Domanda:
Un accordo deve includere la sua fondamentale?
uber5001
2013-07-06 09:10:34 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Anche se capisco che è molto importante includere la nota fondamentale in un accordo, è obbligatorio?

Diciamo che sono in do maggiore e voglio suonare un accordo di I. Devo includere C per essere considerato un accordo di I? O la progressione di accordi è sufficiente per implicare che l'accordo che sto cercando di suonare è un accordo di I?

Inoltre, se posso avere un accordo del genere, come si chiama o come viene annotato?

Sei risposte:
Nate Kimball
2013-07-06 13:28:27 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Esistono quelli che chiamiamo voicing "senza radici" in armonia. Questi sono accordi in cui la fondamentale è implicita nelle armonie superiori. In genere, il 3 ° e il 7 ° sono gli indicatori principali della qualità degli accordi e il 5 ° è secondario. I voicing senza radice sono più comunemente usati in impostazioni in cui uno strumento come il pianoforte o la chitarra fornisce il supporto armonico in un'impostazione di ensemble / gruppo e uno strumento (di solito il basso) ha già dichiarato la fondamentale dell'accordo. Nella composizione, i voicing senza radici vengono utilizzati per mantenere ambiguo il centro tonale e consentire la possibilità di spostare la fondamentale dell'accordo sotto l'armonia per creare interesse. Ecco alcuni esempi di voicing senza radice:

Rootless Voicings

Se dovessi suonare i voicing senza root nell'immagine sopra senza la loro radice, il posizionamento e l'uso dei toni degli accordi implicano la radice. Perché funziona?

Radici implicite

Come ho detto prima, il 3 ° e il 7 ° danno l'indicatore più forte della qualità dell'accordo, e il 5 ° & 9 ° è il solito secondario indicatori. Con questo in mente, la qualità dell'accordo può essere determinata senza una fondamentale quando i seguenti toni esistono all'interno dell'accordo:

Major => Maj. 3rd & Maj. 7th

Minor => Min . 3 ° & Min. 7 °

Minor Major => Min. 3 ° & 7 ° maggio

Dominante => 3 ° & Min. 7 °

Diminuito 7 => Min. 3 °, min. 5 °, dim. (bb) 7

Half Diminished => Min. 3 °, min. 5 °, min. 7 °

Maggiore aumentata => 3 ° maggio, 5 ° diesis, 7 ° maggio

Dominante aumentata => 3 ° maggio, 5 ° diesis, min. 7 °

Sperimenta suonando questi accordi prima con intervalli di & senza la fondamentale e poi con la fondamentale: acquisirai familiarità con l'idea di non fare affidamento sulla fondamentale stessa per esprimere il centro tonale dell'accordo . Buona fortuna!

Alcuni teorici (seguendo Riemann) vedono anche l'accordo di settima diminuita come un accordo di nona dominante con fondamentale omessa. Il che dimostra che ciò che la fondamentale di un accordo spetta alla percezione dell'ascoltatore, e può essere semplicemente implicito.
Tim
2013-07-06 13:15:53 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Se qualche altro strumento sta suonando la fondamentale, come un basso, allora quella nota fondamentale è nell'accordo suonato dall'intera band. Se stai parlando di suonare un accordo su, diciamo, chitarra o tastiera, allora senza la fondamentale suonerà strano, poiché non è veramente un accordo, che tradizionalmente ha un minimo di 3 note (i chitarristi non saranno d'accordo e parleranno di un accordo di '5 ').

Non dimenticare, però, che gli accordi possono avere più di 3 note: prendiamo Cmaj7. Quando viene suonato senza la fondamentale C, restiamo con E-B-G. Questo sembra costituire un Mi minore, che ovviamente non è lo stesso accordo del Do maggiore. Prendiamo un accordo G7 - SOL-SI-RE-FA suona, abbastanza stranamente, come un settimo dominante. Togli la radice G e abbiamo B-D-F, che è un accordo di 5 bemolle minore - diverso. Nel contesto, possono sembrare o meno simili, ma nel momento in cui il basso inserisce la radice prevista, è G7.

Per rispondere alla domanda, viene utilizzato e si chiama C (senza radice) ho non lo vedo spesso, ma generalmente qualcun altro inserirà la nota mancante.

Nella tonalità di Do maggiore, se un trio di voci cantasse BDF e si risolvessero in CEG, penserei che sarebbe più significativo vedere la progressione come un V7-> I piuttosto che come un vii ° -> I, anche in assenza del Sol sul primo accordo; YMMV.
Potrebbe risolversi altrettanto facilmente in LA minore, con l'assenza di un MI sul primo accordo, vedendo la progressione come III7b9 -> VIm. Cos'è YMMV ??
YMMV significa che il tuo chilometraggio può variare. Almeno negli Stati Uniti, quando le case automobilistiche pubblicizzano i loro veicoli, includono le stime del governo del risparmio di carburante, ma poi aggiungono un disclaimer che "il chilometraggio effettivo può variare". L'espressione "Il tuo chilometraggio può variare" deriva da questo.
luser droog
2013-07-06 11:03:08 UTC
view on stackexchange narkive permalink

È importante che un accordo contenga la fondamentale dell'accordo , ma non necessariamente la fondamentale della scala sottostante. Un accordo di Sol maggiore suonato come parte della scala di Do maggiore non conterrà la nota C.

A volte, non è necessario includere nemmeno la fondamentale dell'accordo. In particolare, se la nota è coperta da un altro strumento (o voce), la parte di chitarra (o altro strumento di armonia , come i tasti) potrebbe omettere la nota.

Un accordo di Do maggiore senza fondamentale viene indicato come "Do (senza fondamentale)" o "Do maggiore (senza fondamentale)".

Tecnicamente, ciò che rimane è una diade (MI e SOL) che alcuni considerano un accordo incompleto. Ma a seconda del contesto, questa diade può svolgere la funzione dell'accordo completo, quindi è appropriato designarlo un accordo.

C'è un nome / notazione per un accordo come questo? Non esclusivamente per le triadi senza radice, cioè.
L'ho visto solo con le parole "nessuna radice", tra parentesi.
Grazie. Questo è esattamente quello che sto cercando. L'unica cosa che potrebbe migliorare questa risposta sarebbe il nome di questo tipo di accordo (se ce n'è uno).
Non mi viene in mente nulla, ma terrò il cervello aperto e aggiornerò se (quando) ne avrò di più. :) Se questo non risponde pienamente alle tue esigenze, non sentirti obbligato ad accettare. Consiglierei di aspettare almeno un giorno per dare una possibilità ad altri fusi orari.
Michael O'Dwyer
2016-03-11 19:34:22 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Sì, è possibile ritagliare le note. Pratico: per gli accordi maggiori, suona il 3, 5 e 6 dell'accordo, alternativa: suona il 5, 6 e 1 (fondamentale). Sentirai che queste stesse note "diventano" il 5, 7 bemolle e 1, - alternativa: 7 bemolle, 1 e 3 del minore relativo. Questo non è l'unico modo per prendere appunti, ma è un modo pratico di sperimentare.

user27131
2016-03-11 22:36:25 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Come esempio per accordi senza radice usati in una situazione "standard", le fisarmoniche con solo 3 file di pulsanti di accordi (o perché hanno solo 5 file in tutto, o perché hanno 3 invece di 2 file di basso) hanno un "giunto" settima maggiore e fila di accordi diminuiti: invece di CE-Bb e CA-Eb (i settimi accordi generalmente mancano della quinta, quindi questo è c7 e cdim) hanno solo G-Bb-E che funge sia da c7 che da gdim (il l'ottava delle note dell'accordo non è specifica). Quindi, per un tipico accompagnamento Oom-pah di C-cGcG-g7-D-sol7 il "g7" sarà in realtà composto da DFB.

La maggior parte dei musicisti di fisarmoniche con solo tre file di accordi (tipico per fisarmoniche francesi e russe ) non sono consapevoli del fatto che ai loro settimi accordi manca la nota fondamentale e sono in realtà accordi diminuiti (senza quinta). Soprattutto poiché gli accordi sono di solito scritti come c7 et al e si trovano nella stessa posizione di un c7 quando si hanno quattro file di accordi.

E l'effetto è effettivamente indistinguibile da " true "settimo accordo poiché il pattern Oom-pah fornirà la fondamentale e la quinta presenza indipendentemente da quale dei due potrebbe effettivamente mancare negli accordi.

Laurence Payne
2017-01-14 02:30:12 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Puoi certamente IMPLICARE un accordo senza includerne la fondamentale. Guarda le invenzioni in due parti di Bach. L'abbondanza di armonia è chiaramente implicita con solo due note. Il contesto può rendere un'implicazione piuttosto solida. Se sembra un'anatra, se ne va in giro con altre anatre e fa "Quack", è probabile che sia un'anatra. Ma a meno che non siano incluse tutte le note, non possiamo affermare con certezza che sia quell'accordo.

(Non legiamoci in casi speciali come la terza che non esiste in un accordo di undicesima. A meno che non sia un # 11 il l'accordo è molto probabilmente un sus4 o comunque una forma F / G.)



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...