Domanda:
Difficoltà a tenere il tempo a ritmo
kylex
2012-02-27 08:46:51 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Ho una discreta abilità (ovvero tecnica e facilità di apprendimento di un nuovo pezzo) sia con il piano che con la chitarra, e ho preso lezioni con entrambi per anni.

Sfortunatamente gli insegnanti che ho avuto hanno sempre sottolineato l'interpretazione piuttosto che la stretta aderenza agli appunti scritti. Non discuterò i vantaggi di questo, ma dirò che ora ho un orribile problema con il tempo. Di solito riesco a portare la melodia in tempo per alcune misure, ma poi perdo completamente il ritmo e ricado all'interpretazione.

Normalmente da solo questo non è un problema, ma volevo suonare con un gruppo e questo non funzionerà. Quali sono alcune buone tecniche per imparare a tenere il tempo?

Mentre usi un metronomo, tocca anche il tuo piede in modo che il tempo si radichi. Emily Remler lo suggerisce più e più volte nei suoi video di lezione e mi ha aiutato.
Cosa significa "ricadere nell'interpretazione"?
Quattordici risposte:
#1
+17
tpburch
2012-02-27 21:02:26 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Come tutti gli altri, suggerirei caldamente di investire in un metronomo per mantenere un ritmo costante. Inoltre, esercitati a contare insieme a ciò che stai suonando.

Quando si tratta, però, essere in grado di contare una nota da un quarto coerente (ad esempio) è solo una parte del problema, e l'uso di un metronomo impostato sulla nota da un quarto assicurerà solo che le note che atterrano su quel battito siano in tempo.

Penso che sia anche importante assicurarsi che il tuo metronomo stia battendo alla giusta suddivisione per te. Se hai problemi a tenere il tempo, dovresti contare su una suddivisione abbastanza piccola da poter contare facilmente con un'alta coerenza, usando il metronomo per mantenerti onesto.

Ad esempio, se stai suonando una canzone in 4/4 a 60 bpm, potresti voler impostare inizialmente il metronomo sulla nota da un sedicesimo (240 bpm) finché non ti senti a tuo agio. Conta insieme ad esso; poi gradualmente svezzati. Puoi farlo cambiando il tuo metronomo sulla nota da un ottavo (120 bpm) mentre continui a contare le note da un sedicesimo. Di nuovo, quando ti senti a tuo agio, prova a contare solo le note dell'ottavo. Puoi andare oltre, ogni volta rallentando il metronomo della metà, mantenendo il tuo orologio interno lo stesso, che diventerà sempre più difficile, ma un buon modo per esercitarti. Durante questo processo, prova occasionalmente a disattivare il metronomo o ad attivarlo in modalità silenziosa.

L'altra cosa che suggerirei è di separare il tuo ritmo dalla melodia o dall'armonia. battere semplicemente un ritmo sulla gamba o su una scrivania o qualsiasi altra cosa può essere molto efficace per imparare a contare e tenere il ritmo, perché la tua attenzione è esclusivamente sul ritmo, piuttosto che essere solo una piccola parte del tutto.

#2
+6
luser droog
2012-02-27 15:04:36 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Ti consiglio di procurarti un buon metronomo (mi piacciono quelli con un quadrante al posto dei pulsanti). Ma non "iniziare lentamente e poi accelerare lentamente"! Almeno non ancora. Sarà utile per nuove cose in seguito, ma prima devi imparare nuovamente i pezzi esistenti. E sarà più facile per i tuoi nervi farlo a tempo (hai già imparato la cosa, giusto?).

Invece di rallentare e accelerare selvaggiamente, trasforma questi effetti sulla dinamica. Una volta che puoi farlo aderente al telaio , il leggero rubato che può verificarsi naturalmente è perfettamente accettabile; anche ai "modernisti".

Un'altra cosa da considerare è il movimento del resto del tuo corpo. Se i tuoi movimenti sono fluidi, i muscoli della schiena bilanciano costantemente i movimenti delle tue braccia e le due forze avvengono all'interno del tuo corpo e a tempo con la musica. Quindi c'è veramente un ritmo " senso "che può essere esercitato.

Un'altra abilità utile è semplicemente prendere il tempo dal metronomo. Quindi continui a farlo funzionare nella tua testa. Per fare questo è molto utile essere in grado di "cantare" il ritmo. I pezzi di percussioni vocali di Sheila Chandra sono perfetti per avere un senso di questo (proviene direttamente dalla tradizione percussiva indiana).

#3
+4
pillmuncher
2012-02-27 09:12:20 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Prima di tutto, dovresti comprare un buon metronomo. Quindi esercitati con il metronomo. Inizia moderatamente lentamente e aumentalo a piccoli passi. Fallo per un po 'di tempo con diverse canzoni / pezzi e dopo un po' noterai che stai migliorando nel tenere il tempo. Nella mia esperienza ci sono solo pochissime persone completamente "sorde al tempo".

"solo pochissimi" >>> Significa che hai incontrato persone che davvero non sanno tenere il tempo?
Sì. Ho incontrato persone che non potevano tenere il ritmo se la loro vita dipendesse da questo. Molto triste. Poi di nuovo, forse non avevano un metronomo ;-)
Conosco un tipo che ti canterà una versione assolutamente bellissima di "I Don't Want To Talk About It", mentre fingerpicking gli accordi. Ma se ci sono quattro, cinque, sei o tre battiti e mezzo in ogni battuta, è completamente imprevedibile.
#4
+4
user2808054
2014-11-17 18:40:15 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Molti hanno suggerito un metronomo e si esercitano a tenere il tempo con quello, ma se suoni con un gruppo, devi essere in grado di tenere il tempo con loro. Non sono metronomi, quindi anche se un metronomo sarà sicuramente di aiuto, non penso che sia la fine della risposta.

Ho scoperto che la mia capacità di suonare in un gruppo cambiava enormemente quando ho smesso di ascoltare i suoni che stavo facendo. Non so se lo stai facendo (forse inconsciamente), ma se lo fai, questo potrebbe essere parte del problema. Spiegherò:

Avendo suonato con vari gruppi, ho notato che alcune persone sono abituate a suonare da sole e hanno bisogno di ascoltare molto dei loro strumenti tra il resto del gruppo. Certo, abbiamo tutti bisogno che la nostra (chitarra nel mio caso) venga un po 'messa in risalto in modo da poter sentire i dettagli di ciò che stiamo facendo, ma hai ancora bisogno di una buona quantità di altri strumenti per avere un contesto di ciò che sta accadendo.

Questo però va oltre ciò che puoi sentire: riguarda ciò che stai ascoltando .

La prossima volta che suoni insieme a qualcosa, un gruppo o un metronomo o magari una base musicale, prova ad ascoltare tutto: ogni strumento, incluso te stesso, e ascolta la musica come farebbe il pubblico, al contrario concentrarsi sull'ascolto di ciò che stai suonando, il che è allettante dato che vuoi farlo bene!

Una volta che inizi ad ascoltare la musica nel suo insieme, aiuta molte cose, incluso un appropriato volume, tempismo ed è un ottimo modo per assicurarti di adattarti alla band piuttosto che suonare la tua parte e sperare che vada tutto bene.

È possibile che tu stia già ascoltando in questo modo in cui caso suonerà come se ti stessi accusando di essere egocentrico musicalmente. Per favore, non prenderla in questo modo - è solo un suggerimento :-)

#5
+2
slim
2012-02-27 17:51:42 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Procurati un metronomo, o meglio ancora qualcosa che possa suonare i tuoi pattern di batteria. Alcuni pedali multi-fx hanno alcuni pattern di batteria preimpostati. Le drum machine usate possono essere acquistate abbastanza a buon mercato.

Un paio di vantaggi di un pattern di batteria rispetto a un clic del metronomo:

  • Puoi scegliere un pattern che si adatti al pezzo che desideri ' stai esercitando (sul lato negativo, puoi scegliere uno schema che si adatta davvero male a ciò che stai praticando)
  • Una barra ha più struttura. È più ovvio quando sei fuori da un ritmo.
  • È più simile a quando suoni con una band (supponendo che tu stia suonando in un genere che utilizza la batteria)

Ovviamente puoi fare in modo che una drum machine suoni anche un semplice pattern di metronomo.


Il tuo problema è che devi dividere la tua attenzione tra il tuo modo di suonare e il ritmo. Stai prestando troppa attenzione al tuo modo di suonare e non abbastanza al ritmo.

Quindi, impara a capovolgere la situazione: compensa eccessivamente e presta troppa attenzione al ritmo e non abbastanza alla tua musica. Quindi trova la posizione media perfetta tra i due.

Alza il volume e mentre suoni, ascolta il ritmo più di quanto ascolti te stesso.

Una volta che sei a tuo agio, porta le cose più in equilibrio, in modo da poter ascoltare te stesso e il ritmo allo stesso modo. Ma concentrati comunque sull'ascolto del ritmo più che sul tuo modo di suonare. Se sbuffi una nota, continua a suonare. Se devi saltare parte di un passaggio per tornare in sincronia con il ritmo, fallo. Risincronizzare con la band è una buona abilità.

Continua a esercitarti in questo modo. Quando pensi di suonare in tempo, puoi riadattare le tue priorità e tornare a prestare attenzione alla tua parte.

#6
+2
morten
2012-02-27 20:29:39 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Di recente mi sono imbattuto in questa lezione con Victor Wooten su come tenere il tempo. La maggior parte dei suggerimenti che riceve sono quelli che ho visto menzionare anche da altri (ad esempio dimezzare il tempo), il cinque su quattro però era nuovo per me. Anche se è un professionista e suona un groove molto al di sopra della mia testa, puoi invece semplificarlo, l'importante qui è suonare il ritmo rimanendo sul beat.

Se hai una DAW puoi anche registrare te stesso giocare e prestare attenzione a dove ti manca. E potresti anche programmare una traccia di clic e rimuovere un battito in ogni misura, un altro esercizio che ho sentito suggerire dalle persone per tenere il tempo.

#7
+2
Chris Koston
2017-03-07 03:59:54 UTC
view on stackexchange narkive permalink
  1. Tocca con il piede ogni canzone che ascolti. Falla diventare un'abitudine. Cerca di farlo consapevolmente quando puoi (giudica te stesso quanto sei preciso).

  2. Fai pratica con il metronomo. Imposta il tempo su 70-90 e prova a suonare pattern ritmici semplici. Ripeti uno schema finché non riesci a sentire il metronomo. Passa a schemi più complicati. Non aumentare il tempo. Il metronomo dovrebbe fare clic su 1/4. A volte può essere utile passare a 1/8 se vuoi controllare le divisioni più fini. Mentre suoni al metronomo, cerca di "capire e sentire" dove cadono le note particolari rispetto ai clic. Impara le lunghezze delle note (puntate, terzine e simili) e identificale nel tuo schema.

  3. Batti sempre il piede quando suoni o esegui qualche altro movimento regolare del corpo purché sia ​​uguale 1/4 o 1/8.

  4. Dimentica l'interpretazione finché non padroneggi il cronometraggio. Suonerai molto peggio facendo un'interpretazione sciatta e cadendo fuori dal tempo che mantenere il tempo morto, come un robot. I robot generalmente sembrano più belli degli escrementi di cane in quanto hanno una forma definita e odorano di lubrificante per macchine. La maggior parte del pubblico non scapperà urlando.

  5. Il 90% dei chitarristi solisti che non tengono il tempo durante gli assoli non sa dove dovrebbero essere le note e cerca di imbrogliare. Allora la chiamano "interpretazione". Non imbrogliare. Sii onesto con te stesso, i compagni di band e la povera canzone.
  6. Quando suoni con la band, ascolta il batterista. Cassa e rullante dovrebbero darti una base solida e fare riferimento agli hi-hat per apportare correzioni a grana fine. Assicurati che il tuo batterista tenga il tempo (provalo chiedendo di suonare con il tuo metronomo acquistato di recente). Se non tiene il tempo, chiedigli di esercitarsi a tenere il tempo con te; se rifiuta, licenzialo.
  7. Dopo aver praticato ogni giorno per 6 mesi (almeno 20-30 minuti) dovresti essere pronto per aggiungere un po 'di "interpretazione" alla tua musica.
  8. Al momento può sembrare che il tuo assolo sia la cosa più importante al mondo. Non è. La canzone è la cosa più importante al mondo. Il tuo assolo fa parte di quella canzone. Sarà più facile improvvisare e tenere il tempo se hai quella mentalità e ascolti la canzone che stai suonando.
  9. Non tentare mai di riprodurre pubblicamente cose che non sei tecnicamente capace di suonare. Il tuo tempismo sarà la prima cosa da soffrire. Il secondo saranno i tuoi compagni di band e il terzo sarà il pubblico. L'ho visto troppe volte. Sappi cosa puoi suonare e cosa non puoi suonare. Fai solo le cose che puoi fare a meno che non ti eserciti.
  10. Il tempismo è uno strumento necessario nella musica. Non ha nulla a che fare con "l'adesione o il mancato rispetto delle note scritte". Le note improvvisate devono aderire al tempo per avere un senso musicale. Il tempo può fluttuare, puoi ritardare o affrettare alcune note ma devi controllare tutto nella parte posteriore della testa per suonare bene.
#8
+1
Marek
2014-10-12 20:52:06 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Interessante! Anch'io mi concentro sull'interpretazione, poiché qualsiasi macchina può suonare un brano musicale. Dal mio punto di vista, l'impulso deve provenire dall'interno, una fonte esterna, cioè il metronomo, è utile quando viene assegnato un bpm come tempo. Non sopporto davvero i metronomi, ma hanno i loro usi. Li uso solo come guida. Buona fortuna per il tuo modo di suonare. forse Bartok ti aiuterebbe

#9
+1
nafg
2014-11-17 07:46:21 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Una cosa che mi ha aiutato a essere più in sintonia con il tempo che segue è suonare la tastiera. Quando suoni con l'accompagnamento automatico incorporato, sei costretto a tenere il tempo. Con il tempo ti abitui di più a seguire il ritmo delle misure e dividi mentalmente le cose che senti in gruppi di misure, misure, ecc. Inoltre la mia tastiera lampeggia con una luce rossa al primo movimento della misura e una luce verde accesa gli altri battiti, quindi se in qualche modo hai saltato o aggiunto un battito da qualche parte sarai in grado di dirlo.

Per migliorare nel conquistare schemi di temporizzazione delle note (ritmo), una tecnica molto utile che ho letto da qualche parte è : quando impari un nuovo pezzo, fallo in 3 passaggi. Esercitati solo sulla sequenza di note senza riguardo al ritmo; esercitati sul tempismo esatto delle note senza cambiare il tono; e infine gioca tenendo conto di entrambi. Quando segui questo metodo "divide et impera" scoprirai che alla fine avrai molto meglio.

#10
+1
Laurence Payne
2018-04-02 19:17:12 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Non incolpare gli insegnanti. Hai bisogno di sentire il ritmo e di portare le dita al posto giusto per la nota o l'accordo successivo in tempo. Se non puoi, c'è una risposta. Esercitati lentamente. Lentamente ma accuratamente. L'intero pezzo, o almeno una parte di esso. Abitua le tue dita a suonarlo correttamente. Quindi, quando acceleri, sarà ancora corretto.

Una drum machine, o l'equivalente del computer, è più divertente di un metronomo.

#11
  0
Tekkerue
2015-11-22 14:36:36 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Un elemento chiave per un buon tempismo non è solo essere in grado di tenere il tempo con un metronomo, ma essere in grado di mantenere un buon tempo senza un metronomo. IMO questo è uno svantaggio per ottenere un metronomo in stile analogico perché sono sempre "attivi", quindi sei costantemente dipendente da esso per il tuo tempo. Con alcuni metronomi digitali e anche con un software musicale puoi impostarlo per disattivare temporaneamente il clic, il che ti consente di esercitarti a tenere il tempo senza metronomo e quindi controllare te stesso per vedere come stai. Quindi, quando il clic ritorna, saprai immediatamente se hai perso il tempo mentre era disattivato. Una volta raggiunto il punto in cui puoi davvero bloccare il tempo in battere quando il clic si riprende, dovresti notare un grande miglioramento nella tua capacità di intrattenerti con altri musicisti e musicisti.

#12
  0
Rune
2017-02-27 21:03:46 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Devi ballare e lascia che il tuo corpo mantenga il ritmo. E puoi avere la tua mente dalla tua parte.

In che modo questo aiuterà? E se qualcuno non riesce a ballare in tempo, o non vuole (o fisicamente non può) ballare affatto? Non esiste un metodo che abbia effettivamente a che fare con la riproduzione di musica?
Se "tocca il piede" è una buona risposta, anche la danza dovrebbe essere accettata. Capisco il punto di Rune. Muovi il tuo corpo (o una parte di esso) al ritmo.
#13
  0
Jacob
2017-09-28 03:17:19 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Ho scoperto di avere lo stesso problema. Ho passato due anni a suonare la chitarra senza musica di sottofondo. Non ci ho mai pensato molto finché non ho provato a suonare insieme a una batteria e un basso. Non avevo sviluppato alcuna coordinazione per ascoltare gli altri mentre suonavo il mio strumento. Anche dopo aver iniziato a suonare insieme alla batteria e al basso, mi ci è voluto un po 'di tempo prima di rendermi conto di essere fuori tempo. Naturalmente ero concentrato sull'entrare nel ritmo e nel sentire le basi musicali, ma è così che ho creato alcune delle mie cose migliori, anche se non erano costruite perfettamente. Il mio modo per imparare a suonare in tempo era concentrarmi esclusivamente sul ritmo e dimenticarmi di mani, dita, plettro o altro. È stato molto difficile, ho trovato la mia mente concentrata sul mio modo di suonare piuttosto che sul ritmo, ma più lo facevo, meglio riuscivo a suonare al ritmo. Ora, mi lascio ancora perdere nel ritmo quando creo nuova musica, ma da quando ho imparato a concentrarmi su entrambi i modi, sono in grado di prendere ciò che creo e appianarlo.

#14
  0
Caitlyn
2018-04-09 23:10:40 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Suggerisco di registrarti e ascoltare i tuoi errori. Quindi suona lentamente la canzone quando puoi tenere il passo con il metronomo (poiché suoni la chitarra, i metronomi online funzioneranno bene). Mentre avanzi nel brano, suona a un ritmo più veloce e ruota il metronomo alla velocità desiderata.

"Dato che suoni la chitarra, i metronomi online funzioneranno bene" - In che modo i metronomi online sono particolarmente adatti alla chitarra?


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...