Domanda:
Come funziona il pedale centrale del pianoforte? C'è un simbolo standard per questo?
Victor
2012-01-29 21:57:27 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Quali sono le meccaniche dietro il pedale centrale del pianoforte? Ho usato il pedale centrale per una varietà di musica, è meraviglioso, ma non riesco a capire come funziona (intendo il processo meccanico). Un disegno o un'animazione sarebbe l'ideale.

So che il pedale centrale è molto sottoutilizzato e non ho mai visto uno spartito che specifichi che si dovrebbe premere il pedale centrale e non il pedale del forte. Esiste una notazione standard per questo?

EDIT: Sto parlando del pedale centrale originale, inventato da Steinway. Penso che sia anche chiamato pedale del sostenuto.

L'ultima parte sarebbe stata considerata un sondaggio, cioè Non costruttivo, quindi l'ho tolta. Domanda interessante però.
Il pedale centrale non è standardizzato: funziona in modo diverso su diversi pianoforti. Che tipo di pianoforte hai?
@BrianSlesinsky Ho appena modificato la domanda, specificando il pedale centrale.
Dal momento che essenzialmente stai facendo due domande diverse qui, ho modificato i tuoi tag in modo che corrispondano al lato meccanico delle cose.
Tre risposte:
#1
+13
Reina Abolofia
2012-01-30 03:28:05 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Ci sono due modi diversi in cui funziona il pedale centrale sui pianoforti americani. Questo pedale è chiamato pedale " Sostenuto" e, a differenza del pedale Sustain, non sostiene tutte le note del piano. Questo sito web offre ottimi video e spiegazioni di ogni pedale del piano.

  • Sui pianoforti di fascia alta, il pedale centrale (pedale del sostenuto), sostiene solo le note che sono premute la tastiera nel momento in cui si preme il pedale. Una volta premuto il pedale, le note suonate in seguito non vengono influenzate dal pedale.
  • I pianoforti inferiori hanno un pedale del sostenuto che agisce in modo simile, che, tuttavia, non è un vero pedale del sostenuto. Su questi pianoforti, il pedale centrale, mentre è premuto, sblocca solo le corde più basse del pianoforte.

Quando un compositore chiede al musicista di usare il pedale Sostenuto, lui o lei utilizzerà uno qualsiasi dei quanto segue:

  • SP
  • Sost. Ped.
  • ThP. (dal tedesco "Tonhalte-Pedal")

Alcuni pianoforti, invece di usare un sostenuto pedale, fornire un "pedale di pratica" come pedale centrale. Questo pedale smorza le corde oltre il "pedale del piano" più a sinistra. Spesso, questo pedale ha anche un meccanismo di blocco.

Il modo migliore per sapere quale tipo di pedale centrale ha un pianoforte è provarlo e vedere quale delle opzioni precedenti è.

MODIFICA: Questo sito Web offre immagini e discussioni su come funzionano alcuni pedali Sostenuto.

Grazie per la notazione sul sost. pedale, Reina, ma so di avere un pedale del sostenuto, e so come e quando usarlo. Quello che non so è come funziona effettivamente, meccanicamente. Probabilmente questo non è molto esplicito nella mia domanda, lo modificherò. Buona risposta però, +1! :)
@Victor, Presumo che la meccanica differirà leggermente a seconda del produttore. Molte volte, cose come questa sono sotto brevetto e quindi non possono essere copiate esattamente da produttore di piano a produttore di pianoforte.
Notevole pezzo di ingegneria! Grazie mille per gli schemi. Sebbene possa essere leggermente diverso a seconda del produttore, ora capisco come (e perché) funziona!
E un terzo tipo di pianoforte ha il pedale centrale come interruttore per mettere qualcosa tra i martelli e le corde (penso) per trasformarlo in un piano elettrico - molto utile quando i vicini si stancano di esercitarsi ad alto volume.
@Victor puoi aprire il tuo pianoforte e provare a vedere cosa succede quando usi il pedale (o qualcun altro lo fa)?
#2
+1
Daniel Avila
2013-12-31 02:44:36 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Su pianoforti di qualità professionale e pianoforti a coda di qualità mediocre, il pedale centrale mantiene solo le note che sono state mantenute quando il pedale centrale veniva premuto. Questo aiuta in qualsiasi passaggio in cui una nota o alcune note dovrebbero essere mantenute mentre alcune note lontane non dovrebbero essere mantenute per tutto il tempo. Su alcuni pianoforti verticali mediocri o di scarsa qualità e pianoforti a coda di scarsa qualità, il pedale centrale mantiene solo le note nel registro più a sinistra. Questo aiuta in un passaggio in cui tutte le note che dovrebbero essere mantenute sono nel registro più a sinistra mentre tutte le note che non dovrebbero essere mantenute sono in qualche altro registro. Su alcuni altri pianoforti verticali, il pedale centrale inserisce un pezzo di feltro tra i martelletti e le corde in ogni registro. Questo aiuta se gli altri tendono a sentirsi a disagio ascoltando la pratica e se una delle corde che verranno suonate è dolorosamente stonata. Su altri pianoforti verticali ancora, il pedale centrale è un duplicato del pedale sinistro. Alcuni pedali centrali sui pianoforti verticali hanno un'opzione di bloccaggio.

#3
  0
200_success
2012-02-21 02:09:52 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Spesso non è presente alcuna annotazione: si utilizza semplicemente il pedale del sostenuto per necessità. Ad esempio, nel Preludio in c♯ minore di Rachmaninoff, lo useresti sul C♯ basso, specialmente nella misura 6. Potresti usare il pedale del forte, ma farebbe un pasticcio sciatto.



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...