conti, riesci a sentire dov'è il primo battito della battuta quando suoni il pezzo?
Sono d'accordo con Todd sul fatto che contare è importante. Una cosa da provare sarebbe sincronizzare la nota * più veloce * del brano con il battito del metronomo e tenere e contare i battiti per tutte le altre note. Ad esempio, se la nota più breve nel pezzo è un 16, allora suona ogni 16 a tempo con i tock del metronomo, tieni premuto e 8th per due tock, un quarto per 4 tock, ecc. Questo sarà molto lento ma ti aiuterà ad abituarti ad esso. Il prossimo passo sarebbe impostare il metronomo in modo che corrisponda a un ottavo e dovrai esercitarti a suonare i sedicesimi a metà strada tra due tock.
Quattro risposte:
#1
+6
Rockin Cowboy
2016-01-14 01:57:45 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Suonare con un metronomo può essere una sfida, ma può aiutare enormemente a ottenere il giusto tempismo durante la riproduzione di un brano musicale, oltre a perfezionare la tua capacità di mantenere il tempo complessivo per tutta la canzone.

Trovo che i metronomi digitali che ti consentono di scegliere tra un gran numero di battiti diversi in cui puoi avere il battito dell'accento dove deve essere per stabilire il corretto "groove "per la musica - è molto più facile da adattare rispetto ai vecchi metronomi a carica che funzionano solo come un orologio a pendolo.

Quello che personalmente trovo di dover fare su un pezzo di tempo complesso quando cerco di impararlo usando un metronomo, è quello di rallentare il metronomo a un tempo ridicolmente lento. Questo dà ho tempo per pensare alla nota successiva prima che il metronomo scatti e mi rende facile appoggiare il dito sulla nota mentre il metronomo fa clic. A volte raddoppio anche il tempo ma suono a metà di quella velocità, quindi ho un clic di riferimento fantasma (non dovrebbe esserci) tra i clic reali. Questo trucco è particolarmente utile se alcune note vengono suonate fuori tempo.

Aiuta anche a suddividere la canzone in piccoli segmenti , anche piccoli come due misure alla volta e aggiungere gradualmente le altre finché non riesco a suonare un'intera strofa.

Dopo che sei in grado di riprodurlo con un tempo incredibilmente lento, inizia ad accelerarlo gradualmente fino a quando non sei in grado di suonarlo accuratamente al nuovo tempo più veloce. Ripeti questo processo finché non riesci a suonare a tempo pieno (o più veloce).

Come altri hanno detto, contare ad alta voce può essere estremamente utile perché ti aiuta a connetterti al ritmo in un modo che riflette dove ti trovi in ​​ogni misura e ti dà un altro segnale uditivo. E vocalizzare ad alta voce aiuta ad ancorare tutto nel tuo cervello (simile al modo in cui pensare ad alta voce a volte ti aiuta a elaborare i tuoi pensieri). Se si tratta di un movimento complesso in cui alcune note si verificano su un battito irregolare, potresti dover contare "uno e uh due e uh tre ..." invece di "uno - due - tre ... . ".

Suonare con un metronomo o una click track risulta più facile per alcuni musicisti rispetto ad altri. Ma con una pratica lenta e deliberata, dovresti essere in grado di padroneggiarlo alla fine. Se un particolare brano si rivela estremamente difficile, non aver paura di suonarlo con un ritmo che è più facile per te. Considera questo come "creare la tua interpretazione" del pezzo.

Buona fortuna e divertiti con la tua musica!

#2
+4
Caleb
2016-06-04 20:41:30 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Suona un brano più semplice.

Pensa a suonare con un metronomo come un'abilità da imparare. Sarai frustrato se provi a usare un metronomo e impari qualcos'altro allo stesso tempo, quindi inizia con musica così semplice che non richiede quasi nessuna attenzione cosciente per essere riprodotta. Se hai un libro di lezioni, prova il metronomo con una delle prime lezioni. Suonare la musica sarà molto facile, ma questo è il punto: vuoi essere in grado di dedicare la tua attenzione a rimanere esattamente sincronizzato con il ritmo del metronomo. È la stessa idea del rallentamento (anche questa una buona idea), ma penso che suonare una canzone più semplice renda ancora più facile dedicare più attenzione al ritmo.

Se non hai un libro di lezioni, questo da solo sarebbe un buon motivo per ottenerne uno. (Io uso Accelerated Piano Adventures for the Older Beginner: Lesson Book 1 , ma qualsiasi libro introduttivo avrà brani semplici che funzioneranno.) So che hai detto di non farlo t leggere a prima vista, ma nemmeno i nuovi studenti di pianoforte che lavorano alle loro prime lezioni. Sarai in grado di leggere questa musica senza problemi.

#3
+3
Tekkerue
2016-01-14 06:45:14 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Dato che hai affermato di avere problemi con i movimenti fuori tempo, puoi impostare il metronomo per contare i movimenti fuori tempo (invece delle note da un quarto) per assicurarti di suonarli correttamente. Ad esempio, se stai suonando un passaggio con note da un sedicesimo, fai in modo che il metronomo clicchi sulle note da un sedicesimo in modo che ogni clic corrisponda a una nota che stai suonando.

Se il tuo pezzo cambia suddivisioni (ad esempio tra un sedicesimo note e terzine di note da un sedicesimo) quindi puoi esercitarti su ogni parte separatamente cambiando il metronomo nella suddivisione corretta oppure potresti guardare in un metronomo / sequencer digitale programmabile che ti permetterà di programmare le modifiche della suddivisione e puoi assicurarti di fare il cambiamento da una suddivisione all'altra correttamente.

E come altri hanno già detto, rallenta il metronomo in modo da poterlo suonare comodamente e in tempo. Suonare con un metronomo all'inizio è molto difficile, ma più lo pratichi meglio diventerai.

#4
  0
jomki
2016-10-03 17:32:14 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Un'altra cosa su cui esercitarsi con un metronomo è battere le mani o battere i piedi al ritmo del metronomo mentre si canta o si pronuncia il ritmo della musica. Se questo è difficile, prova a esercitarti a pronunciare le suddivisioni del ritmo, come le note di un ottavo, quindi di un sedicesimo, quindi di terzine, ecc. Per la variazione prova a tralasciare il battere ea pronunciare solo la suddivisione. Ad esempio, per gli ottavi si battere le mani e poi si dice "uh" per ogni ottava. Puoi anche esercitarti a tenere il tempo con la musica registrata.



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...