Domanda:
Come devo "conservare" le mie chitarre?
Lennart Regebro
2011-05-04 01:08:32 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Ho un sacco di chitarre di qualità variabile da non riproducibili a abbastanza carine. Ho intenzione di appenderne alcune (o tutte) alle pareti per la decorazione, ma non sono sicuro che sia un bene per le chitarre, quindi forse dovrei fare qualcos'altro con quelle migliori?

Io presumere che sdraiarsi in una custodia rigida sarà la cosa migliore, ma ciò richiede spazio e significa anche che le chitarre non sono facilmente accessibili per l'uso (o che rendono l'appartamento un bell'aspetto).

I supporti per chitarra sono migliori o peggiori di tutti quelli appesi? Ci sono altre cose a cui pensare? Quali sono le linee guida generali quando si ripone una chitarra da collezione, molto bella (legni speciali, ecc.) O una che apprezzi molto? Troverai sistemi di controllo dell'umidità in atto nei negozi con "sale per chitarra acustica", ad esempio. È bene riporre una chitarra in una custodia per molto tempo? Dovrebbe essere aggiunto un qualche tipo di controllo dell'umidità a qualsiasi custodia destinata a rimanere seduta per molto tempo o in un ambiente non ideale?

Nove risposte:
#1
+31
Jduv
2011-05-04 01:28:18 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Questa risposta è stata copiata, incollata e aggiornata in base a una domanda correlata a cui ho risposto.

Risponderò alla tua domanda relativa all'appendere le tue chitarre al muro dopo aver fornito un contesto di base su come riporre correttamente una chitarra in generale. Penso che valga la pena fornire un contesto in cui rispondere alla tua domanda. In sostanza, quando si tratta di chitarre, si desidera controllare un paio di fattori principali: temperatura, umidità (relativa), luce e danni esterni. Questo vale sia per le chitarre "artistiche" che per il tuo musicista medio quotidiano. Quanto sei rigoroso in questo modo influenzerà il risultato di quanto è ben tenuta la tua chitarra.

Temperature & Humidity

Una chitarra è uno strumento organico. È fatto di legno e il legno ha alcune proprietà interessanti. Prima di tutto, è igroscopico; questo significa che assorbe l'acqua. Ciò ha senso in base a ciò che sappiamo sugli alberi: D. Una chitarra, nonostante la maggior parte sia sigillata da una finitura in poliuretano o nitrocellulosa, assorbirà l'acqua dall'ambiente circostante e di conseguenza si muoverà un po '. Fortunatamente, la maggior parte dei progettisti e dei liutai lo sa già, quindi è altamente improbabile che il tuo strumento si deformi in uno stato inutilizzabile solo perché non hai un ambiente perfettamente controllato. Tuttavia, si consiglia di tentare di evitare cambiamenti estremi nell'ambiente, che includono sia la temperatura che l'umidità relativa, poiché questi tipi di cambiamenti radicali possono danneggiare le finiture di tutti i tipi, causare l'allentamento degli attacchi e tutti i tipi di altri fastidi.

In genere, sia alle chitarre acustiche che elettriche piace vivere ovunque con un'umidità relativa compresa tra il 30% e il 50%, il che è positivo, perché anche a noi umani piace quella gamma (almeno a me). Qualsiasi umidità è maggiore del 50% e le cose iniziano a modellarsi, e qualsiasi più secca del 30% e potresti potenzialmente vedere il controllo della finitura o addirittura crepe in casi estremi. Prendi un igrometro, molti posti li vendono e almeno sii consapevole dei parametri della stanza in cui tieni la tua bella chitarra. Non c'è davvero bisogno di essere paranoici al riguardo. Ho una Kay degli anni '30 (non vale molto, ma vecchia come le colline e suona divina con uno scivolo) e la tengo nella stessa stanza in cui tengo la mia R8, Telecaster e Firebird.

Luce

Come per qualsiasi opera d'arte raffinata, l'abuso costante di fotoni su una superficie può causare un certo logorio per molti, molti anni. Puoi cercare su Internet le immagini delle Les Paul degli anni '50 che erano una raffica di tabacco, ma ora si stanno avvicinando molto a una raffica di tè freddo. Anni di luce diretta possono far sbiadire e controllare le finiture. Anche se è altamente improbabile che questo sia un problema nella maggior parte dei casi, se prevedi di tenere una chitarra per molti anni, mettila nella sua custodia quando non la usi e fai del tuo meglio per tenerla lontana dalla luce solare diretta.

Danni esterni

Questa è la probabile ragione per cui qualsiasi chitarra sarebbe danneggiata. Bambini che giocano, gatti curiosi o cani chiassosi: la tua chitarra suonerà. L'unico modo per evitarlo è chiuderlo in una cassetta di sicurezza o in una teca di vetro sigillata. L'unico consiglio che ho qui è di non essere troppo paranoico al riguardo, e assicurati di mettere la chitarra nella sua custodia quando i parenti arrivano. Se stai davvero usando una chitarra costosa come un'opera d'arte - qualcosa sulla falsariga della linea di azioni private PRS - e non hai mai intenzione di suonarla, consiglierei una teca di vetro. Ciò ridurrebbe le fonti esterne di danno ma consentirebbe a te, alla tua famiglia e a tutti gli altri di godere della bellezza del pezzo. Se sei semplicemente preoccupato che la tua ristampa del 1958 riceva un ammaccatura, allora penso che una teca di vetro o una cassaforte siano probabilmente eccessive; la custodia della chitarra la proteggerà adeguatamente. Le casseforti sono utili per conservare chitarre molto preziose per le generazioni future, ma per qualsiasi cosa al di fuori di una Les Paul, Stratocaster o Telecaster / Nocaster originali degli anni '50 non vale davvero l'investimento secondo me. Inoltre penso che dovresti comunque divertirti - alla fine facciamo tutti un pisolino sporco. Se hai speso un sacco di soldi o tempo per procurarti o costruire la "tua" chitarra speciale, dovresti godertela prima di passarla al prossimo fortunato proprietario.

Devo appendere le mie chitarre al muro?

Bene, puoi, ma fallo con cautela. Alcune finiture non amano l'ammortizzazione utilizzata dai supporti a parete e possono causare alcuni problemi. Inoltre, c'è la possibilità che la tua chitarra venga buttata giù dal muro, il che sicuramente causerebbe più danni che riporla nella sua custodia o tenerla su un supporto. Non consiglierei di appendere chitarre molto costose senza cercare alcuni supporti robusti e facili da rifinire, di cui non ho trovato nessuno. Alcuni supporti possono anche danneggiare la finitura della chitarra se lasciati a contatto per lunghi periodi di tempo, ma posizionare una vecchia maglietta usata sui cuscini può risolvere il problema (funziona anche sui ganci a muro se segui quella strada). In generale, consiglierei di riporre una chitarra inutilizzata in modo sicuro nella sua custodia o su un supporto protetto se prevedi di suonarla spesso. Penso che una chitarra ben posizionata possa migliorare l'estetica di una stanza abbastanza bene - o forse sono solo fortunato perché a mia moglie non sembra importare affatto :).

#2
+6
Tangurena
2011-05-04 02:24:07 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Se tendi a camminare nell'oscurità vicino alle tue chitarre, appenderle è molto meglio che lasciarle su un supporto e prenderle a calci accidentalmente al buio. Preferisco appendere i miei, ma poiché dici che stai affittando un appartamento, il tuo padrone di casa quasi certamente disapproverà ciò che deve essere fatto per appenderli alle pareti.

Sono fortunato in quanto il mio appartamento verrà ristrutturato quando mi trasferirò, quindi posso fare qualsiasi cosa che non provochi danni strutturali.

#3
+5
Josh Buhler
2011-05-04 01:24:28 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Che sia un bene per loro o no, ho appeso alcune delle mie chitarre al muro da alcuni anni ormai e non ho notato alcuna differenza nelle loro condizioni rispetto a quelle che tengo in una custodia nell'armadio, diverso dalla normale lacrima usura &. Ovviamente, YMMV, ma mi sono anche assicurato che la stanza in cui sono appesi mantenga una temperatura ragionevole e che i punti in cui sono appesi non li lasciano alla luce diretta del sole, e anche questo probabilmente aiuta.

Non consiglio davvero di appendere le chitarre al muro, specialmente quelle molto preziose;).
@Jduv - forse vero, ma mantenere una chitarra a portata di mano trionfa mantenendola in perfette condizioni per molte persone. (I miei sono appesi al muro nella sala da pranzo, lontano dalla luce solare diretta.)
@neilfein - È esattamente per questo che li tengo sul muro. Sono molto più propenso a suonare più spesso se dovessi semplicemente staccare una chitarra dal muro, di quanto farei se dovessi aprire una custodia. Sono pigro in questo modo.
#4
+3
ekaj
2011-03-04 19:16:56 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Recentemente ho letto su una rivista (Guitar World o qualcosa del genere) che sarebbe sufficiente un bicchiere d'acqua semplicemente seduto in una stanza (non sono sicuro se questo sia vero o no). Anche riporre una chitarra nella sua custodia è probabilmente una buona idea, farà durare più a lungo le corde e le impedirà di subire danni. Se non verrà utilizzato per molto tempo, le toglierei le corde, le pulirò molto bene e poi le fisserei. Non sono sicuro di quanto questo possa aiutare, ma ho provato almeno = p

Un solo bicchiere d'acqua non aumenterà davvero l'umidità relativa in una stanza di qualcosa di evidente. Avresti bisogno di qualcosa con una superficie maggiore in modo che l'acqua evapori nell'atmosfera della stanza a un volume maggiore, come un secchio da 3 galloni o un tupperware con bordo molto, molto largo (i contenitori per fruste fredde funzionano alla grande qui negli Stati Uniti).
Di quanta acqua avresti bisogno dipenderà dall'umidità relativa nella stanza, dalle sue dimensioni (dimensioni della stanza che è), dalla temperatura, dal flusso d'aria in entrata e in uscita, ecc. Ecc. Affermare che qualsiasi volume va bene è irresponsabile.
Se un bicchiere d'acqua non ti rende felice, acquista un umidificatore. E non ho detto che sapevo tutto del "bicchiere d'acqua", ho detto di averlo letto su una rivista. Se fossi così interessato a quel metodo potresti trovare la rivista e controllare l'articolo.
#5
+2
Rufus T. Firefly
2014-05-22 08:05:22 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Appendo il mio in uno spazio climatizzato, uso panni per la pulizia della chitarra sull'imbottitura in schiuma del gancio per evitare di rovinare la finitura. Credo che le chitarre sospese incoraggino a suonarle più spesso, i manici rimangono dritti e c'è più aria da respirare per la chitarra. Avevo un Guild D-40 davvero carino che si è deteriorato sul collo dove il rivestimento della custodia toccava il collo. Anche il collo stesso era un po 'arcuato per essere sdraiato sulla schiena. Ora, se cerco una chitarra, metto un panno per lucidare dove il manico incontra la custodia.

#6
+2
user23814
2015-09-27 09:45:05 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Per quanto riguarda le chitarre appese ai muri ...

Ho "ereditato" una vecchia chitarra elettrica semi-vuota Epiphone che è stata lasciata da un ex compagno di stanza. La chitarra era ingiocabile; le corde erano a quasi un pollice dalla tastiera. Volevo installarlo, ma nel frattempo l'ho appeso al muro con un gancio per chitarra.

Dopo circa 2 anni non avevo ancora portato la chitarra per ripararla, quindi quando l'ho afferrata sono rimasto scioccato nell'apprendere che nel tempo il manico si era raddrizzato! È ancora appeso a un muro e da allora è stato bello. Sembra che ci sia un effetto positivo sulle chitarre sospese.

#7
  0
Steven
2016-02-12 06:31:06 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Dopo aver letto tutti i consigli su come conservare / esporre le chitarre, ho scoperto in prima persona un gancio che si adatta bene al collo e utilizzando una maglietta di cotone per un lavoro di fusione. Ho conservato un basso molto vecchio in una custodia rigida e dove il manico poggiava nella custodia ho ottenuto un grosso nodo. presumo che se la custodia fosse fatta su misura per quella specifica chitarra andrebbe bene. fai solo in modo che sia appesa a un gancio robusto e di buona qualità e sia su una parete interna. ancora una cosa NON CONSERVARE LA VALIGIA SU UN PAVIMENTO DI CEMENTO, perché rovinerà la custodia e la chitarra.

Due domande: A) cosa succede esattamente a una chitarra che si trova all'interno di una custodia appoggiata su un pavimento di cemento? B) Come controlli l'umidità delle chitarre che hai sulle grucce?
#8
  0
Daren Cunningham
2016-03-31 02:12:02 UTC
view on stackexchange narkive permalink

L'ho preso dal sito Gibson. Stavo pensando anche al muro. Sono d'accordo che sembra fantastico e penso che saresti incline a suonarli di più, ma non ho pensato a tutte le cose che fluttuano nell'aria che potrebbero eventualmente causare alcuni problemi.

Conservare correttamente: non lasciare una chitarra su un rack per mesi senza prenderla in mano e aspettarsi che suoni correttamente. Conserva le tue chitarre in custodie o borse da concerto per mantenere la polvere e altri contaminanti presenti nell'aria, come il fumo della cucina domestica, lontano dai loro organi vitali e per proteggerli da cadute o altri incidenti. Anche se le tue chitarre sono in custodia, controllale ogni pochi mesi per assicurarti che non ci siano deformazioni o altri danni causati dal tempo in gioco. Alcune torsioni di un truss rod ora potrebbero impedire una successiva sostituzione del manico.

Fonte: Gibson, 10 cose per mantenere la tua chitarra in ottime condizioni (accesso effettuato l'11 febbraio 2019)

#9
-2
Damien
2016-04-03 08:11:31 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Mi è stato detto dal mio negozio di chitarre locale che non dovresti lasciare le tue chitarre nelle loro custodie perché sudano nel tempo - nemmeno io vivo in un clima umido. Succede quando la cassa e l'aria esterna cambiano troppo e quindi il legno può deformarsi / sudare e le corde arrugginiscono. È interessante notare che ho conservato una delle mie chitarre in questo modo: un risuonatore d'argento tedesco. Dopo aver parlato con i ragazzi del negozio di chitarre, ho controllato la chitarra e aveva iniziato a bucare e le corde hanno iniziato a ossidarsi piuttosto male. Ora lo ripongo su un appendiabiti - vivo in un clima più secco ma che cambia rapidamente la temperatura da alta a bassa - non caldo umido però. È difficile sapere quale consiglio seguire a volte.

Questo è l'opposto di corretto. I legni per chitarra, comprese le tastiere in legno aperte sulle chitarre elettriche, sono stagionati a una certa umidità relativa. Normalmente questo è intorno al 40-50%, che può essere alto per molte case e monolocali, specialmente se il riscaldamento è acceso in inverno. Tenere una chitarra nella sua custodia aiuta a mantenerla in un'umidità relativa più stabile. Anche in questo caso è bene tenere d'occhio l'umidità, soprattutto per le chitarre acustiche in legno massello, che dovrebbero avere controlli regolari dell'umidità e gestione dell'umidità. Se le corde vengono corrose devono essere sostituite.
Questo è soggettivo. Probabilmente ho più di 30 custodie per chitarra, e alcune permetteranno all'aria ambientale di permeare, mentre altre le getterei volentieri in acqua, sapendo che la chitarra uscirà completamente asciutta. Così nella sua piccola atmosfera. Anche una borsa da concerto è considerata una custodia, ma lasciare una chitarra dentro sarebbe più o meno come lasciarla su un gancio - a parte la mancanza di polvere!


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...