Domanda:
Considerazioni acustiche per posizionare un pianoforte verticale contro il muro?
iddober
2013-05-05 23:00:16 UTC
view on stackexchange narkive permalink

So che i pianoforti verticali sono solitamente posizionati contro il muro per motivi estetici, ma mi chiedevo se ci fossero considerazioni sulla qualità del suono.

Cercando sul web sembrava che alcune persone pensassero che il posizionamento di il pianoforte potrebbe influenzare il suono (ad esempio, riflettere dal muro, cambiare le frequenze) ma non sono riuscito a trovare risposte decisive.

Quattro risposte:
#1
+5
ecline6
2013-05-06 03:37:27 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Avere il pianoforte con la parte posteriore contro il muro aumenterà leggermente le frequenze degli acuti, ma non molto. Il volume è il fattore principale. Il pianoforte sarà più silenzioso con la parte posteriore direttamente contro il muro perché stai chiudendo la tavola armonica che si trova sul retro. Lasciando qualche centimetro di spazio tra il pianoforte e il muro aumenterà in modo significativo il volume e la ricchezza complessiva del suono.

Perché averlo accanto al muro aumenta le frequenze degli acuti?
Le lunghezze di frequenza che si dividono uniformemente nella distanza tra la tavola armonica e la parete saranno rafforzate dal suono riflesso. Poiché la distanza è relativamente breve, le frequenze più alte ottengono il potenziamento.
#2
  0
Mark Lutton
2013-05-06 06:07:59 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Poiché i pianoforti verticali sono solitamente posizionati contro un muro con qualche centimetro di spazio dietro, sono progettati per suonare al meglio in questo modo. Puoi sentire la differenza se visiti un negozio di pianoforti con alcuni pianoforti contro il muro e altri al centro del pavimento.

#3
  0
Ramon Smits
2013-05-06 12:31:56 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Dovresti posizionare il montante quasi contro il muro, ma a seconda delle dimensioni della tua stanza potresti spostare il pianoforte da qualche parte tra la metà del muro e uno degli angoli. Spostare il pianoforte in un angolo migliorerà i suoni più bassi. È per lo stesso motivo per cui non dovresti posizionare i diffusori negli angoli quando desideri creare un suono naturale.

#4
  0
Tim
2013-05-06 19:02:05 UTC
view on stackexchange narkive permalink

La parte posteriore del pianoforte è effettivamente la cassa di risonanza, quindi l'ascoltatore trarrà il massimo beneficio dal trovarsi dietro di essa. Questo non è pratico in molte stanze (domestiche), poiché lo spazio è insufficiente. Inoltre, è difficile vedere il giocatore. Tuttavia, in una sala o in un grande palco, il pubblico otterrà un suono migliore quando la parte posteriore del pianoforte è rivolta verso di loro. Se la parte superiore è aperta è ancora meglio, quindi è meglio stare lontani da un muro.



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...