Domanda:
Durata di una nota da un quarto con un 3 scritto accanto (su un display di synth)?
norlesh
2015-04-10 02:07:29 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Attualmente sto leggendo il manuale del mio vecchio sintetizzatore (Roland MC-505) e per impostare il livello di quantizzazione tra le altre impostazioni mostra la durata della nota sul display LCD utilizzando i simboli per la semiminima (1/4), croma (1/8), semi-croma (1/16), ecc ... Ma tra ogni valore di nota c'è un valore aggiuntivo che utilizza il valore della nota precedente e il numero tre in pedice.

Quindi la mia domanda cosa fa quel tre al valore della nota (quale frazione di una nota intera diventa)? Inoltre questa notazione è di uso comune da qualche parte al di fuori dei vecchi manuali Roland?

Ho provato a rispondere con google ma sfortunatamente le domande visive non sono ancora lì forti.

EDIT: - Dato che un'immagine vale più di mille parole e tutto quel jazz ... di seguito è riportato uno screenshot dal manuale in questione.

This how they appear in the manual

un viaggio al negozio di sigari potrebbe essere in ordine - questo denota sicuramente la quantizzazione di triplette ...
Doh! Nel rileggere la voce di wikipedia su Triplets ora sono d'accordo ... Alla persona che originariamente ha risposto in precedenza mi scuso per non averti creduto la prima volta - se riesci a ripubblicare la stessa risposta sarei più che felice di contrassegnare come quello corretto (abbiamo un vincitore).
Sì, penso che la risposta ora eliminata di @Shevliaskovic fosse corretta. Si riferisce a terzine, in cui tre di qualsiasi valore ritmico si verificano nello spazio che normalmente sarebbero due. Quindi l'esempio nell'immagine è la quantizzazione per un quarto, un quarto di terzine (1/6 di una misura di 4/4, 2/3 di un battito), ottavi, ottavi di terzine (1/12 di una misura di 4/4, 1 / 3 di una battuta), sedicesimi, sedicesimi terzine (1/24 di una misura di 4/4, 1/6 di battuta) e trenta secondi.
@norlesh, Ho annullato l'eliminazione della mia risposta. Ma ora che guardo quei 3, sono dei 3 strani
Penso che siano solo strani a causa del vecchio schermo LCD. La tua risposta è totalmente standard per la quantizzazione e sicuramente ha più senso.
Grazie @Pat Muchmore per la ripartizione dei numeri - essendo dall'Australia, dove siamo tutti metrici, sono un po 'lento quando si tratta di manipolare le frazioni.
Una risposta:
#1
+10
Shevliaskovic
2015-04-10 02:11:27 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Senza un'immagine, possiamo solo indovinare, e la mia ipotesi è che si riferisca a una terzina.

Qualcosa del genere, ad esempio:

http://edweb.tusd1.org/Mansfeld/FineArtsWeb/MusicExploration/downloads/A%20Music%20Crash%20Course/triplet1.gif

Τl'ottava terzina (secondo gruppo , seconda battuta) sono 3 ottavi che vengono suonati in una battuta; le terzine da un quarto (primo gruppo, seconda battuta) sono 3 note da un quarto che vengono suonate su due tempi ecc.

Molte grazie Shevliaskovic - e Pat Muchmore aveva anche ragione sul fatto che lo stile strano del 3 è solo perché rappresenta ciò che viene visualizzato sul piccolo schermo LCD.


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...