Domanda:
Suonare una mano ad alta voce e l'altra a voce bassa
Stormenet
2011-04-27 02:06:09 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Attualmente sto imparando a suonare Comptine d'un autre été da Yann Tiersen ( Spartito (pdf) - video di YouTube) e quando suono a partire dalla 13a battuta sento a malapena le note che suona la mia mano destra.

Ovviamente dovrei suonare la mia mano sinistra meno forte ma questa sembra una cosa difficile da fare per il mio cervello in quanto sembra suonare entrambe le mani allo stesso volume, e quando in alcune occasioni funziona per suonare alcune delle a bassa voce, il tempo è fuori orario tra le note.

Quali sono alcune buone tecniche per imparare a suonare una mano meno forte dell'altra mentre il tempismo rimane corretto?

Lo spartito che colleghi ha qualche problema di notazione. Guarda le barre 17-24: ci sono 15 semicrome per una barra, raggruppate 4-4-4-3. È davvero 15, o c'è un semicroma mancante o l'ultimo semicroma dovrebbe essere un croma?
Ho usato quella musica; è piuttosto orribile. C'è la semicroma mancante, ma le note e i ritmi nella melodia non sono tutti corretti. In particolare, nel 3 ° sistema, il ritmo dovrebbe essere un quarto puntato, un ottavo legato alla metà ....
Nove risposte:
#1
+13
Rebecca Chernoff
2011-04-27 02:35:00 UTC
view on stackexchange narkive permalink

In generale, ritengo che esercitarsi con le scale sia un buon modo per apprendere tecniche come questa, che si tratti di crescere in un passaggio, suonare con dinamiche diverse, suonare con ritmi diversi, ecc.

, suona ad alta voce un'ottava di scala con la mano destra. Quindi suona un'ottava della scala con la mano sinistra, ma dolcemente. Quindi esercitati a suonare entrambe le mani insieme a un tempo lento. Dato che sei in grado di farlo senza pensarci troppo, aumenta il tempo. È importante imparare a essere in grado di farlo senza concentrarsi sulla dinamica con cui suoni ogni dito.

Una volta che puoi farlo, estrai il metodo al passaggio con cui stai giocando. Teoricamente, diventerà più facile per te muoverti direttamente verso la pratica con entrambe le mani insieme a un ritmo lento e crescente.

Questo è anche il metodo che uso per imparare a suonare ritmi diversi con ciascuna mano.

#2
+8
cotroxell
2011-04-27 02:59:37 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Prima di tutto, dovresti familiarizzare con entrambe le mani separatamente e insieme. Quindi suona davvero, molto lentamente. Fissa la mano che dovrebbe essere più forte e focalizza tutta la tua attenzione mentale su di essa. Suonalo il più forte possibile, mentre suoni l'altra mano il più dolcemente possibile. Se hai poca o nessuna esperienza in questo, provane la sensazione suonando una nota / accordo alla volta. Quando puoi suonare una nota in ogni mano agli estremi opposti dello spettro dinamico, sarai sulla buona strada! Questo è difficile per tutti, ma se pratichi diligentemente, diventerà una seconda natura dopo un po '.

Raramente è una buona idea fissare le tue mani, ma una buona cosa avere una rappresentazione mentale o dove sono.
#3
+5
Babu
2011-06-18 17:23:11 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Suggerisco di rallentare fino in fondo, in modo da avere abbastanza tempo per concentrarti su ciò che stanno facendo le tue mani. Esercitati a suonare il pezzo (è abbastanza semplice da non aver bisogno di un altro esercizio), con differenze dinamiche grossolanamente esagerate (prova fortissimo mano destra e pianissimo mano sinistra). Man mano che ci si abitua, abbassa la mano destra a un volume più musicale (ovvero solo leggermente più alto della mano sinistra).

Buona fortuna!

#4
+4
rodica
2011-07-14 10:28:34 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Ho scoperto che il modo più semplice per ottenere l'indipendenza delle mani in termini di dinamica è farlo: supponendo di conoscere le note, suona solo sopra i tasti, senza premere il tasto con la mano che deve suonare piano (come l'accompagnamento) e suonare regolarmente con l'altra mano. Se non potete farlo insieme, giocate prima separatamente. Lo chiamo "fingere" con la mano che deve suonare più dolce. Dopo esserti esercitato in questo modo per un po ', lascia che le mani giochino normalmente e vedrai come verrà naturale.

#5
+3
Petur Olsen
2014-05-04 23:43:26 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Avevo una totale incapacità di giocare dinamiche diverse con ogni mano. Qualunque cosa una mano cercasse di fare, l'altra la seguì. Ho dovuto portarlo alle basi per imparare questo.

Quello che ho fatto è stato suonare una nota su ogni mano in armonia (ad esempio C e G). Continuavo a ripetere queste due note, variando la dinamica. Quindi tenevo la mano sinistra a suonare dolcemente mentre cercavo di variare il volume nella mano destra. Quindi riporta la mia mano destra a suonare dolcemente e inizia a variare con la mano sinistra mantenendo la mano destra sul piano. Praticando questo ho iniziato a prendere la sensazione di controllare separatamente le dinamiche nelle mani.

Quando ho iniziato questo esercizio, avevo la tendenza ad alzare il dito e batterlo sul piano quando cercavo di suonare ad alto volume. Con un po 'di pratica sono stato in grado di controllare le dinamiche spingendo forte o piano, senza che il dito lasci il tasto.

Facendo pratica per soli ~ 30 minuti ho avuto abbastanza controllo da poter iniziare ad esercitarmi con le canzoni (ad es. suonare le corde a bassa voce con la mano sinistra, mentre suonavo la melodia ad alto volume con la mano destra).

Si spera che questo esercizio possa aiutare gli altri.

#6
+3
BobRodes
2014-05-05 01:16:41 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Ai tanti ottimi suggerimenti già forniti, aggiungerò qualcosa con un taglio leggermente diverso. È molto importante lavorare da entrambi i lati del problema. Se riesci a immaginare esattamente come vuoi che suoni la musica, puoi farlo suonare in quel modo. Il legame tra le tue idee e le tue mani è molto intimo, e ho cercato senza fine di "prendere le note" senza concentrarmi sulla musica. Come ho già detto molte volte (e questa per me è una lezione conquistata a fatica), le note provengono dalla musica, la musica non viene dalle note.

Quindi, lavora molto duramente per evitare un'idea come "Imparerò a suonare la mano destra più forte della mano sinistra, e poi imparerò a suonare il mio pezzo". (Questo non significa evitare gli esercizi; ci arriverò tra un minuto.) Visualizza ciò che vuoi nel brano, metti le mani sul pianoforte e inizia a suonare, con l'idea di trasformare la tua visione in realtà. Quando accade qualcosa che non è coerente con la tua visione, fermati e fallo di nuovo. Se non succede dopo alcuni tentativi, tornaci più tardi con una mente fresca. Se ancora non sta accadendo, è il momento di esaminare ragioni puramente tecniche e concentrarsi di più sugli esercizi per un po '. Ancora una volta, mentre fai gli esercizi, visualizza esattamente ciò che vuoi sentire e concentrati sul trasformare quella visione in realtà. Fallo sempre.

#7
+2
rshallit
2011-04-27 02:40:13 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Potresti provare a suonare qualcosa che è abbastanza facile da non dover pensare alle note (come un pezzo facile che hai imparato quando stavi iniziando), suonarlo lentamente o con un metronomo se necessario e concentrarti sulla creazione di uno mano più forte dell'altra. Una volta che inizi a prendere l'idea, puoi lavorare per trasferirla sul pezzo che stai imparando.

#8
+2
ogerard
2011-04-29 15:17:58 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Ci sono diverse difficoltà in questo pezzo, ma concentriamoci su quella che considero la principale ai fini della tua domanda.

  • La mano sinistra ha alternativamente uno e due tasti pressare. La prima sfida è produrre un volume uniforme sulla mano sinistra. Fortunatamente, la nota isolata si trova quasi sempre all'interno dell'intervallo delle due note dell'accordo.

    Un primo esercizio sarebbe, per ogni combinazione (accordo di 2 note, nota), per suonare prima l'accordo, tenere premuti i tasti, quindi premere ripetutamente, delicatamente e regolarmente la nota interna. Cambia l'attacco della nota che ripeti, rendendola più forte o più morbida a piacimento, staccato o il più semplice possibile, diciamo, venti volte di seguito. Mentre fai questo, visualizza mentalmente la tua mano (non guardarla direttamente) e come stai usando la forza ei muscoli delle dita che suonano l'accordo per controllare, bilanciare e ammorbidire l'attacco della nota centrale isolata ​​em >. Quindi cambia: premi la nota isolata e suona ripetutamente l'accordo successivo, con le stesse idee (variazioni di forza e velocità delle dita, uso dei muscoli e delle articolazioni delle dita premute per controllare e ammorbidire l'attacco dell'accordo). Inizia questi due esercizi molto lentamente, ma non troppo alla leggera, cerca di avere la parte superiore del corpo rilassata, il gomito e i polsi non troppo alti, le dita non troppo curve e non dimenticare di fare piccole pause per riposare, per non lavorare troppo le dita e polso.

Ora combina questo esercizio sulla mano sinistra con una lenta routine regolare di semicroma sulla mano destra (due note sulla mano destra per una nota sulla sinistra) . Quindi aggiungi variazioni di forza, velocità di discesa delle dita e altezza ispirate al pezzo.

Il giorno successivo, studia un passaggio del brano. Esercitati per alcune battute la mano sinistra da sola in un ciclo e poi aggiungi i piccoli passaggi da destra. Prova ad alzare un po 'le dita della mano destra, premile un po' più velocemente e tienile sui tasti un po 'più a lungo, come se avessi insistito sulla nota.

#9
+1
Lee Kowalkowski
2014-05-07 15:54:11 UTC
view on stackexchange narkive permalink

In genere, le mani sono tenute alla stessa altezza l'una dell'altra. Se abbassi il palmo di una mano, solo leggermente, quella mano non dovrebbe suonare così forte, anche se le tue dita sono già appoggiate sui tasti prima di suonarli, puoi comunque abbassare il palmo un po '.

Per suonare le note più forte, come altri hanno già suggerito, prova a sollevare le dita dai tasti, in modo che le tue dita non le tocchino affatto.

Non avrai bisogno di alcuna tecnica consapevole dato abbastanza pratica.



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...