Domanda:
Notazione precedente per finale alternativo quando si suona il movimento come pezzo autonomo?
Paul Cantrell
2018-12-11 12:08:32 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Sto scrivendo un brano con un movimento che ha due finali diversi: uno da utilizzare se si prosegue con il movimento successivo e uno da utilizzare se si riproduce il movimento come pezzo autonomo. I musicisti prendono una strada o l'altra:

flow of the music

Non c'è solo la differenza di una singola nota o due; i due finali hanno un numero di misure diverso. Devono essere annotati come passaggi di musica separati, come un "Scegli la tua avventura".

Ho escogitato alcune alternative per annotarlo che sembrano ragionevoli. Tuttavia, mi chiedo: esiste un precedente per questo? Mi sento come se altri pezzi dovessero farlo, ma non riesco a trovarne nessuno. Non vedo nulla al riguardo nei riferimenti alla notazione che ho a portata di mano.

Per essere chiari, non sto cercando opinioni ad hoc su quale notazione usare; Mi chiedo se esista un precedente di cui dovrei essere a conoscenza - o pezzi specifici che fanno questo o la discussione del problema in qualche opera di consultazione sulla notazione - o se sono libero di limitarmi a parlarne.


Aggiornamento: nel caso qualcuno fosse curioso, ecco cosa ho finito per fare, basandomi liberamente sull'esempio di Elgar trovato da Rosie:

enter image description here

Il precedente di gran lunga più comune è scrivere entrambi i finali dopo l'altro e chiarire il tuo intento con una nota a piè di pagina. Non esiste un dispositivo di notazione ricorrente specifico per questo caso speciale.
@KilianFoth: Puoi pensare a qualche esempio specifico di pezzi che fanno questo?
Tre risposte:
#1
+3
Rosie F
2018-12-11 13:26:09 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Var. XII di Elgar's Enigma Variations ha un finale di 1 battuta (per suonare da solo); non viene riprodotta musica solo quando viene riprodotta l'intera opera. Nella partitura completa, la barra supplementare fa riferimento a una nota esplicativa. C'è anche il marchio "attacca" appena prima di quel bar in più.

Grazie! Sebbene Elgar fornisca una battuta _extra_ se suonata da solo, non una _different_, ho scavato la partitura per il pezzo e fornisce diversi utili precedenti: (1) entrambi i percorsi sullo stesso sistema, condividendo i righi; (2) una doppia barra per separare le opzioni; (3) una parentesi volta (cioè nello stile di un 2 ° finale) sulla misura alternativa; e (4) "attaca" che mostra dove procedere al movimento successivo. Tutto questo è una guida utile nella mia situazione.
#2
+3
Richard
2018-12-12 00:08:37 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Può sembrare una non risposta, ma:

esiste un precedente per questo?

Sì, più o meno. Considera l'introduzione al Tristano e Isotta di Wagner. Nell'opera completa, l'introduzione passa in Do minore e l'inizio Atto I. Ma Wagner ha anche scritto un concerto che termina in A. Lo ha fatto - e qui arriva la delusione - avendo solo due versioni della partitura.

Dico questo perché non è raro che i musicisti abbiano una o due pagine extra inserite nella loro partitura da aggiungere in qualsiasi momento. I musicisti di fossa in opere, balletti e musical lo fanno costantemente. Se non riesci a trovare una soluzione più pulita, non aver paura di prendere questa; Non riesco a immaginare nessun musicista esperto che ci faccia il naso.

Potresti anche considerare della musica all'interno della tradizione aleatorica. Non ho più quelle partiture con me, ma ci sono sicuramente delle partiture all'interno di questa vena "scegli la tua avventura". Tira due dadi, ad esempio, e il numero che interpreti determina la sezione successiva che giochi.

#3
  0
Carl Witthoft
2018-12-11 19:51:27 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Possibili scelte, elencate nel mio ordine di preferenza.

"alt" con forse qualche parola che indica "quando autonomo" e "quando pezzo intero"

"ossia", che di solito è fornito come un diverso insieme di note, stampate in caratteri più piccoli sopra il passaggio normale.

"optare", italiano per "scegliere"

Un ossia è per una versione alternativa della STESSA musica, non per un finale alternativo.
@LaurencePayne ne sono consapevole. Tuttavia, può essere applicato alle ultime N battute di un brano. Sono d'accordo che non è la scelta migliore in questa situazione
Qui l'ossia funziona particolarmente male perché (1) i due percorsi alternativi contengono un diverso numero di misure, e (2) l'ossia dovrebbe contenere _tutti_ i righi per tutti i musicisti. @CarlWitthoft, per la domanda, riesci a pensare a qualche pezzo specifico che fa qualcosa del genere?


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 4.0 con cui è distribuito.
Loading...