Domanda:
C'è un nome per il suono stridulo prodotto quando si cambiano gli accordi su una chitarra?
Douglas S. Stones
2012-10-26 16:07:31 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Quando si parla della canzone "The Only Exception" dei Paramore (vedere YouTube), si sente un suono stridulo quando si cambiano gli accordi, il che trovo piuttosto sgradevole.

Domanda : c'è un nome per il suono stridulo prodotto quando si cambiano gli accordi su una chitarra?

Mentre ad alcuni chitarristi piace il sapore aggiunto fornito da questo rumore, puoi trovare corde con rivestimento speciale che mirano a mitigare questo effetto.
Per alcune canzoni uso un setup che in realtà accentua questo rumore :) Ognuno per conto suo.
Molto hard rock dipende da quel suono durante le sezioni più lente, vedi Seether.
È sicuramente una di quelle cose che è difficile "non sentire" se ti dà fastidio. Prova le corde rivestite DR (o simili) se è il tuo modo di suonare che ti dà fastidio.
Le corde flatwound mitigano anche il rumore delle corde, ma il tono è un po 'più opaco delle corde roundwound.
Lo stridio delle corde è ciò che questo rocker del sud ha sentito nei miei 40 anni passati a suonare ya'll
Tre risposte:
#1
+21
user2561
2012-10-26 17:29:47 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Il nome del rumore che senti è " rumore delle corde". È causato dalla punta delle dita che sfiora le corde dello strumento quando la mano passa da una posizione all'altra.

#2
+9
El Mugroso
2012-10-27 06:21:00 UTC
view on stackexchange narkive permalink

"Fret noise" è il nome usato da Yamaha e altri per quel suono nei sintetizzatori.

#3
+2
user30753
2016-07-04 12:19:21 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Penso che il più delle volte sia chiamato "rumore dei tasti", che è una specie di termine improprio poiché in realtà non ha molto a che fare con i tasti (sarebbe piuttosto faticoso se non si cancellassero nemmeno i tasti mentre si cambia accordi). Il rumore dei tasti in buona fede sarebbe note che vengono martellate o che una singola corda (o un accordo di potenza) scorre con la pressione in modo da avere una sorta di martellamento o estrazione sequenziale dei tasti.

il termine preciso "rumore delle corde" (anche se può includere suoni di twang) sarà probabilmente perfettamente comprensibile a qualsiasi musicista.



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...