Domanda:
Quando usare il bemolle o il diesis nelle regole di musica atonale / accidenti per l'atonalità?
Rogério Dec
2019-08-13 02:45:16 UTC
view on stackexchange narkive permalink

In questo esempio, Einojuhani Rautavaara a volte usa il bemolle e talvolta usa diesis in alcuni accordi.

Una volta che è musica atonale , quali sono le regole per diesis e bemolli?

Per quanto ne so, ogni compositore usa le proprie regole.
Non è vero, zio Bob.
Ho trovato alcune risposte utili qui: https://www.youngcomposers.com/t20211/accidentals-in-an-atonal-piece/
@jjmusicnotes Beh, sto guardando alcuni punteggi di Messiaen e sto lottando per vedere le regole che proponi di implementare. E non li vedo nemmeno negli studi di pianoforte di Unsuk Chin. Ma questa è solo una prova aneddotica, ovviamente.
Vale anche la pena pensare se questo è "veramente atonale". Non suona come un serialismo a dodici toni. Sebbene non sia centrato su una chiave standard, è relativamente consonante. Sta usando accordi che tenderanno verso un centro tonale o una nota fondamentale implicita. È possibile che la decisione diesis / bemolle si basi sull'ortografia degli accordi più coerenti.
@YourUncleBob: puoi sempre scegliere i compositori per qualsiasi concetto teorico o modello pedagogico. Invece dobbiamo guardare sia a ciò che è * più comune * sia a ciò che consideriamo colloquialmente le migliori pratiche contemporanee.
@jjmusicnotes Se le regole che proponi sono davvero una sorta di standard, e non solo buon senso e preferenze personali, alcuni esempi darebbero più peso alla tua risposta.
Le "regole" per la rigida denominazione delle note per quanto riguarda le teorie sull'armonia sono una cosa. Le regole per contrassegnare le parti da suonare sono disposte abbastanza bene nella risposta di jjmusicnotes.
Una risposta:
jjmusicnotes
2019-08-13 07:29:34 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Domanda giusta. Pensa a queste cose:

1.) Contesto (già molti diesis / bemolle? Cosa semplificherebbe la musica?)

2.) La direzione (diesis = su / bemolle = verso il basso)

3.) Lo strumento (le corde sono più comode a leggere i diesis / i venti più a proprio agio con i bemolle)

4.) Scrivere gli intervalli nel modo in cui suonano ( fa davvero deve essere "CD #" o "C-Eb" avrebbe più senso?)

5.) Voce principale (questo fa parte del "contesto" dall'alto - cosa rende la guida vocale più sensata? Atonalità e armonia funzionale possono coesistere; solo perché i tuoi accordi hanno una guida vocale funzionale non significa che non possano esistere all'interno di una struttura atonale.)

Prendi le decisioni che prendono il più sensato. Più puoi semplificare la musica, meglio è.

Grazie, e come ho detto sopra, ci sono altri buoni argomenti qui: https://www.youngcomposers.com/t20211/accidentals-in-an-atonal-piece/. Se vuoi aiutare la comunità, potresti aggiungere alcuni di questi argomenti alla tua risposta?
-1


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 4.0 con cui è distribuito.
Loading...