Domanda:
Perché la diteggiatura / strimpellata standard per un accordo di re maggiore omette la 5a corda?
temporary_user_name
2019-08-12 07:51:01 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Vedi sotto il diagramma degli accordi per un accordo di Re Maj sulla chitarra con accordatura standard.

Nota come la quinta corda è X - non deve essere suonata. Ma la quinta corda è LA quando suonata aperta, che fa parte di un accordo di RE maggiore composto da RE-FA # -A.

Allora perché quella corda non viene suonata? È perché è considerato importante che la corda suonata più bassa sia la nota fondamentale? Quindi apriamo sulla quarta corda per iniziare con un re?

(Sono totalmente nuovo alla chitarra.)

enter image description here

A proposito, Justin è una buona scelta per le lezioni di chitarra online. Ma in effetti ti dice di suonare accordi su 4 o 5 corde senza molte informazioni di base nelle prime lezioni e senza spiegare come suonare solo 4 o 5 corde.
Mi chiedo chi è lo "standard" con cui lavoriamo qui?
@NeilMeyer - secondo quale standard? La stragrande maggioranza delle pubblicazioni, compresi i programmi delle commissioni d'esame di chitarra, utilizza l'accordo di re a 4 corde. È molto comune, molto probabilmente incorpora il suono degli accordi fondamentali.
OK, ma ti assicuro che la polizia della chitarra non ti arresterà per blasfemia se suoni il LA alla radice. Non esiste un gioco standard che cosa e come ti piace.
Perché allora avresti la E e la A, che non sono l'argomento, ad oscurare la D. TUTTAVIA! ... prova a sintonizzare il MI basso su un RE ... allora sentirai perché è x per MI.
@RandyZeitman - ovviamente la stringa di MI basso è disattivata - non fa parte di una triade di RE! Ma non c'è niente di veramente sbagliato nel suonare anche la stringa La aperta. Qual è il fulcro della domanda. Se suoni un Re a 4 corde sui battiti 1 e 3 e una corda 5 su 2 e 4, funziona piuttosto bene.
@Tim Sì, ha ragione. Allo stesso modo puoi sintonizzare la Mi su una Re solo per vedere com'è. Prova anche accordature aperte. https://en.wikipedia.org/wiki/Guitar_tunings#Open_tunings
Otto risposte:
Tim
2019-08-12 11:46:53 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Un sacco di insegnanti di chitarra, libri e siti sembrano ritenere che ogni accordo di chitarra debba essere suonato nella posizione fondamentale. In tutta onestà, è il suono più solido di un accordo, rispetto alla 1a e 2a (e 3a) inversione.

Gli accordi di forma G aperta e E aperta danno automaticamente le posizioni della radice e la la forma e la forma C danno la radice se suonate dalla 5a corda. Entrambi possono (e spesso fanno) usare la 6a corda nello strimpellare con poco danno.

Poiché con la forma D aperta, la nota D (fondamentale) si trova più bassa sulla 4a corda, questo è ciò che viene mostrato - una versione radice a quattro stringhe. Può essere suonato anche con la corda La aperta - 2a inversione, e con la 6a corda 2 ° tasto - 1a inversione. Entrambi possono suonare bene in certi posti. Un'altra opzione è quella di scordare la corda inferiore su Re, dando un piacevole accordo di posizione fondamentale a 6 corde dal suono più profondo.

Ricorda anche, come principiante, che ci sono 12 opzioni per aver diteggiato l'accordo di Re! 2 o 3 saranno utili, a seconda di dove vieni o dove vai. Non accettare sempre che la diteggiatura mostrata sia quella "corretta".

Come tuo zio Bob, trovo che quello di Justin sia uno dei migliori siti da tenere in considerazione.

* ci sono 12 opzioni per la diteggiatura di quell'accordo di RE! * - così ovvio, va detto. Come bassista, cercando forse di esercitare più controllo di quanto avrei dovuto, una volta ho diretto un chitarrista "suona semplicemente l'accordo di re!" Ha risposto, * quale accordo di Re? *
Un'altra opzione è quella di rilasciare tutte le corde di due tasti e utilizzare un capotasto che copra tutte le corde tranne l'ultima sul secondo tasto. Ciò richiederà l'uso di un dito in più su un accordo di MI per premere la corda inferiore al secondo tasto, ma consentirà un accordo di RE dal suono molto migliore senza le interruzioni della diteggiatura associate all'accordatura di D drop (oltre la necessità di spostare tutto in alto di due tasti). Mi chiedo perché le chitarre non abbiano mai un'estensione della 6a corda analoga alla "estensione della corda C" vista sui contrabbassi?
Non mi piace l'uso dei capotasti, che sembrano stonare troppo facilmente le corde, e il grasso che solo alcuni capotasti potrebbero fare quello che dici, e la spesa di un capotasto 'Spider', un'altra opzione è una testa della macchina che pre-imposta lascerà cadere un tono sulla corda. Sintonizzatore D. Nel tuo scenario, solo sulla stringa inferiore - o forse 5 di loro, sugli altri?
ggcg
2019-08-12 16:47:54 UTC
view on stackexchange narkive permalink

È comune insegnare ai principianti accordi con la fondamentale nel basso come prima introduzione. Tuttavia le inversioni e le voci alternate sono perfettamente accettabili. Poiché la corda di LA aperto basso è la quinta dell'accordo di Re maggiore, non è offensivo metterlo lì. Lo stesso vale per la corda più bassa, Mi aperto, corda e accordo di Do maggiore. E è il 3 ° di C e va bene includere il MI basso nel basso dell'accordo di C, risultando in una prima inversione. Ha una sesta minore come intervallo più basso e può suonare una consonante meno della forma fondamentale dell'accordo, ma ancora una volta è ancora un accordo di Do maggiore. Con lo stesso ragionamento puoi suonare il Mi aperto nel basso dell'accordo di LA maggiore.

Alcuni libri infatti includono tutte le possibili corde aperte che fanno parte dell'accordo. Personalmente penso che sia importante fornire tutte queste opzioni allo studente, ma solo per rendere le cose facili per un principiante inizierei con le forme della radice (nota corrispondente al nome dell'accordo nel basso) e poi le aggiungerei a queste forme nel tempo. Da un altro punto di vista, l'approccio di Mel Bay per suonare attraverso le classifiche degli accordi di banda (che non è molto seguito in questi giorni) cerca di avere la nota più bassa suonata sulla corda di MI basso per tutte le forme. Il Re maggiore può essere suonato come segue (2, 0, 0, 2, 3, 2) o (2, 0, 0, 2, 3, x) ecc. Dove i numeri = tasti, 0 = stringa aperta ex = smorzata corda. La seconda forma dell'accordo ha una geometria molto simile a un accordo F # dom7. Ciò è utile per le transizioni da Re maggiore a Si minore (il relativo minore) con Fa # un tono comune.

Quando si tratta del motivo per cui vengono utilizzate determinate forme di accordi, non è necessariamente perché si preferiscano le inversioni di radici, in realtà non lo sono, è determinato da quali forme si muoveranno agevolmente l'una nell'altra (e fuori). Le regole per il "movimento fluido" derivano dalla teoria dell'armonia. Il metodo Mel Bay crea progressioni con molti movimenti ravvicinati o piccoli (anche se gli accordi possono sembrare scomodi da suonare). Un altro metodo di chitarra che enfatizza il movimento regolare degli accordi è il metodo di chitarra di W. Levitt in 3 volumi.

Come ho detto sopra, come principiante devi iniziare da qualche parte, quindi perché non imparare le forme standard C-A-G-E-D tutte in posizione radice. Il lavoro di Levitt è piuttosto ingegnoso in quanto insegna prima semplici melodie di accordi (armonia in 3 parti), poi in seguito insegna le forme degli accordi nei diagrammi a blocchi. Questo introduce l'orecchio dello studente a una buona armonia prima di rimanere bloccato in un insieme limitato di forme.

In conclusione direi che la semplice risposta alla tua domanda è che NON è standard presentare accordi con la fondamentale nel basso. Stai assumendo e rispondi in base al tuo esempio specifico che hai davanti.

Non mi azzarderei mai a indovinare cosa fa la maggior parte di chiunque perché non ho incontrato molto rispetto alla dimensione della popolazione. Tuttavia vorrei sottolineare che Carcassi, Mel Bay e Levitt introducono tutti accordi in forma invertita anche nelle fasi iniziali. La ragione per questo è introdurre l'armonizzazione corretta e il movimento dell'intervallo.
C / E è _molto_ più invadente e potenzialmente problematico di D / A. Dire "lo stesso vale per" è piuttosto fuorviante. C / G di solito va bene.
@leftaroundabout Non sono d'accordo sul fatto che sia fuorviante, penso che tu stia prendendo parte della mia risposta fuori contesto, e di certo non è problematico. Dipende dal movimento degli accordi. Gli accordi non esistono solo nel vuoto.
Ebbene, niente esiste nel vuoto nella musica. Il punto è che mentre in> 90% delle situazioni un RE / LA strimpellato funzionerà altrettanto bene anche se è richiesto un RE, il DO / MI farà una differenza molto significativa rispetto a un DO fondamentale. Sicuramente puoi usarlo se vuoi davvero, ma io considero una pessima abitudine suonare sempre accordi di Do per impostazione predefinita con E basso al basso. Questo genere di cose è davvero fastidioso per i bassisti.
E il punto della mia risposta è stato che questo è ancora un altro caso di un accordo di corde aperte per il quale tutte le corde sono nella definizione dell'accordo. Può essere un po 'dissonante ma dissonante non è uguale a "problematico".
@leftaroundabout - Penso che il problema con C / E sia più della prima inversione. Quando si strimpella, è utile essere in grado di strimpellare le corde e avere il controllo su tutte. Avere una corda inferiore aperta in quell'accordo significa che spesso viene lasciata suonare aperta. Cattive notizie. C / G funziona meglio.
Di nuovo, dipende dalla progressione. L'accordo C / E non è intrinsecamente problematico.
In effetti, passando da un paio di misure di C a una misura di F, quella che precede la F suona abbastanza appropriata con una nota di MI aperta sotto.
Your Uncle Bob
2019-08-12 08:59:30 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Infatti. Suoni così per avere il Re nel basso. Ovviamente puoi suonare la corda LA (e persino usare il pollice per premere un FA # sulla corda E) se si adatta all'arrangiamento, ma l'accordo sarebbe considerato un'inversione. Ma è più o meno standard suonare l'accordo di Re aperto su quattro corde e gli accordi di La e Do aperto su cinque corde, specialmente nei corsi per principianti.

DAC

(Anche se il plug-in jTab utilizzato su questo sito mostra la D su cinque stringhe. Oh beh, non è una regola rigida, e dipende dalle circostanze.)

topo Reinstate Monica
2019-08-12 12:10:41 UTC
view on stackexchange narkive permalink

È perché è considerato importante che la corda suonata più bassa sia la nota "titolare"?

Come altre risposte hanno detto, in generale un accordo di 'Re' non 't deve essere suonato nella posizione fondamentale (con un RE come nota più bassa). Tuttavia, la posizione della radice spesso sarà ciò che si desidera:

  • Generalmente ha il suono più forte e più consonante
  • L'accordo della posizione della radice suonerà spesso più consonante quando suonato distorsione, che è importante in un contesto di chitarra rock
  • Il movimento della linea di basso è spesso importante nella musica rock e pop: suonare inversioni diverse può essere meno fedele alla linea di basso del pezzo originale.

Ovviamente ci sono molte occasioni in cui il LA del basso sarà ciò che si vuole (ad esempio, se è più fedele alla linea di basso desiderata). In questi casi, a volte l'accordo verrà annotato D / A, utilizzando una barra.

La chitarra rock userebbe anche un accordo di re aperto? Es e As sono all'ordine del giorno. E quando c'è un bassista che mette radici, il chitarrista viene salvato dal doverle mettere giù.
@Tim in un arrangiamento completo, sì, il bassista è responsabile della linea di basso, ma un chitarrista principiante che potrebbe non suonare ancora con una band completa, o qualsiasi chitarrista che suona senza un bassista, potrebbe voler suonare accordi che di per sé suonano come una decente approssimazione dell'intero arrangiamento. (Presumo * che la domanda "vorrei anche usare la chitarra rock ..." è ironica ..! :)
Punto preso. Anche se non ho mai suonato musica rock che incorpori un accordo di re aperto. Senza dubbio altri là fuori non crederanno che ...
@Tim, è Alex Lifeson un chitarrista rock? O Jimmy Page? Oppure sono troppo vecchi per essere considerati tali. C'è così tanta musica là fuori con il Re aperto.
I chitarristi Old Rock erano gli istigatori della chitarra Rock (stranamente!), Anche se Jimmy tendeva a suonare molto in mi e la, ma usava anche alcune accordature diverse.
@Tim Mi vengono in mente molte canzoni rock con la D. aperta Molte di esse sono suonate con una chitarra acustica, ma è ancora nel contesto di una canzone rock. Dire che la chitarra rock non userebbe un Re aperto, di regola, è assurdo.
Neil Meyer
2019-08-12 19:26:38 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Non c'è motivo per cui non si possa imitare una progressione di accordi cadenziali di 6/4 e terminare su un accordo di RE in seconda inversione, cioè con il LA aperto nel basso e finire sull'accordo di LA.

Questo può essere un po 'il livello successivo per un corso introduttivo da gestire, ma in sostanza è una teoria del suono. Più un accordo si allontana dalla sua posizione fondamentale, più diventa instabile e "debole". Visto che lo strumming generale non usa le progressioni di accordi con seconde inversioni in esse, o piuttosto di regola non le usa spesso, vogliono l'inversione più forte dell'accordo che di solito è la posizione della fondamentale.

Più si allontana un accordo ... Credo che la 2a inversione sia più stabile della 1a, ed è più lontana!
Kevin_Kinsey
2019-08-12 21:34:18 UTC
view on stackexchange narkive permalink

La maggior parte degli insegnanti / scrittori sta tentando di insegnare "chitarra solista" e un "accordo di re" su chitarra solista ha bisogno di un re nel basso la maggior parte del tempo. "A" è sicuramente un membro dell'accordo in RE, ma per suonarlo avrebbe la chitarra che suonava (ed è generalmente indicato o pronunciato come) "RE / LA" o "RE maggiore, 2a inversione". Un accordo del genere ha anche un uso musicale significativo, ma non è lo stesso di "Re" tecnicamente o acusticamente.

Sulla chitarra solista, spesso suoni la linea di basso e accompagni l'armonia più / meno simultaneamente. In una melodia country "a due battute" probabilmente suoneresti quanto segue per emulare un bassista:

  DD / AAA / EDD / ADD / AFa questa valle dicono che stai lasciando DD / ADD / AAA / EAA / E Ci mancheranno i tuoi occhi luminosi e il tuo dolce sorriso *  

Ovviamente tutto questo argomento va fuori dalla finestra se c'è un bassista disponibile a suonare una "Re" più bassa per te (o, in effetti, l'intera linea di basso). In effetti, se hai un bassista che suona "Re", puoi suonare solo un La e un Fa # e ottenere comunque il tuo suono in Re maggiore.

Ma il motivo per cui è mostrato nel tuo libro ( s) con D al basso è, come ho detto, perché è corretto per un accordo tonico, posizione fondamentale su chitarra solista, che è ciò che la maggior parte dei brani musicali si aspetta quando è richiesto "RE", a meno che l'accordo non sia particolarmente marcato o dovrebbe essere su un tono di accordo diverso.


  • "Red River Valley", originariamente "Bright Mohawk Valley", American Folk Tune, autore sconosciuto
Rob Ransom
2019-08-13 21:09:25 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Puoi suonare la stringa La aperta quando suoni alcuni brani con l'accordo D per ottenere un suono più pieno o in canzoni country come Good Hearted Woman di Waylon Jennings e Willie Nelson. Puoi andare avanti con la linea di basso della canzone, che prendi la corda di RE aperta e poi l'accordo; che la corda LA aperta e poi l'accordo. Questo è un pattern di strimpellata di 5a-LA nella musica country (DEF # -GABC #) ... Spesso insegniamo che si va dalla nota fondamentale dell'accordo per ottenere il miglior suono dell'accordo. Nel caso di un accordo di do, è diverso. La corda di Mi aperto teoricamente dovrebbe funzionare perché c'è un Mi, che è una terza maggiore della scala di Do maggiore (CDEFGAB), ma quando suoni tutte le corde con la corda Mi-6a aperta, l'accordo di Do suona dissonante o fuori di sintonia. Spero che questo aiuti..God Bless! Rob

N00b
2019-08-13 13:27:57 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Risposta rapida: solo per "chiarezza". Il fatto che la radice sia la più bassa è "standard" per suonare la chitarra

Risposta lunga: come molti altri chitarristi ti hanno fatto notare, ci sono molti modi per suonare lo stesso accordo. In questo specifico scenario che stiamo affrontando, LA è una nota su questo accordo di RE, quindi può essere suonata e non causerà alcun problema. Ma tieni presente che la maggior parte delle volte gli umani sentono che la nota più bassa è la radice. Ecco perché (la maggior parte delle volte) i bassisti suonano intorno alla radice e la rinforzano attraverso il pezzo. Tenendo presente questo, lo stesso accordo può assumere più nomi. Ad esempio un accordo di LA D F #, potrebbe essere un FA # m (con la 5a aumentata) (F # Root, LA minore 3a e RE aumentata 5a). Quindi, a seconda dell '"inversione" (o del modo in cui ordinate le note) potete ottenere un accordo basato su F # o un accordo in RE. Lo stesso può valere per qualsiasi altra nota dell'accordo (o anche per le note mancanti, ma questa è un'altra cosa). In questo esempio, non esiste un accordo di LA che potrebbe guidare il tuo orecchio verso la terra di LA, poiché D è la 4a di LA e F # la 6a maggiore, quindi questo accordo non è "forte" in senso funzionale. Come ho detto prima, il basso suona e un ruolo importante qui. Se suoni questo accordo e il basso suona un fa #, ciò porterebbe il tuo orecchio al fa # come fondamentale. Se, ad esempio, il basso suona un Re che lo porterebbe alla D.

Quindi, suonare un LA in questo punto particolare non penso possa fare molta differenza (il Re è molto più "potente" rispetto a un accordo aumentato, a causa della sua stabilità), ma nota come cambiare l'ordine in cui suoni le note su un accordo (per ordine intendo in una scala più alta-più bassa) può spingere l'ascoltatore a credere che sia su un tono o un altro. Nessuno ha la risposta giusta in cui tono sarebbe suonato un accordo LA RE FA # senza ulteriore contesto, il che significa che gli stessi accordi possono servire a scopi diversi a seconda della composizione.

Ma, come ho già detto, generalmente tendiamo a pensare che la nota più bassa sia la fondamentale, e quindi che l'accordo che ascoltiamo sia nella tonalità della fondamentale. Naturalmente ci sono molti altri fattori che entrano in gioco qui (tensioni interne, progressione di accordi, idiomatismo ...), ma come regola generale lo farà. Ecco perché, probabilmente hanno disattivato la nota LA.

Forse ha anche altri motivi (stai già suonando un LA sulla terza corda e non vuoi suonare due note a un'ottava di distanza se questa è non la nota fondamentale per gli stessi motivi che ho già spiegato), forse la semplicità può essere una di queste (mi piace suonare un accordo aperto di Sol con il mio anulare sulla 2a corda del 3 ° tasto, anche se molte persone lascerebbero aperto quell'anello), non confondere le persone ...

Spero che questo aiuti!

Accordi aumentati minori? Questo è vicino a ottenere -1 da me! Ci sono diverse affermazioni qui che sono opinioni, piuttosto che fatti. Non proprio il modo in cui lavoriamo qui.


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 4.0 con cui è distribuito.
Loading...