Domanda:
Dove dovrei andare per conoscere le scale non occidentali (in particolare turca e greca)
Tikitu
2011-05-16 01:50:10 UTC
view on stackexchange narkive permalink

A parte la Turchia e la Grecia, voglio dire.

Sto cercando descrizioni musicologiche e comparative abbastanza astratte, non informazioni sullo stile di "come suonare". Particolarmente interessato alle deviazioni dal sistema "Western basic" di 12 semitoni ben temperato.

Esistono testi standard che uno studente di musicologia dovrebbe leggere?

Sono consapevole che questo è abbastanza aperto. Suggerimenti per restringere il campo (o modifiche) ricevuti con gratitudine.
Un modo è limitarlo a un tipo specifico di musica.
A parte o in particolare le bilance turche e greche? Non sono sicuro di cosa intendi. Le scale greche per una sono molto occidentali: le scale occidentali oggi discendono dai modi della Grecia antica (sebbene molte siano state abbandonate durante il periodo medievale e rinascimentale).
Noldorin, la musica turca spesso si discosta dal temperamento equabile a 12 toni. Lo strumento principale, l '* oud *, è come una chitarra senza tasti, e le persone che lo suonano non si attengono ai modi occidentali e non si attengono nemmeno a 12 intervalli uguali in un'ottava.
Noldorin, vedi la mia risposta sulla virgola di Holdrian. Le scale turche richiedono una certa nota con un intervallo di un quarto di tono dal vicino più prossimo. Quelle non esistono al piano o alla chitarra.
Cosa intendi con "dove devo andare"? Conosco alcune istituzioni musicali in Grecia dove puoi imparare la musica greca e turca (e anche qualche altra musica mondiale). Se stai chiedendo testi o suggerimenti per trovare un insegnante (cosa che consiglio vivamente), questa è un'altra cosa.
Sette risposte:
#1
+9
SRiss
2011-05-18 21:48:56 UTC
view on stackexchange narkive permalink

John Coltrane ha studiato notoriamente il Thesaurus of Scales and Melodic Patterns di Nicolas Slonimsky e ha utilizzato scale orientali ed esotiche nei suoi assoli. Credo che questo testo dovrebbe contenere tali scale, ma non ho una copia e non posso verificarlo definitivamente, o che specificherà da dove provengono le scale.

Yusef Lateef's Repository of Scales and Melodic Patterns sembra essere un volume in competizione di natura simile. e se sei interessato alle scale e alla teoria delle scale in generale, Masaya Yamaguchi fa qualcosa di interessante qui: The Complete Thesaurus of Musical Scales . È scritto chiaramente pensando al jazz, ma potrebbe darti dei frutti interessanti.

Stai chiedendo dei testi che uno studente di musicologia dovrebbe leggere. Quindi chiedi a un professore di musicologia (musicologo)! Se stai cercando un libro specificamente dedicato alle scale non occidentali avrai bisogno dell'aiuto di qualcuno che insegna ( o ha preso se non sei fortunato a trovare un insegnante) un corso di musicologia specifico per regione. So che ci sono corsi di musica e musica dell'Europa orientale in Asia, quindi dovresti essere in grado di trovare tutto ciò di cui hai bisogno se enciclopedie e thesauri di scale sono troppo generici per te. Altrimenti, vai alla grande! Controlla alcuni di quelli da una libreria per vedere se hanno ciò di cui hai bisogno, quindi acquistalo se hai bisogno che sia nella tua libreria. Buona fortuna!

#2
+4
user107
2011-05-16 12:37:44 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Ecco due link che potresti trovare utili: Pagina di Wikipedia sulla musica turca e Portale della musica turca.

Ecco alcuni libri che ho trovato ( alcuni sono in turco):

  1. Turk musikisi nazariyati dersleri (in turco, traduzione del titolo: Lectures on Turkish Music Theory)
  2. The Garland Encyclopedia of World Music: The Middle East

Esistono diversi tipi di musica turca. Devi essere più specifico sul tipo di musica che ti interessa per ottenere risposte più specifiche.

Bene, non hanno aiutato direttamente (molto contesto sociologico nei collegamenti, ma non molte informazioni tecniche). Ma sembra che quello che stavo cercando fosse [makam] (http://en.wikipedia.org/wiki/Makam) teoria. Se aggiorni la tua risposta per collegarla, la accetto.
(Dimenticato: qualsiasi equivalente per il greco? Wikipedia reindirizza δρόμοι alla pagina makam, che suppongo sia una risposta del genere.)
Penso che il makam non sia specifico per la musica turca (è usato anche nella musica tradizionale persiana e araba), quindi penso di sì.
Penso che sarebbe meglio se pubblicassi una risposta al posto di me aggiornando la mia, dal momento che hai trovato tu stesso la risposta alla tua domanda. :)
Abbastanza giusto, ho pensato di darti il ​​merito visto che mi hai messo sulla strada giusta, ma se non ti dispiace, risponderò invece da solo.
#3
+3
Tikitu
2011-05-17 12:56:28 UTC
view on stackexchange narkive permalink

La pagina di Wikipedia sulla teoria del makam sembra essere un buon inizio.

Questa è un'auto-risposta e piuttosto limitata. Se qualcuno vuole compilarlo con più dettagli accetterò volentieri una risposta diversa.
So che è passato un po 'di tempo, ma se puoi fornirmi maggiori dettagli potrei cercare per te. (Come essere turco a TUDelft e avere amici greci dappertutto;).
#4
+3
petrichor
2012-04-28 00:18:29 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Non so se vendono all'estero, ma potresti leggere la Guida di Turkish Music Makam.

enter image description here

#5
+2
user1044
2012-04-28 01:59:53 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Holdrian Comma

Questo è il famoso intervallo musicale di 22,6 centesimi che compare frequentemente nella musica turca e araba. I riferimenti Makam pubblicati qui spiegheranno come viene utilizzata la virgola di Holdrian. Ma hai bisogno di uno strumento in grado di suonare note in base a fattori di questo intervallo, che non viene utilizzato nella musica occidentale.

Tasti extra per note non presenti nella musica occidentale

Mi è stato detto che molti strumenti a tasti in questa parte del mondo hanno un tasto in più in certe posizioni per consentire di suonare un intervallo di circa un quarto di tono in determinate tonalità.

Ho trovato un sito Web che spiega, in inglese, i tasti, intervalli e accordature usati sul saz turco, un popolare strumento a corde con tasti. Ecco una citazione:

Se sei abituato a una chitarra o un altro strumento a corde occidentale, prima renditi conto che il saz ha tasti extra per le note che non si trovano nella musica occidentale. La maggior parte di queste sono "circa a metà strada" tra le altre note utilizzate dalla musica occidentale.

#6
  0
user1217
2011-09-25 06:18:00 UTC
view on stackexchange narkive permalink

"Dove" andare per imparare le accordature delle scale? Due luoghi denominati "puro / giusto" e "temperato" nel territorio denominati "pratica" su una mappa denominata "teoria", dove le persone mappano il territorio e creano territorio dalla mappa.

Due principali approcci PRATICI per le scale musicali sono pura sintonizzazione e accordatura mediante tempra. Entrambi possono coinvolgere battito acustico / uditivo: il primo approccio sceglie le altezze della scala per minimizzarlo; il secondo fa un numero di passi di scala "praticamente uguali" fuori da un intervallo musicale regolandolo o addirittura massimizzandolo. Il timbro è importante per entrambi perché la scelta del timbro può cambiare anche la sensazione dei battiti (tuttavia, la necessità di abbassare la dissonanza cognitiva con le scelte del tono resti). Le voci umane e alcuni strumenti sono capaci di un approccio "adattivo" "intermedio".

Due principali approcci TEORICI alle scale musicali sono Just Intonation (JI) e Temperamento equabile (ET). Il primo approccio sceglie altezze di scala con "rapporto di frequenza intero" e il secondo con "divisione uguale" (matematica) di un intervallo (di solito un'ottava, ma non necessariamente). Il primo approccio di solito dovrebbe coinvolgere rapporti "piccoli interi" a causa delle sue radici pratiche nella messa a punto pura; tuttavia, non è affatto insolito vedere solo un teorico dell'intonazione riportare i propri risultati in termini di rapporti di "numeri veramente grandi". Il secondo approccio utilizza la sintassi di enarmoniche per creare semanticamente sinonimi di intervalli musicali, forse espressi in centesimi (a volte millioctave).

In teoria, gli intervalli ET sono approssimazioni di intervalli puri. In pratica, gli intervalli JI sono interpretazioni di intervalli temperati. In teoria, la pratica segue la teoria. In pratica, la teoria segue la pratica.

In questi "due posti dove imparare accordatura della scala", puoi iniziare a esplorare la teoria e la pratica "non occidentale" di queste persone:

#7
  0
user1044
2012-04-28 01:48:19 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Esistono strumenti musicali elettronici specificatamente commercializzati per la musica greca, turca e araba, che utilizzano modalità e scale di quelle culture, nonché accordature microtonali specifiche (invece delle 12 altezze equidistanti in un ottava a cui ci riferiamo come temperamento equabile ).

Potresti essere in grado di trovare manuali di istruzioni o documentazione su questi strumenti che spiegherebbero le scale e le accordature programmate in essi.

Sono abbastanza certo che potresti trovare uno strumento virtuale conveniente per il tuo computer in grado di riprodurre queste scale e accordature microtonali in un modo che un pianoforte o una chitarra non possono.

Ecco un esempio da GeneralMusic, un'azienda italiana.

enter image description here

Genesys Pro Oriental è la nuova workstation multimediale GEM sviluppata esplicitamente per la musica del Medio Oriente e paesi del Mediterraneo.

Caratterizzato dalle caratteristiche tecniche esclusive e avanzate che hanno reso il Genesys uno dei più tastiere popolari nel mondo, la nuova Genesys Pro Oriental include 128 nuovi stili e oltre 200 suoni e percussioni orientali di alta qualità provenienti da culture diverse come araba, greca e turca progettati in collaborazione con i migliori musicisti di questo settore. Genesys Pro Oriental include alcune caratteristiche importanti che soddisfano i requisiti della musica orientale, come un joystick per intonazione e modulazione e scale arabe programmabili, assegnabili ai pad programmabili. Per i musicisti più esigenti, il modulo esterno AS-1 può essere facilmente collegato, consentendo di creare, salvare e richiamare scale arabe e note microtuning.

Caratteristiche principali: 128MB di memoria RAM (64MB di suoni interni + 32MB nuovi suoni + 32 MB di user sample) 256 Factory Presets (inclusi 200 suoni orientali di alta qualità) e 256 User Presets; 64 note di polifonia 256 stili di fabbrica (inclusi 128 nuovi stili orientali) e 64 stili utente Lettore / masterizzatore CD integrato Disco rigido interno da 20 GB; campionatore e funzioni di registrazione su hard disk (mono / stereo) Vocal genius con EFX separato per il microfono Ampio display grafico LCD (320 x 240) Joystick Pitch / modulazione nuove funzioni software: Funzioni Edit Parts (L + R Mode, Portamento, Legato), MultiPedal Mode , nuova funzione Play List e altre ...

Unendo le eccezionali prestazioni della serie Genesys con la versatilità del modulo AS-1, con Genesys Pro Oriental scoprirai l'affascinante mondo della musica orientale .



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...